Douglas Regattieri

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Douglas Regattieri
05 Douglas Rigattieri Cesena Sarsina.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Mons Douglas Regattieri.jpg

Mons. Douglas Regattieri
Omnibus omnia factus sum
Titolo
Vescovo di Cesena-Sarsina
Età attuale 70 anni
Nascita Vallalta di Concordia sulla Secchia
5 ottobre 1949
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Carpi
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Vallalta di Concordia sulla Secchia, 15 settembre 1973 da Mons. Artemio Prati
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 8 ottobre 2010 da Benedetto XVI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 28 novembre 2010 dal Mons. Elio Tinti
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
[9388 Scheda] nel sito della CEI

Douglas Regattieri (Vallalta di Concordia sulla Secchia, 5 ottobre 1949) è un vescovo italiano, prelato d'onore di Sua Santità.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Entrato nel Seminario Vescovile di Carpi, nell'ottobre del 1963, ha percorso il cammino formativo verso il sacerdozio nei Seminari di Carpi e Modena ed ha conseguito il baccalaureato in teologia nello Studio Teologico Interdiocesano di Reggio Emilia.

È stato ordinato sacerdote da S.E.R. Mons. Artemio Prati, Vescovo diocesano, il 15 settembre 1973 a Vallalta, ed è stato sino al 1981 suo segretario. Nel 1980 consegue la licenza in teologia dell'evangelizzazione allo Studio Teologico Accademico Bolognese. Successivamente, sino al 1990 è stato vicario parrocchiale di Mirandola, quindi ha ricoperto vari importanti incarichi nella curia diocesana finché nel 1997 il vescovo Bassano Staffieri lo nomina rettore del Seminario. Dal 2001, per volere del nuovo vescovo Elio Tinti, ricopre l'incarico di vicario generale.

Dal 1997 è prelato d'onore di Sua Santità, mentre nel 2008 è nominato protonotario apostolico supra numerum.

Il ministero episcopale

L'8 ottobre 2010 papa Benedetto XVI lo nomina vescovo di Cesena-Sarsina, in sostituzione di Antonio Lanfranchi, promosso alla sede metropolitana di Modena-Nonantola. Riceve la consacrazione episcopale il 28 novembre nella cattedrale di Carpi per l'imposizione delle mani del vescovo di Carpi Elio Tinti, co-consacranti Bassano Staffieri, vescovo emerito de La Spezia-Sarzana-Brugnato, e Antonio Lanfranchi, arcivescovo-abate di Modena-Nonantola. Il 12 dicembre prende possesso della diocesi di Cesena-Sarsina.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Cesena-Sarsina Successore: Stemma vescovo.png
Antonio Lanfranchi dall'8 ottobre 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Lanfranchi {{{data}}} in carica
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.