Riccardo Ruotolo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Riccardo Ruotolo
Stemma vescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Ruotolo.jpg

{{{didascalia}}}
'
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 83 anni
Nascita Andria
15 novembre 1928
Morte San Giovanni Rotondo (FG)
1 agosto 2012
Sepoltura Cimitero di Andria
Appartenenza Diocesi di Andria
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 15 luglio 1951 dal vescovo Giuseppe Ruotolo
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 6 dicembre 1995 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 6 gennaio 1996 dal papa Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Riccardo Ruotolo (Andria, 15 novembre 1928; † San Giovanni Rotondo (FG), 1 agosto 2012) è stato un vescovo italiano, vescovo ausiliare e vescovo ausiliare emerito dell'Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nativo di Andria, frequentò il corso liceale nel Pontificio Seminario Regionale Pugliese "Pio XI" di Molfetta e, in seguito, il corso di teologia presso la Facoltà Teologica "San Luigi" di Posillipo (Napoli), conseguendo la licenza in teologia nel 1951.

Venne ordinato presbitero il 15 luglio 1951 dallo zio, mons. Giuseppe Ruotolo, vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca. Ebbe come padrino di ordinazione il cardinal Corrado Ursi.

Dopo l'ordinazione conseguì la laurea in diritto canonico a Roma presso la Pontificia Università Gregoriana, nel 1955, e poi quella in giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nel 1956.

Avvocato della Sacra Rota, è stato vicepresidente del tribunale ecclesiastico pugliese.

Nella Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia è stato delegato regionale, revisore dei conti, consigliere e vicepresidente nazionale; nella CEI è stato componente del comitato economico.

Nel gennaio 1978 fu nominato Delegato Speciale della Santa Sede per l'Opera di Padre Pio Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo (FG), fino al 2003. Della stessa, in seguito, divenne presidente, e lo fu per venticinque anni, fino al 2003, quando si dimise per raggiunti limiti di età. Durante il suo mandato diede mano allo sviluppo dell'Ospedale con l'aumento dei posti letto; la costruzione della residenza per anziani Casa Padre Pio; nonché del Poliambulatorio Giovanni Paolo II e dello sviluppo delle aziende agricole dell'Opera, Posta la Via e Masseria Calderoso. Il 20 dicembre 2016 le fu intitolata la sala convegni dell'ospedale[1].

Fu commissario straordinario della Santa Sede per le questioni amministrative delle opere ospedaliere dei quattro istituti (Bisceglie-Foggia-Potenza-Guidonia) delle Suore Ancelle della Divina Provvidenza.

Il ministero episcopale

Il 6 dicembre 1995 fu nominato vescovo ausiliare dell'Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo e vescovo titolare di Castulo. Fu consacrato vescovo il 6 gennaio 1996 da Papa Giovanni Paolo II. Mantenne tale incarico fino al 28 febbraio 2004.

Morì a San Giovanni Rotondo il 1º agosto 2012. La salma fu traslata nella sua città natale, Andria.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Castulo Successore: Stemma vescovo.png
Enrico Bartolucci Panaroni 6 gennaio 1996 - 28 febbraio 2004 Adelio Dell'Oro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Enrico Bartolucci Panaroni {{{data}}} Adelio Dell'Oro
Predecessore: Vescovo ausiliare di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo Successore: Stemma vescovo.png
- 6 gennaio 1996 - 28 febbraio 2004 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} -
Bibliografia
  1. Intitolata a "Monsignor Riccardo Ruotolo" la sala convegni dell'ospedale su operapadrepio.it. 23-01-2017. URL consultato il 25-12-2017
Bibliografia
  • È morto mons. Riccardo Ruotolo, in Rivista Casa Sollievo della Sofferenza, Anno LXIII, dicembre 2012
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.