Raffaele Carlo Rossi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Servo di Dio Raffaele Carlo Rossi, O.C.D.
Stemma Carlo Rossi.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Servo di Dio
{{{note}}}

Immagine Carlo Rossi.jpg

{{{didascalia}}}
Justitia in carmelo
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 71 anni
Nascita Pisa
8 ottobre 1876
Morte Crespano del Grappa
17 settembre 1948
Sepoltura chiesa di Santa Teresa al Corso d'Italia, Roma.
Appartenenza Ordine dei Carmelitani Scalzi
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Roma, 21 dicembre 1901
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 22 aprile 1920 da Benedetto XV
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile chiesa di Santa Teresa al Corso d'Italia (Roma), 25 maggio 1920 dal card. arc. Gaetano de Lai
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 20 dicembre 1923 da Pio XI
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
30 giugno 1930 da Pio XI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Servo di Dio Raffaele Carlo Rossi (Pisa, 8 ottobre 1876; † Crespano del Grappa, 17 settembre 1948) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nato il 28 ottobre 1876 a Pisa da Francesco Rossi e Maria Palamidessi, entrò nell'Ordine dei Carmelitani Scalzi il 3 ottobre 1887; fece la professione religiosa il 19 dicembre 1899. Ordinato presbitero il 21 dicembre 1901, svolse il ministero pastorale quale membro di facoltà delle case di studi carmelitane fino al 1920.

La nomina episcopale e l'attività diplomatica

Il 22 aprile 1920 fu nominato da Benedetto XV vescovo di Volterra. Venne consacrato il 25 maggio seguente nella chiesa di Santa Teresa al Corso d'Italia a Roma dal cardinale vescovo di Sabina e Poggio Mirteto Gaetano de Lai; coconsacranti Rinaldo Rousset, arcivescovo di Reggio Calabria e Pio Bagnoli vescovo di Marsi. Il suo motto episcopale era Iustitia in Carmelo. Il 7 giugno 1923 fu nominato officiale della Sacra Congregazione Concistoriale e segretario del Sacro Collegio Cardinalizio da Pio XI che lo elevò arcivescovo titolare di Tessalonica il 20 dicembre dello stesso anno. Divenne Assistente al Soglio Pontificio l'11 marzo 1930[1].

Il cardinalato

Da Pio XI fu creato cardinale presbitero nel concistoro del 30 giugno 1930; tre giorni dopo ricevette la berretta rossa, il titolo di Santa Prassede e fu nominato segretario della Sacra Congregazione Concistoriale fino alla sua morte. Partecipò al conclave del 1939 che elesse Papa Pio XII e fu Camerlengo del Sacro Collegio Cardinalizio dall'11 dicembre 1939 al 12 maggio 1941.

La morte

Morì il 17 settembre 1948, nelle prime ore della notte, a Crespano del Grappa. Fu sepolto nella chiesa di Santa Teresa al Corso d'Italia a Roma. A seguito del processo di beatificazione, promosso a livello diocesano e conclusosi nel 1979, ricevette il titolo di Servo di Dio.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Volterra Successore: BishopCoA PioM.svg
Emanuele Mignone 22 aprile 1920 - 7 giugno 1923 Dante Maria Munerati, S.D.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Emanuele Mignone {{{data}}} Dante Maria Munerati, S.D.B.
Predecessore: Assessore della Sacra Congregazione Concistoriale Successore: Emblem Holy See.svg
Luigi Sincero 7 giugno 1923 - 30 giugno 1930 Vincenzo Santoro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Sincero {{{data}}} Vincenzo Santoro
Predecessore: Segretario del Collegio Cardinalizio Successore: Pavillon pontifical.png
Luigi Sincero 7 giugno 1923 - 30 giugno 1930 Vincenzo Santoro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Sincero {{{data}}} Vincenzo Santoro
Predecessore: Arcivescovo titolare di Tessalonica Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Achille Locatelli 20 dicembre 1923 - 30 giugno 1930 Giuseppe Rossino I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Achille Locatelli {{{data}}} Giuseppe Rossino
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Prassede Successore: CardinalCoA PioM.svg
Rafael Merry del Val y Zulueta 3 luglio 1930 - 17 settembre 1948 Pietro Ciriaci I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Rafael Merry del Val y Zulueta {{{data}}} Pietro Ciriaci
Predecessore: Segretario della Congregazione Concistoriale Successore: Emblem Holy See.svg
Carlo Perosi 4 luglio 1930 - 17 settembre 1948 Adeodato Piazza, O.C.D. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo Perosi {{{data}}} Adeodato Piazza, O.C.D.
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: Camerlengo.svg
Eugenio Pacelli 11 dicembre 1939 - 12 maggio 1941 Pietro Fumasoni Biondi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Eugenio Pacelli {{{data}}} Pietro Fumasoni Biondi
Predecessore: Presidente della Commissione Cardinalizia per il Santuario di Pompei Successore: Emblem Holy See.svg
- 1943 - 1948 Adeodato Piazza, O.C.D. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Adeodato Piazza, O.C.D.
Note
  1. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1930, op. cit., p. 198
Bibliografia
  • Papàsogli, Maria Zalum "Il cardinale del silenzio: Raffaello Carlo Rossi." - Roma: Postulazione Generale O.C.D., 1983;
  • Rossi, Raffaello Carlo Epistolario. 3 v. A cura di Valentino e Vito Bondani. - Roma: Editrice Teresianum, 1973-1975.
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.