Concistori di papa Francesco

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Concistoro del 22 febbraio 2014)
Il concistoro ordinario pubblico del 30 settembre 2013 durante il quale Papa Francesco decretò la data di canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II

Questa pagina contiene la lista dei concistori ordinari pubblici per la creazione di nuovi cardinali convocati da papa Francesco, con gli elenchi di tutti i cardinali creati.

Concistoro del 22 febbraio 2014

Tale concistoro fu annunciato dopo l'Angelus del 12 gennaio 2014: Papa Francesco anticipò che il 22 febbraio seguente avrebbe creato sedici nuovi cardinali con diritto di entrare in conclave, provenienti da dodici nazioni diverse[1].

I sedici cardinali elettori sono [2]:

  1. (1) bandiera Italia · Pietro Parolin, arcivescovo titolare di Acquapendente e segretario di stato; creato cardinale presbitero dei Santi Simone e Giuda Taddeo a Torre Angela;
  2. (2) bandiera Italia · Lorenzo Baldisseri, arcivescovo titolare di Diocleziana e segretario generale del Sinodo dei vescovi; creato cardinale diacono di Sant'Anselmo all'Aventino;
  3. (3) bandiera Germania · Gerhard Ludwig Müller, arcivescovo-vescovo emerito di Ratisbona (Germania) e prefetto della Congregazione per la dottrina della fede; creato cardinale diacono di Sant'Agnese in Agone;
  4. (4) bandiera Italia · Beniamino Stella, arcivescovo titolare di Midila e prefetto della Congregazione per il clero; creato cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano;
  5. (5) bandiera Regno Unito · Vincent Gerard Nichols, arcivescovo di Westminster (Regno Unito); creato cardinale presbitero del Santissimo Redentore e Sant'Alfonso in via Merulana;
  6. (6) bandiera Nicaragua · Leopoldo José Brenes Solórzano, arcivescovo di Managua (Nicaragua); creato cardinale presbitero di San Gioacchino ai Prati di Castello;
  7. (7) bandiera Canada · Gérald Cyprien Lacroix, I.S.P.X., arcivescovo di Québec (Canada); creato cardinale presbitero di San Giuseppe all'Aurelio;
  8. (8) bandiera Costa d'Avorio · Jean-Pierre Kutwa, arcivescovo di Abidjan (Costa d'Avorio); creato cardinale presbitero di Sant'Emerenziana a Tor Fiorenza;
  9. (9) bandiera Brasile · Orani João Tempesta, O.Cist., arcivescovo di Rio de Janeiro (Brasile); creato cardinale presbitero di Santa Maria Madre della Provvidenza a Monte Verde;
  10. (10) bandiera Italia · Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve (Italia); creato cardinale presbitero di Santa Cecilia;
  11. (11) bandiera Argentina · Mario Aurelio Poli, arcivescovo di Buenos Aires (Argentina); creato cardinale presbitero di San Roberto Bellarmino;
  12. (12) bandiera Corea del Sud · Andrew Yeom Soo-jung, arcivescovo di Seoul (Corea del Sud); creato cardinale presbitero di San Crisogono;
  13. (13) bandiera Cile · Ricardo Ezzati Andrello, S.D.B., arcivescovo di Santiago del Cile (Cile); creato cardinale presbitero del Santissimo Redentore a Val Melaina;
  14. (14) bandiera Burkina Faso · Philippe Nakellentuba Ouédraogo, arcivescovo di Ouagadougou (Burkina Faso); creato cardinale presbitero di Santa Maria Consolatrice al Tiburtino;
  15. (15) bandiera Filippine · Orlando Beltran Quevedo, O.M.I., arcivescovo di Cotabato (Filippine); creato cardinale presbitero di Santa Maria Regina Mundi a Torre Spaccata;
  16. (16) bandiera Haiti · Chibly Langlois, vescovo di Les Cayes (Haiti); creato cardinale presbitero di San Giacomo in Augusta.

