Jānis Pujats

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jānis Pujats
Pujatsstemma.JPG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Pujatsimmagine.jpg

{{{didascalia}}}
Ad Jesum per Mariam
Titolo cardinalizio
Cardinale Presbitero di Santa Silvia
Incarichi attuali
Arcivescovo emerito di Riga
Età attuale 89 anni
Nascita Nautrani
14 novembre 1930
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 29 marzo 1951 da mons. Antonijs Springovics
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 1º giugno 1991 dall'arcivescovo Francesco Colasuonno (poi cardinale)
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (21 febbraio 1998 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 14 novembre 2010)
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Jānis Pujats (Nautrani, 14 novembre 1930) è un cardinale e arcivescovo lettone.

Biografia

Dopo aver ultimato la scuola secondaria lettone a Rēzekne nel 1948, nello stesso anno è entrato nel Seminario teologico cattolico di Riga. Il 29 marzo 1951 è stato ordinato sacerdote e ha svolto la sua opera pastorale soprattutto nelle parrocchie di Riga. Al contempo, per molti anni ha insegnato storia dell'arte sacra e liturgia presso il Seminario teologico. È stato consultore per l'Arcidiocesi di Riga e segretario della commissione liturgica.

Sotto la sua guida, nelle parrocchie cattoliche lettoni è stata introdotta la riforma liturgica e sono stati pubblicati vari testi, in lingua lettone, secondo le norme del Concilio Vaticano II.

Nel 1972 è stato nominato Cappellano di Sua Santità. Dal 1979 al 1984 è stato Vicario Generale nella Curia della Sede Metropolitana di Riga.

Nel 1984 è stato costretto ad abbandonare la Curia metropolitana poiché il regime comunista dell'Unione Sovietica, della quale faceva allora parte la Lettonia, lo ha dichiarato persona non grata. Così ha lavorato in parrocchia come semplice sacerdote.

Dopo l'acquisizione dell'indipendenza, l'8 maggio 1991 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo Metropolita di Riga. Il 1° giugno dello stesso anno ha ricevuto l'ordinazione episcopale.

Nel settembre 1993, come Arcivescovo di Riga, ha avuto la gioia di accogliere Giovanni Paolo II nella storica visita apostolica in Lettonia e negli altri due Paesi Baltici, la Lituania e l'Estonia.

Da Giovanni Paolo II è stato creato Cardinale e riservato in pectore nel Concistoro del 21 febbraio 1998; è stato poi pubblicato nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del |Titolo di Santa Silvia.

È Presidente della Conferenza Episcopale di Lettonia.

In data 19 giugno 2010 il Santo Padre Benedetto XVI ha accolto le sue dimissioni da Arcivescovo Metropolita di Riga. Rimane tuttavia Presidente della Conferenza Episcopale.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.