Antonio Quarracino

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Antonio Quarracino
QUARRACHINO Buenos Aires0001.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Antonio Quarracino - Vescovo Nueve de Julio.jpg

{{{didascalia}}}
Ipsi gloria
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di Santa Maria della Salute a Primavalle
Età alla morte 74 anni
Nascita Pollica
8 agosto 1923
Morte Buenos Aires
28 febbraio 1998
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 22 dicembre 1945
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 3 febbraio 1962 da Giovanni XXIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 8 aprile 1962 dal mons. Anunciado Serafini
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 18 dicembre 1985 da Giovanni Paolo II
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
28 giugno 1991 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Antonio Quarracino (Pollica, 8 agosto 1923; † Buenos Aires, 28 febbraio 1998) è stato un cardinale italiano.

Biografia

Nacque a Pollica, in provincia di Salerno l'8 agosto 1923. Fu ordinato sacerdote il 22 dicembre 1945 nella basilica di Lujàn nella diocesi di Mercedes in Argentina.

Giovanni XXIII lo nominò vescovo di Nueve de Julio, nella provincia di Buenos Aires, e fu ordinato l'8 aprile 1962. Partecipò a tutte le sessioni del Concilio Vaticano II. Il 7 agosto 1968 Paolo VI lo trasferì alla sede di Avellaneda. Nel Consiglio Episcopale Latinoamericano (CELAM) collaborò come membro e Presidente di diversi dipartimenti; nel 1978 fu scelto Segretario Generale di quel organismo latinoamericano e nel 1982 elevato Presidente del CELAM fino a marzo del 1987.

Il 28 dicembre 1985 papa Giovanni Paolo II lo promosse all'Arcidiocesi di La Plata e il 10 luglio 1990 lo nominò Arcivescovo di Buenos Aires e Primate d'Argentina, prendendo possesso dell'arcidiocesi il 22 settembre 1990. Nel concistoro del 28 giugno 1991 Giovanni Paolo II lo elevò al rango di cardinale presbitero di Santa Maria della Salute a Primavalle.

L'anno successivo, più precisamente il 22 maggio 1992, consacrò vescovo Jorge Mario Bergoglio, il futuro papa Francesco.

Fu presidente della Conferenza Episcopale Argentina e ordinario per i fedeli di rito orientale.

Morì il 28 febbraio 1998 a Buenos Aires, all'età di 74 anni, fu sepolto nella Cattedrale.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Nueve de Julio Successore: BishopCoA PioM.svg
Agustín Adolfo Herrera 3 febbraio 1962 - 3 agosto 1968 Alejo Benedicto Gilligan I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Agustín Adolfo Herrera {{{data}}} Alejo Benedicto Gilligan
Predecessore: Vescovo di Avellaneda Successore: BishopCoA PioM.svg
Jerónimo José Podestá 3 agosto 1968 - 18 dicembre 1985 Rubén Héctor di Monte I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jerónimo José Podestá {{{data}}} Rubén Héctor di Monte
Predecessore: Segretario generale del Consiglio Episcopale Latinoamericano Successore: Mitra heráldica.svg
Alfonso López Trujillo 1979 - 1983 Darío Castrillón Hoyos I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfonso López Trujillo {{{data}}} Darío Castrillón Hoyos
Predecessore: Presidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano Successore: Mitra heráldica.svg
Alfonso López Trujillo 1983 - 1987 Darío Castrillón Hoyos I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfonso López Trujillo {{{data}}} Darío Castrillón Hoyos
Predecessore: Arcivescovo metropolita di La Plata Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Antonio José Plaza 18 dicembre 1985 - 10 luglio 1990 Carlos Walter Galán Barry I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio José Plaza {{{data}}} Carlos Walter Galán Barry
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Buenos Aires Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Juan Carlos Aramburu 10 luglio 1990 - 28 febbraio 1998 Jorge Mario Bergoglio, S.J. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Juan Carlos Aramburu {{{data}}} Jorge Mario Bergoglio, S.J.
Predecessore: Primate di Argentina Successore: PrimateNonCardinal PioM.svg
Juan Carlos Aramburu 10 luglio 1990 - 28 febbraio 1998 Jorge Mario Bergoglio, S.J. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Juan Carlos Aramburu {{{data}}} Jorge Mario Bergoglio, S.J.
Predecessore: Ordinario per i fedeli di rito orientale in Argentina Successore: BishopCoA PioM.svg
Juan Carlos Aramburu 30 ottobre 1990 - 28 febbraio 1998 Jorge Mario Bergoglio, S.J. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Juan Carlos Aramburu {{{data}}} Jorge Mario Bergoglio, S.J.
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale Argentina Successore: Mitra heráldica.svg
Raúl Francisco Primatesta 1990 - 1996 Estanislao Esteban Karlic I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raúl Francisco Primatesta {{{data}}} Estanislao Esteban Karlic
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria della Salute a Primavalle Successore: CardinalCoA PioM.svg
George Bernard Flahiff, C.S.B. 28 giugno 1991 - 28 febbraio 1998 Jean Marcel Honoré I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
George Bernard Flahiff, C.S.B. {{{data}}} Jean Marcel Honoré
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.