Insieme a questi furono creati altri tre cardinali ultraottantenni "che si sono distinti per il loro servizio alla Santa Sede e alla Chiesa"[3]:

  1. (17) bandiera Italia · Loris Francesco Capovilla, prelato emerito di Loreto (Italia); creato cardinale presbitero di Santa Maria in Trastevere; deceduto il 26 maggio 2016;
  2. (18) bandiera Spagna · Fernando Sebastián Aguilar, C.M.F., arcivescovo emerito di Pamplona e Tudela (Spagna); creato cardinale presbitero di Sant’Angela Merici;
  3. (19) bandiera Dominica · Kelvin Edward Felix, arcivescovo emerito di Castries (Santa Lucia); creato cardinale presbitero di Santa Maria della Salute a Primavalle.

In questo Concistoro è stato creato il più anziano Cardinale al momento della creazione, cioè il Cardinale Loris Francesco Capovilla (98 anni, 4 mesi e 8 giorni).

Il 22 febbraio il Papa ha presieduto una solenne concelebrazione[4] con i nuovi cardinali.

Il 20 e il 21 febbraio precedenti aveva tenuto un concistoro straordinario per riflettere sul tema della famiglia[5].

Concistoro del 14 febbraio 2015

Il 4 gennaio 2015, nel corso dell'Angelus, papa Francesco ha dato lettura dei nomi dei venti cardinali che creerà nel concistoro del 14 febbraio 2015. Tra questi, quindici sono elettori [6]:

  1. (20) bandiera Francia · Dominique Mamberti, arcivescovo titolare di Sagona, prefetto del Supremo tribunale della Segnatura apostolica; creato cardinale diacono di Santo Spirito in Sassia;
  2. (21) bandiera Portogallo · Manuel José Macário do Nascimento Clemente, patriarca di Lisbona (Portogallo); creato cardinale presbitero di Sant'Antonio in Campo Marzio;
  3. (22) bandiera Etiopia · Berhaneyesus Souraphiel, C.M., arcieparca di Addis Abeba (Etiopia); creato cardinale presbitero di San Romano martire;
  4. (23) bandiera Nuova Zelanda · John Dew, arcivescovo di Wellington (Nuova Zelanda); creato cardinale presbitero di Sant'Ippolito;
  5. (24) bandiera Italia · Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona-Osimo (Italia); creato cardinale presbitero del Sacri Cuori di Gesù e Maria a Tor Fiorenza;
  6. (25) bandiera Vietnam · Pierre Nguyên Van Nhon, arcivescovo di Hanoi (Vietnam); creato cardinale presbitero dei San Tommaso Apostolo;
  7. (26) bandiera Messico · Alberto Suárez Inda, arcivescovo di Morelia (Messico); creato cardinale presbitero di San Policarpo;
  8. (27) bandiera Birmania · Charles Bo, S.D.B., arcivescovo di Yangon (Birmania); creato cardinale presbitero di Sant'Ireneo a Centocelle;
  9. (28) bandiera Thailandia · Francis Xavier Kriengsak Kovithavanij, arcivescovo di Bangkok (Thailandia); creato cardinale presbitero di Santa Maria Addolorata;
  10. (29) bandiera Italia · Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento (Italia); creato cardinale presbitero deiSanti Andrea e Gregorio al Monte Celio;
  11. (30) bandiera Uruguay · Daniel Fernando Sturla Berhouet, S.D.B., arcivescovo di Montevideo (Uruguay); creato cardinale presbitero di Santa Galla;
  12. (31) bandiera Spagna · Ricardo Blázquez Pérez, arcivescovo di Valladolid (Spagna); creato cardinale presbitero di Santa Maria in Vallicella;
  13. (32) bandiera Panamá · José Luis Lacunza Maestrojuán, O.A.R., vescovo di David (Panamá); creato cardinale presbitero di San Giuseppe da Copertino;
  14. (33) bandiera Capo Verde · Arlindo Gomes Furtado, vescovo di Santiago di Capo Verde (Capo Verde); creato cardinale presbitero di San Timoteo;
  15. (34) bandiera Tonga · Soane Patita Paini Mafi, vescovo di Tonga (Tonga); creato cardinale presbitero di Santa Paola Romana; è il più giovane cardinale vivente.

