Giorgio Doria Pamphilj Landi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giorgio Doria Pamphilj Landi
DORIA Pamphilj Landi 16111837.jpeg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

Doria Panphilj.jpeg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 64 anni
Nascita Roma
17 novembre 1772
Morte Roma
16 novembre 1837
Sepoltura Chiesa di Sant'Agnese in Agone
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 31 maggio 1804
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile mai consacrato
Consacrazione vescovile [[ ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
22 giugno 1816 da Pio VII (8 marzo 1816 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Giorgio Doria Pamphilj Landi (Roma, 17 novembre 1772; † Roma, 16 novembre 1837) è stato un cardinale e vescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Roma il 17 novembre 1772, figlio del principe Andrea IV e della principessa Doria Pamphili Landi di Savoia-Carignano Leopolda. Giorgio era nipote dei cardinali Giuseppe Maria Doria Pamphilj e Antonio Maria Doria Pamphilj.

Entrato in prelatura nel 1803 fu nominato cameriere segreto soprannumerario, e fu inviato da Pio VII in Francia a consegnare la berretta rossa ai nei eletti cardinali Jean-Baptist de Belloy, arcivescovo di Parigi, Joseph Fesch, arcivescovo di Lione, Etienne-Hubert de Cambacérès, arcivescovo di Rouen e Jean-de-Dieu-Raymond de Boisgelin de Cucé, arcivescovo di Tours.

Ricevette l'ordinazione sacerdotale nel 1804. Divenne segretario della Congregazione delle acque, e il pontefice nel 1808 lo volle suo maestro di camera. Svolse questo incarico per breve tempo, in quanto la nuova occupazione francese dello Stato pontificio impose ai prelati non romani di rientrare nelle proprie nazioni e il Doria si vide costretto a rientrare a Napoli. Solo nel 1814, con il rientro del pontefice a Roma, il Doria riprese le sue funzioni.

Pio VII lo creò cardinale in pectore nel concistoro del 8 marzo 1816. Fu pubblicato nel seguente concistoro del 22 Luglio 1816, ricevette il cappello rosso tre giorni dopo e il 23 settembre il titolo di cardinale presbitero di santa Maria in Via, con dispensa pontificia per avere uno zio nel Sacro Collegio. Nel 1818 mutò titolo in quello di santa Cecilia. Nel 1821 divenne prefetto delle congregazioni dei Riti e per le indulgenze e le sacre reliquie, cariche che ricoprì sino a quando la salute glielo permise (da anziano perse la vista).

Prese parte al conclave del 1823, che elesse papa Leone XII. Nel 1828 divenne gran priore del Sovrano Militare Ordine di Malta di Roma. Partecipò nel 1929 al conclave che elesse Francesco Saverio Castiglioni al soglio di Pietro e al successivo del 1830-1831 che elesse papa Gregorio XVI.

Morì a Roma il 16 novembre 1837. La sua salma venne esposta nella chiesa romana di Santa Maria in Vallicella e sepolta poi nella tomba di famiglia nella chiesa di Sant'Agnese in Agone.

Successione degli incarichi

Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria in Via Successore: CardinalCoA PioM.svg
Michele Di Pietro 23 settembre 1816 - 16 marzo 1818 Carlo Maria Pedicini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Michele Di Pietro {{{data}}} Carlo Maria Pedicini
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Cecilia Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giuseppe Maria Doria Pamphilj 16 marzo 1818 - 16 novembre 1837 Giacomo Luigi Brignole I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Maria Doria Pamphilj {{{data}}} Giacomo Luigi Brignole
Predecessore: Prefetto della Congregazione dei Riti Successore: Emblem Holy See.svg
Giulio Maria della Somaglia 10 febbraio 1821 - 1830 Carlo Maria Pedicini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giulio Maria della Somaglia {{{data}}} Carlo Maria Pedicini
Predecessore: Prefetto della Congregazione per le Indulgenze e le Sacre Reliquie Successore: Emblem Holy See.svg
Diego Innico Caracciolo di Martina 10 febbraio 1821 - 1829 Antonio Maria Frosini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Diego Innico Caracciolo di Martina {{{data}}} Antonio Maria Frosini
Predecessore: Gran Priore di Roma del Sovrano Militare Ordine di Malta Successore: Bandiera del Sovrano Militare Ordine di Malta.png
Fabrizio Ruffo 13 dicembre 1828 - 16 novembre 1837 Carlo Odescalchi, S.J. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Fabrizio Ruffo {{{data}}} Carlo Odescalchi, S.J.
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.