Roberto Ubaldini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Roberto Ubaldini
UBALDINI ROBERTO bo.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Guido Reni - Roberto Ubaldini - LACMA.jpg

Guido Reni, Ritratto del cardinale Roberto Ubaldini (1627), olio su tela; Los Angeles (USA), County Museum of Art
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 54 anni
Nascita Firenze
1581
Morte Roma
22 aprile 1635
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 1º ottobre 1607
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Parigi, 3 febbraio 1608 dal cardinal Jacques Davy du Perron
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
2 dicembre 1615 da Paolo V (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Roberto Ubaldini o degli Ubaldini (Firenze, 1581; † Roma, 22 aprile 1635) è stato un cardinale e vescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Firenze nel 1581 figlio di Marco Antonio Ubaldini, conte di Gagliano, e di Lucrezia della Gherardesca. Roberto era pro-nipote di papa Leone XI da parte di madre.

Studiò legge presso le università di Perugia e di Pisa, dove si addottorò in in utroque iure.

Roberto Ubaldini fu canonico della cattedrale di Firenze e in seguito della basilica di san Pietro in Vaticano. Papa Paolo V lo elesse nunzio apostolico in Francia il 20 settembre 1607.

Fu nominato vescovo di Montepulciano il 1 ottobre di quell'anno. Fu consacrato a Parigi di 3 febbraio dell'anno seguente dal cardinal Jacques Davy du Perron, assistito dal vescovo di Parigi Henri de Gondi e da Jean de Bonzi, vescovo di Béziers.

Fu creato cardinale da papa Paolo V nel concistoro del 2 dicembre 1615. Il 28 febbraio 1617 ricevette la berretta rossa con il titolo di [[cardinale presbitero di san Matteo in Merulana.

Fu prefetto della Sacra Congregazione del Concilio (1621-1623), legato pontificio a Bologna (1623-1627) e camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali (1628-1629).

Partecipò ai conclavi del 1621 e del 1623 che videro eletti papi Gregorio XV e Urbano VIII. Fu legato a Bologna dal 23 maggio 1623 al ottobre 1627.

Morì a Roma il 22 aprile 1635 e fu sepolto nella chiesa di santa Maria sopra Minerva.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Cardinale presbitero di San Matteo in Merulana Successore: CardinalCoA PioM.svg
Antonio Zapata y Cisneros 3 aprile 1617 - 3 luglio 1617 Francesco Sforza I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Zapata y Cisneros {{{data}}} Francesco Sforza
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Pudenziana Successore: Stemma cardinale.png
Bonifazio Caetani 3 luglio 1617 - 17 maggio 1621 Antonio Caetani (Jr.) I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bonifazio Caetani {{{data}}} Antonio Caetani (Jr.)
Predecessore: Prefetto della Sacra Congregazione del concilio Successore: Emblem Holy See.svg
Orazio Lancellotti gennaio 1621 - 22 maggio 1623 Cosimo de Torres I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Orazio Lancellotti {{{data}}} Cosimo de Torres
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Bonifacio e Alessio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Metello Bich 17 maggio 1621 - 20 agosto 1629 Giovanni Francesco Guidi di Bagno I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Metello Bich {{{data}}} Giovanni Francesco Guidi di Bagno
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Prassede Successore: Stemma cardinale.png
Marcello Lante della Rovere 20 agosto 1629 - 22 aprile 1635 Guido Bentivoglio d'Aragona I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marcello Lante della Rovere {{{data}}} Guido Bentivoglio d'Aragona
Bibliografia
  • Lorenzo Cardella, Memorie storiche de' cardinali della Santa Romana Chiesa. Roma: Stamperia Pagliarini, 1793, vol. 6, p. 176 ss., online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.