Oltre ai quindici cardinali elettori furono creati altri cinque cardinali ultraottantenni "che si sono distinti per la loro carità pastorale nel servizio alla Santa Sede e alla Chiesa":

  1. (35) bandiera Colombia · José de Jesús Pimiento Rodríguez, arcivescovo emerito di Manizales (Colombia); creato cardinale presbitero di San Giovanni Crisostomo a Monte Sacro Alto;
  2. (36) bandiera Italia · Luigi De Magistris, arcivescovo titolare di Nova, pro-penitenziere maggiore emerito; creato cardinale diacono dei Santissimi Nomi di Gesù e Maria in Via Lata;
  3. (37) bandiera Germania · Karl-Joseph Rauber, arcivescovo titolare di Giubalziana, nunzio apostolico emerito in Belgio e Lussemburgo; creato cardinale diacono di Sant'Antonio da Padova a Circonvallazione Appia;
  4. (38) bandiera Argentina · Luis Héctor Villalba, arcivescovo emerito di Tucumán (Argentina); creato cardinale presbitero di San Girolamo a Corviale;
  5. (39) bandiera Mozambico · Júlio Duarte Langa, vescovo emerito di Xai-Xai (Mozambico); creato cardinale presbitero di San Gabriele dell'Addolorata.

In questo concistoro fu creato il secondo cardinale più anziano di sempre al momento della nomina nella storia della Chiesa (dopo Loris Francesco Capovilla, creato il 22 febbraio 2014): José de Jesús Pimiento Rodríguez (95 anni, 11 mesi e 24 giorni)

Concistoro del 19 novembre 2016

Il 9 ottobre 2016, papa Francesco ha annunciato la nomina di 13 nuovi Cardinali elettori [7] dei cinque Continenti creati nel Concistoro del 19 novembre seguente, alla vigilia della chiusura della Porta Santa della Misericordia.[8]:

  1. (40) bandiera Italia  · Mario Zenari, arcivescovo titolare di Zuglio, nunzio apostolico in Siria; creato cardinale diacono di Santa Maria alle Grazie delle Fornaci fuori porta Cavalleggeri.
  2. (41) bandiera Repubblica Centrafricana  · Dieudonné Nzapalainga, C.S.Sp., arcivescovo di Bangui (Repubblica Centrafricana); creato cardinale presbitero di Sant'Andrea della Valle.
  3. (42) bandiera Spagna · Carlos Osoro Sierra, arcivescovo di Madrid (Spagna); creato cardinale presbitero di Santa Maria in Trastevere.
  4. (43) bandiera Brasile · Sérgio da Rocha, arcivescovo di Brasilia (Brasile); creato cardinale presbitero della Santa Croce in Via Flaminia.
  5. (44) bandiera Stati Uniti · Blase Joseph Cupich, arcivescovo di Chicago (Stati Uniti); creato cardinale presbitero di San Bartolomeo all'Isola.
  6. (45) bandiera Bangladesh · Patrick D'Rozario, C.S.C., arcivescovo di Dacca (Bangladesh); creato cardinale presbitero di Nostra Signora del Santissimo Sacramento e santi martiri canadesi.
  7. (46) bandiera Venezuela  · Baltazar Enrique Porras Cardozo, arcivescovo di Mérida (Venezuela); creato cardinale presbitero dei Santi Giovanni Evangelista e Petronio.
  8. (47) bandiera Belgio · Jozef De Kesel, arcivescovo di Malines-Bruxelles (Belgio); creato cardinale presbitero dei Santi Giovanni e Paolo.
  9. (48) bandiera Mauritius  · Maurice Piat, C.S.Sp., vescovo di Port-Louis (Mauritius); creato cardinale presbitero di Santa Teresa al Corso d'Italia.
  10. (49) bandiera Stati Uniti · Kevin Joseph Farrell, vescovo emerito di Dallas, prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita; creato cardinale diacono di San Giuliano Martire.
  11. (50) bandiera Messico · Carlos Aguiar Retes, arcivescovo di Tlalnepantla (Messico); creato cardinale presbitero dei Santi Fabiano e Venanzio a Villa Fiorelli.
  12. (51) bandiera Papua Nuova Guinea · John Ribat, M.S.C., arcivescovo di Port Moresby (Papua Nuova Guinea); creato cardinale presbitero di San Giovanni Battista de' Rossi.
  13. (52) bandiera Stati Uniti · Joseph William Tobin, C.SS.R., arcivescovo di Newark[9] (Stati Uniti); creato cardinale presbitero di Santa Maria delle Grazie a Via Trionfale.

