Juan Luis Cipriani Thorne

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Juan Luis Cipriani Thorne
Ciprianistemma.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cardenal cipriani.JPG

{{{didascalia}}}
Consummati in unum
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di San Camillo de Lellis agli Orti Sallustiani
Arcivescovo emerito di Lima
Età attuale 76 anni
Nascita Lima
28 dicembre 1943
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Madrid, 21 agosto 1977
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 23 maggio 1988 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Lima, 3 luglio 1988 dal cardinale Juan Landázuri Ricketts
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 13 maggio 1995 da Giovanni Paolo II
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore Fino al 28 dicembre 2023
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Juan Luis Cipriani Thorne (Lima, 28 dicembre 1943) è un cardinale e arcivescovo peruviano, attuale Arcivescovo emerito di Lima, è stato Primate del Perù.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Quarto di undici fratelli, i suoi genitori sono stati soprannumenari dell'Opus Dei. Da ragazzo si dedica allo sport ed è un giocatore di pallacanestro (è stato nazionale peruviano negli anni sessanta) e studia ingegneria industriale all'Università Nazionale d'Ingegneria.

Ha chiesto di essere ammesso nella Prelatura dell'Opus Dei il 10 giugno 1962. Ha lavorato dal 1967 al 1974 come ingegnere a Lima e a Cañete, nell'Istituto Rurale Valle Grande, per poi recarsi a Roma per studiare nel Seminario internazionale della Prelatura dell'Opus Dei. All'Università di Navarra (Spagna) ha poi conseguito il titolo di Dottore in Teologia.

Dopo essere stato ordinato presbitero nella Basilica di San Miguel a Madrid, in Spagna, il 21 agosto 1977, si è dedicato al lavoro pastorale a Lima. È stato professore di Teologia Morale presso la Facoltà Pontificia e Civile di Teologia di Lima, direttore spirituale nel Seminario di Lima, cappellano e professore di "Etica Imprenditoriale" della Scuola di Direzione a Lima, Cappellano e professore della Scuola Superiore Montemar a Lima, prima di essere nominato Vicario Regionale dell'Opus Dei in Perù e Vice Cancelliere dell'Università di Piura.

Il ministero episcopale

Nominato da Giovanni Paolo II Vescovo ausiliare di Ayacucho il 23 maggio 1988, è stato ordinato Vescovo nella cattedrale di Lima dal Cardinale Juan Landázuri Ricketts, il 3 luglio successivo. È stato dal 1988 al 1991 Presidente della Commissione Episcopale di Evangelizzazione e Catechesi della Conferenza Episcopale Peruviana. Alla rinuncia da parte dell'Arcivescovo di Ayacucho, Monsignor Federico Richter, il 31 maggio 1991, è stato Amministratore Apostolico di Ayacucho, per incarico della Santa Sede, per poi venir nominato Arcivescovo di detta Arcidiocesi. Ha preso possesso dell'Arcidiocesi nella cattedrale di Huamanga il 13 maggio 1995. Ha ricevuto il Pallio arcivescovile a Roma, il 29 giugno di quello stesso anno, da Papa Giovanni Paolo II. Dal 1990 al 1999 è stato Consultore della Congregazione per il Clero. Ha anche partecipato, come membro della delegazione episcopale peruviana, alla Conferenza Generale Episcopato Latino Americano di Santo Domingo, organizzata dal CELAM nel 1992.

Promosso Arcivescovo di Lima e Primate del Perù il 9 gennaio 1999, ha preso possesso dell'Arcidiocesi il 30 gennaio dello stesso anno. Ha ricevuto il Pallio arcivescovile per la seconda volta a Roma il 29 giugno 1999, sempre da Papa Giovanni Paolo II.

Gran Cancelliere della Pontificia Università Cattolica del Perù, il 24 marzo 1999 ha ricevuto la medaglia che lo riconosce come tale. Nel gennaio 2000 è stato eletto secondo vicepresidente della Conferenza Episcopale Peruviana e Presidente della Commissione Episcopale di Educazione.

Il cardinalato

È stato creato e pubblicato Cardinale da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 febbraio 2001, con il Titolo di San Camillo de Lellis.

È Membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti e della Congregazione delle Cause dei Santi, della Pontificia Commissione per l'America Latina e del Consiglio di Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede.

Pubblicazioni

  • La virtud de la prudencia en Santo Tomás (La virtù della prudenza in San Tommaso);
  • Personalidad y amor Conyugal (Personalità e Amore Coniugale);
  • La paz, fruto de la solidaridad. Reflexiones sobre la necesaria solidaridad cristiana (La pace, frutto della solidarietà. Riflessioni sulla necessaria solidarietà cristiana), Ayacucho 1991;
  • Catecismo de Doctrina Social. Conoce tus derechos, Lima 1987;
  • La Evangelización de Huamanga en los siglos XVI, XVII y XVIII (L'evangelizzazione di Huamanga nei secoli XVI, XVII e XVIII), Ayacucho 1992;
  • La Natalidad a la luz del Magisterio Católico (La natalità alla luce del Magistero Cattolico), Ayacucho 1995;
  • Educación Familiar (Educazione Familiare), Lima 1996;
  • Testigos vivos de Cristo. Desde la Catedral de Huamanga (Testimoni vivi di Cristo. Dalla Cattedrale di Huamanga), Lima 1998.

Onorificenze

Gran Croce dell'Ordine del Sole del Perù - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Sole del Perù
— 2009

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Turuzi Successore: Stemma vescovo.png
Armand Toasy 1988 - 1995 Juan Alberto Puiggari I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Armand Toasy {{{data}}} Juan Alberto Puiggari
Predecessore: Arcivescovo di Ayacucho Successore: Stemma arcivescovo.png
Federico Richter Fernandez-Prada 1995 - 1999 Luis Abilio Sebastiani Aguirre I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Federico Richter Fernandez-Prada {{{data}}} Luis Abilio Sebastiani Aguirre
Predecessore: Arcivescovo di Lima Successore: Stemma arcivescovo.png
Augusto Vargas Alzamora 9 gennaio 1999 - 25 gennaio 2019 Carlos Castillo Mattasoglio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Augusto Vargas Alzamora {{{data}}} Carlos Castillo Mattasoglio
Predecessore: Cardinale presbitero di San Camillo de Lellis Successore: Stemma cardinale.png
Paul Zoungrana dal 21 febbraio 2001 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paul Zoungrana {{{data}}} in carica
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.