Giovanni Santucci

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Giovanni Santucci
Vescovo
Stemma santucci.JPG
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
A minimis incipe

Mons. santucci.JPG

{{{didascalia}}}
Titolo
Incarichi attuali
Vescovo emerito di Massa Carrara-Pontremoli
Età attuale 75 anni
Nascita Pietrasanta
14 maggio 1949
Morte
Sepoltura
Conversione
Appartenenza Arcidiocesi di Pisa
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 28 giugno 1974 da Benvenuto Matteucci
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 28 ottobre 1999 da Giovanni Paolo II
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Massa Marittima, 5 dicembre 1999 da Mons. Gualtiero Bassetti
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Creato
Cardinale
Cardinale da
Cardinale da
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi passati
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
[368 Scheda] nel sito della CEI
Scheda nel sito della diocesi o congregazione
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Giovanni Santucci (Pietrasanta, 14 maggio 1949) è un Vescovo italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Dopo aver studiato ed essersi formato nel Seminario minore e in quello maggiore dell’Arcidiocesi di Pisa, il 28 giugno 1974 è stato ordinato sacerdote dall’arcivescovo di Pisa Benvenuto Matteucci. Dopo l’ordinazione presbiterale ha frequentato lo Studio teologico domenicano di Bologna. Dal 1974 al 1981 è stato vicario parrocchiale del Duomo di Pontedera, dove si è dedicato in particolare all’assistenza spirituale delle associazioni giovanili e delle realtà dell’Unitalsi, della Misericordia e del carcere cittadino. Dal 1981 al 1989 è stato parroco di Marina di Pisa nella Parrocchia di Maria SS. Ausiliatrice. La casa canonica è grande, tanto che l'Arcivescovo Mons. Alessandro Plotti, trasferisce gli alunni del Seminario da Pisa a Marina e don Giovanni diventa Parroco - Rettore del Seminario.

La presenza dei seminaristi è una benedizione per la parrocchia, per le attività giovanili, l'animazione liturgica, la catechesi. In pochi anni il numero dei seminaristi cresce e don Giovanni si trasferisce a Pisa nella antica sede del Seminario Arcivescovile, dove resta come Rettore del seminario e dell'animazione vocazionale. Nel giugno 1995 Mons. Giovanni Santucci lascia il Seminario ed è inviato parroco nella Propositura di Pietrasanta, la città dove è nato.

Il ministero episcopale

Il 28 ottobre 1999 giunge l'elezione a Vescovo e la nomina alla sede di Massa Marittima - Piombino. Mons. Santucci viene consacrato vescovo a Massa Marittima, dalle mani del suo predecessore S. E. Mons. Gualtiero Bassetti il 5 dicembre 1999, con Mons. Alessandro Plotti e Gaetano Bonicelli come co-consacranti.

Il 19 maggio 2010 viene trasferito alla Diocesi di Massa Carrara-Pontremoli e prende possesso della diocesi il 29 giugno 2010.

Il 15 gennaio 2021 papa Francesco accoglie la sua rinuncia al governo pastorale della diocesi per motivi di salute.[1]

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Massa Marittima-Piombino Successore: Bishopcoa.png
Gualtiero Bassetti 8 settembre 1995 - 19 maggio 2010 Carlo Ciattini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gualtiero Bassetti {{{data}}} Carlo Ciattini
Predecessore: Vescovo di Massa Carrara-Pontremoli Successore: Bishopcoa.png
Eugenio Binini dal 19 maggio 2010 vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Eugenio Binini {{{data}}} vacante
Note
  1. Le dimissioni del vescovo Giovanni su massacarrara.chiesacattolica.it. 15 gennaio 2021. URL consultato il 15 gennaio 2021
Voci correlate
Collegamenti esterni