Ai membri del Collegio Cardinalizio sono stati uniti anche:

« un Arcivescovo e due Vescovi Emeriti che si sono distinti nel loro servizio pastorale ed un Presbitero che ha reso una chiara testimonianza cristiana. Essi rappresentano tanti Vescovi e sacerdoti che in tutta la Chiesa edificano il Popolo di Dio, annunciando l’amore misericordioso di Dio nella cura quotidiana del gregge del Signore e nella confessione della fede »
( Francesco, Annuncio del Concistoro, Angelus del 9 ottobre 2016)
  1. (53) bandiera Malesia · Anthony Soter Fernandez, arcivescovo emerito di Kuala Lumpur (Malaysia); creato cardinale presbitero di Sant'Alberto Magno.
  2. (54) bandiera Italia · Renato Corti, vescovo emerito di Novara (Italia); creato cardinale presbitero di San Giovanni a Porta Latina.
  3. (55) bandiera Lesotho  · Sebastian Koto Khoarai, O.M.I., vescovo emerito di Mohale’s Hoek (Lesotho); creato cardinale presbitero di San Leonardo da Porto Maurizio ad Acilia.
  4. (56) bandiera Albania · Ernest Simoni, presbitero dell'arcidiocesi di Scutari-Pult (Albania); creato cardinale diacono di Santa Maria della Scala.

Concistoro del 28 giugno 2017

Papa Francesco in questo concistoro ha creato cinque nuovi cardinali:

  1. (57) Template:MLI  · Jean Zerbo, arcivescovo di Bamako (Mali); creato cardinale presbitero di Sant'Antonio da Padova in via Tuscolana.
  2. (58) bandiera Spagna  · Juan José Omella, arcivescovo di Barcellona (Spagna); creato cardinale presbitero di Santa Croce in Gerusalemme.
  3. (59) bandiera Svezia  · Anders Arborelius, vescovo di Stoccolma (Svezia); creato cardinale presbitero di Santa Maria degli Angeli.
  4. (60) bandiera Laos  · Louis-Marie Ling Mangkhanekhoun, vescovo titolare di Acque Nuove di Proconsolare, vicario apostolico di Paksé (Laos); creato cardinale presbitero di San Silvestro in Capite.
  5. (61) bandiera El Salvador  · Gregorio Rosa Chávez, vescovo titolare di Mulli, vescovo ausiliare di San Salvador (El Salvador); creato cardinale presbitero del Santissimo Sacramento a Tor de' Schiavi.

Concistoro del 28 giugno 2018

Il 20 maggio 2018, al termine del Regina Cœli, papa Francesco ha annunciato che il 28 giugno seguente avrebbe tenuto un concistoro per la creazione di 14 nuovi cardinali[10] :

  1. (62) bandiera Iraq · Louis Raphaël I Sako, patriarca di Babilonia dei Caldei; creato cardinale vescovo mantenendo il proprio titolo patriarcale;
  2. (63) bandiera Spagna · Luis Francisco Ladaria Ferrer, S.J., arcivescovo titolare di Tibica, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede; creato cardinale diacono di Sant'Ignazio di Loyola in Campo Marzio;
  3. (64) bandiera Italia · Angelo De Donatis, arcivescovo titolare di Mottola, Vicario generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma; creato cardinale presbitero di San Marco;
  4. (65) bandiera Italia · Giovanni Angelo Becciu, arcivescovo titolare di Roselle, Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato della Santa Sede; creato cardinale diacono di San Lino;
  5. (66) bandiera Polonia · Konrad Krajewski, arcivescovo titolare di Benevento, elemosiniere di Sua Santità; creato cardinale diacono di Santa Maria Immacolata all'Esquilino;
  6. (67) bandiera Pakistan · Joseph Coutts, arcivescovo di Karachi (Pakistan); creato cardinale presbitero di San Bonaventura da Bagnoregio;
  7. (68) bandiera Portogallo · António Augusto dos Santos Marto, vescovo di Leiria-Fátima (Portogallo); creato cardinale presbitero di Santa Maria sopra Minerva;
  8. (69) bandiera Perù · Pedro Ricardo Barreto Jimeno, S.J., arcivescovo di Huancayo; creato cardinale presbitero dei Santi Pietro e Paolo a Via Ostiense;
  9. (70) bandiera Madagascar · Désiré Tsarahazana, arcivescovo di Toamasina, creato cardinale presbitero di San Gregorio Barbarigo alle Tre Fontane;
  10. (71) bandiera Italia · Giuseppe Petrocchi, arcivescovo dell'Aquila; creato cardinale presbitero di San Giovanni Battista dei Fiorentini;
  11. (72) bandiera Giappone · Thomas Aquino Manyo Maeda, arcivescovo di Osaka (Giappone); creato cardinale presbitero di Santa Pudenziana.
  12. (73) bandiera Messico · Sergio Obeso Rivera, arcivescovo emerito di Jalapa (Messico); creato cardinale presbitero di San Leone I;
  13. (74) bandiera Bolivia · Toribio Ticona Porco, vescovo prelato emerito di Corocoro (Bolivia); creato cardinale presbitero dei Santi Gioacchino e Anna al Tuscolano;
  14. (75) bandiera Spagna · Aquilino Bocos Merino, C.M.F., religioso claretiano, elevato arcivescovo (titolo personale) di Urusi; creato cardinale diacono di Santa Lucia del Gonfalone.

