Jean Marie Julien Balland

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Jean Marie Julien Balland
Stemma del card. Jean Marie Julien Balland.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Jean Marie Julien Balland.jpg

Veritatem facientes in caritate
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 63 anni
Nascita Bué
26 luglio 1934
Morte Lione
1º marzo 1998
Sepoltura Lione, Cattedrale di Saint-Jean
Appartenenza arcidiocesi di Bourges
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Bourges, 3 settembre 1961
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 6 novembre 1982 da papa Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Cattedrale di Digione, 12 dicembre 1982 dall'arc. Charles-Marie-Paul Vignancour
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 8 agosto 1988 da papa Giovanni Paolo II
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 1998 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Jean Marie Julien Balland (Bué, 26 luglio 1934; † Lione, 1º marzo 1998) è stato un cardinale e arcivescovo francese.

Cenni biografici

Il cardinale Balland è nato a Bué, nell'arcidiocesi di Bourges, Francia. Era il quinto figlio di una famiglia di viticoltori; è stato battezzato con i nomi di Jean, Marie e Julien.

Formazione e ministero sacerdotale

Ha studiato nel Seminario di Bourges, nel Seminario francese di Roma, nella Pontificia Università Gregoriana a Roma, dove ha conseguito una Licenza in filosofia nel 1956 e un'altra in teologia nel 1962; infine all'Università La Sorbona di Parigi, dove ha ottenuto il dottorato in filosofia e teologia. Ha fatto una parte del servizio militare in Algeria.

È stato ordinato sacerdote il 3 settembre 1961 a Bourges. Ha fatto altri studi a Roma dal 1961 al 1962 e a Parigi negli anni 1963-1965. Successivamente, è stato docente del Seminario di Bourges (1962-1968), del Seminario Maggiore Regionale di Tours (1967-1973) e del Seminario Maggiore di Poitiers (1971-1972). Ministero Pastorale nelle aree rurali areas di Cher nel 1973; vicario vescovile di Cher nel 1974; assistente diocesano dei Cristiani nel Movimento Rurale Mondiale di Bourges e vicario generale dell'arcidiocesi di Bourges (1980-1982).

Ministero episcopale

Eletto vescovo di Digione il 6 novembre 1982, è stato consacrato il 12 dicembre 1982 nella Cattedrale di Digione da Paul Vignacour, arcivescovo di Bourges, assistito da Albert Decourtray, arcivescovo di Lione e da Lucien Charles Gilbert Daloz, arcivescovo di Besançon. Il suo motto episcopale era Veritatem facientes in caritate.

L'8 agosto 1988 è stato promosso alla sede metropolitana di Reims, dove ha preso possesso il 26 settembre successivo e si è insediato il 16 ottobre 1988. Visitatore apostolico nei seminari francesi dal 1992 al 1994, è stato trasferito nella sede metropolitana di Lione il 27 maggio 1995, divenendo così Primate delle Gallie.

Cardinalato

Giovanni Paolo II lo ha creato cardinale presbitero nel Concistoro del 21 febbraio 1998; ha ricevuto la Berretta rossa e il Titolo cardinalizio di San Pietro in Vincoli il 21 febbraio 1998.

Sofferente per un cancro polmonare, nonostante avesse difficoltà a salire le scale per ricevere la Berretta da parte del Pontefice, riuscì comunque a salutare i suoi sostenitori al ricevimento, offerto la stessa sera dall'ambasciatore francese presso la Santa Sede.

Era Membro della Congregazione per i Vescovi.

Morte

È morto il 1º marzo 1998, presso l'Hôpital de la Croix-Rousse, a Lione. È stato seppellito nella cripta della Cattedrale di Saint-Jean a Lione.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Digione Successore: BishopCoA PioM.svg
Albert Decourtray 6 novembre 1982-8 agosto 1988 Michel Louis Coloni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Albert Decourtray {{{data}}} Michel Louis Coloni
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Reims Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Jacques-Eugène-Louis Ménager 8 agosto 1988-27 maggio 1995 Gérard Denis Auguste Defois I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jacques-Eugène-Louis Ménager {{{data}}} Gérard Denis Auguste Defois
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Lione Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Albert Decourtray 27 maggio 1995-1º marzo 1998 Louis-Marie Billé I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Albert Decourtray {{{data}}} Louis-Marie Billé
Predecessore: Primate delle Gallie Successore: PrimateNonCardinal PioM.svg
Albert Decourtray 27 maggio 1995-1º marzo 1998 Louis-Marie Billé I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Albert Decourtray {{{data}}} Louis-Marie Billé
Predecessore: Cardinale presbitero di San Pietro in Vincoli Successore: CardinalCoA PioM.svg
Léon-Joseph Suenens 21 febbraio 1998-1º marzo 1998 Louis-Marie Billé I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Léon-Joseph Suenens {{{data}}} Louis-Marie Billé
Voci correlate