Mario Aurelio Poli

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Mario Aurelio Poli
Kardinalpallium.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

MarioAurelioPoli.jpg

Mons. Mario Aurelio Poli
'
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di San Roberto Bellarmino
Arcivescovo di Buenos Aires
Età attuale 72 anni
Nascita Buenos Aires
29 novembre 1947
Morte
Sepoltura
Appartenenza Arcidiocesi di Buenos Aires
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 25 novembre 1978
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 8 febbraio 2002 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Buenos Aires, 20 aprile 2002 dal card. Jorge Mario Bergoglio
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 28 marzo 2013
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
22 febbraio 2014 da Francesco (vedi)
Cardinale elettore Fino al 29 novembre 2027
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Mario Aurelio Poli (Buenos Aires, 29 novembre 1947) è un arcivescovo argentino, arcivescovo di Buenos Aires dal 28 marzo 2013.

Biografia

Formazione

Nativo di Buenos Aires, ha compiuto gli studi primari nella scuola statale e quelli secondari nella scuola parrocchiale di San Pedro Apóstol ed ha frequentato la facoltà di diritto e scienze sociali dell'università della capitale, ottenendo la licenza in Servicio social.

A 22 anni è entrato nel seminario metropolitano di Buenos Aires (Villa Devoto), dove ha seguito i corsi di filosofia e teologia. Fu ordinato sacerdote nella cattedrale bonarense il 25 novembre 1978.

Ha conseguito il dottorato in teologia presso la Pontificia Università Cattolica Argentina.

Carriera ecclesiastica

È stato vicario parrocchiale a San Cayetano (1978-1980) e quindi ha ricoperto incarichi dirigenziali nel seminario maggiore (1980-1991) e assistente ecclesiastico dell'associazione laicale Fraternidades y Agrupaciones Santo Tomás de Aquino (1988-1992).

Per dieci anni è stato direttore dell'istituto vocazionale San José (propedeutico al seminario maggiore), divenendo anche membro del collegio dei consultori e del consiglio presbiterale di Buenos Aires.

Dal 1980 ha insegnato storia ecclesiastica e patrologia nella facoltà di teologia della Pontificia Università Cattolica Argentina.

L'8 febbraio 2002 è stato nominato vescovo titolare di Abidda e ausiliare di Buenos Aires, continuando l'attività di docente. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il successivo 20 aprile dal cardinale Bergoglio.

Il 24 giugno 2008 è stato trasferito alla sede di Santa Rosa, facendovi ingresso il 30 agosto.

incarichi

Nella Conferenza episcopale argentina è stato membro delle commissioni per l'educazione cattolica e per i ministeri.

Attualmente presiede quella per la catechesi e la pastorale biblica. E' cappellano nazionale degli scout.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Abidda Ausiliare di Buenos Aires Successore: Stemma vescovo.png
Peter Louis Cakü 8 febbraio 2002 - 24 giugno 2008 Carlos Suárez Cázares I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Peter Louis Cakü {{{data}}} Carlos Suárez Cázares
Predecessore: Vescovo di Santa Rosa Successore: Stemma vescovo.png
Rinaldo Fidel Brédice 24 giugno 2008 - 28 marzo 2013 Raúl Martín I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Rinaldo Fidel Brédice {{{data}}} Raúl Martín
Predecessore: Arcivescovo di Buenos Aires Successore: Stemma arcivescovo.png
Jorge Mario Bergoglio dal 28 marzo 2013 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge Mario Bergoglio {{{data}}} in carica
Predecessore: Cardinale presbitero di San Roberto Bellarmino Successore: CardinalCoA PioM.svg
Jorge Mario Bergoglio dal 22 febbraio 2014 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge Mario Bergoglio {{{data}}} in carica
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.