Concistoro del 5 ottobre 2019

Il 1º settembre 2019, al termine dell'Angelus, papa Francesco ha annunciato che il 5 ottobre avrebbe tenuto un concistoro per la creazione di 13 nuovi cardinali[11].

  1. (76) bandiera Spagna · Miguel Ángel Ayuso Guixot, M.C.C.I., vescovo titolare di Luperciana, presidente del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso, creato cardinale diacono di San Girolamo della Carità;
  2. (77) bandiera Portogallo · José Tolentino Mendonça, arcivescovo titolare di Suava, archivista e bibliotecario di Santa Romana Chiesa, creato cardinale diacono dei Santi Domenico e Sisto;
  3. (78) bandiera India · Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo, arcivescovo metropolita di Giacarta (Indonesia), creato cardinale presbitero dello Santo Spirito alla Ferratella;
  4. (79) bandiera Cuba · Juan de la Caridad García Rodríguez, arcivescovo metropolita di San Cristóbal de la Habana (Cuba), creato cardinale presbitero dei Santi Aquila e Priscilla;
  5. (80) bandiera Rep. Dem. del Congo · Fridolin Ambongo Besungu, O.F.M.Cap., arcivescovo metropolita di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo), creato cardinale presbitero di San Gabriele Arcangelo all'Acqua Traversa;
  6. (81) bandiera Lussemburgo · Jean-Claude Hollerich, S.J., arcivescovo di Lussemburgo (Lussemburgo), creato cardinale presbitero di San Giovanni Crisostomo a Monte Sacro Alto;
  7. (82) bandiera Guatemala · Álvaro Leonel Ramazzini Imeri, vescovo di Huehuetenango (Guatemala), creato cardinale presbitero di San Giovanni Evangelista a Spinaceto;
  8. (83) bandiera Italia · Matteo Maria Zuppi, arcivescovo metropolita di Bologna (Italia), creato cardinale presbitero di Sant'Egidio;
  9. (84) bandiera Spagna · Cristóbal López Romero, S.D.B., arcivescovo di Rabat (Marocco), creato cardinale presbitero di San Leone I;
  10. (85) bandiera Canada · Michael Czerny, S.J., arcivescovo titolare di Benevento, sottosegretario della Sezione migranti e rifugiati del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale, creato cardinale diacono di San Michele Arcangelo.
  11. (86) bandiera Inghilterra · Michael Louis Fitzgerald, M.Afr., arcivescovo titolare di Nepte, nunzio apostolico emerito in Egitto e delegato apostolico emerito presso l'Organizzazione della Lega degli Stati Arabi, creato cardinale diacono di Santa Maria in Portico Campitelli;
  12. (87) bandiera Lituania · Sigitas Tamkevičius, S.J., arcivescovo metropolita emerito di Kaunas (Lituania), creato cardinale presbitero di Sant'Angela Merici;
  13. (88) bandiera Italia · Eugenio Dal Corso, P.S.D.P., vescovo emerito di Benguela (Angola), creato cardinale presbitero di Sant'Anastasia.
Note
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.