Albert Malcolm Ranjith Patabendige Don

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Albert Malcolm Ranjith Patabendige Don
Cardinale
Stemmapatabendige.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
Verbum caro factum est

Albert Malcolm Ranjith Patabendige Don 01.jpg

{{{didascalia}}}
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di San Lorenzo in Lucina
Incarichi attuali
Età attuale 76 anni
Nascita Polgahawela
15 novembre 1947
Morte
Sepoltura
Conversione
Appartenenza Diocesi di Kurunegala
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Roma, 29 giugno 1975 da Paolo VI
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 17 giugno 1991 da Giovanni Paolo II
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 31 agosto 1991 dall'arcivescovo Nicolas Marcus Fernando
Elevazione ad Arcivescovo 1° ottobre 2001
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.
(vedi)
Creato
Cardinale
20 novembre 2010 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale da
Cardinale da 13 anni, 7 mesi e 25 giorni
Cardinale elettore Fino al 15 novembre 2027
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi passati
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Albert Malcolm Ranjith Patabendige Don (Polgahawela, 15 novembre 1947) è un cardinale, arcivescovo e nunzio apostolico singalese.

Biografia

Formazione e ministero sacerdotale

Nacque il 15 novembre 1947 a Polgahawela, nella Diocesi di Kurunegala, in Sri Lanka.

Primogenito e unico maschio, crebbe in una famiglia di tradizione cattolica e frequentò la parrocchia retta dagli Oblati di Maria Immacolata. Continuò la sua formazione umana e culturale nell'Istituto dei Fratelli delle scuole cristiane. A diciotto anni entrò nel Seminario Maggiore nazionale di Kandy, dove rimase fino al 1970.

Inviato dal Cardinale Thomas Benjamin Cooray al Collegio di Propaganda Fide a Roma per completare gli studi teologici, fu ordinato sacerdote, con altri 358 diaconi di tutto il mondo, da Papa Montini il 29 giugno 1975, durante una solenne concelebrazione in San Pietro.

Successivamente frequentò il Pontificio Istituto Biblico, presso il quale, dopo quattro anni, conseguì la licenza in Sacra Scrittura. Durante questo periodo seguì anche un corso di otto mesi all'Università Ebraica di Gerusalemme, dove ebbe come docenti anche Carlo Maria Martini e Albert Vanhoye. Con quest'ultimo come relatore, nel 1978 difese la tesi per la licenza in Sacra Scrittura sulla Lettera agli Ebrei.

Tornato in patria fu Vicario in una parrocchia di una zona poco sviluppata, un villaggio di pescatori. Poi divenne Parroco. Nel 1983 fu nominato Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie, incarico che ricoprì per dieci anni, anche dopo la nomina episcopale.

Ministero episcopale

Il 31 agosto 1991 fu consacrato Vescovo titolare di Cabarsussi e Ausiliare di Colombo dall'arcivescovo Nicolas Marcus Fernando(ch).

Coordinò la preparazione del viaggio apostolico di Giovanni Paolo II nello Sri Lanka, svoltosi dal 19 al 20 gennaio 1995.

Il 2 novembre 1995 fu nominato vescovo di Ratnapura, una diocesi situata all'interno del Paese e popolata in maggior parte da coltivatori di piantagioni del tè. I cattolici residenti rappresentavano appena il due per cento della popolazione locale, a maggioranza buddista. Lo stesso anno fu inoltre nominato Segretario Generale della Conferenza Episcopale di Sri Lanka e Presidente della Commissione Episcopale per la giustizia e la pace.

Il 1° ottobre 2001 fu nominato segretario aggiunto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, con incarico di Presidente delle Pontificie Opere Missionarie con dignità di Arcivescovo.

Il 29 aprile 2004 fu inviato come Nunzio apostolico in Indonesia e a Timor Est. Durante la sua permanenza a Jakarta, il 26 dicembre 2004, si verificò il terribile tsunami che sconvolse il Sud Est asiatico.

Il 10 dicembre 2005, Benedetto XVI lo richiamò a Roma, come Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Il 16 giugno 2009 papa Benedetto XVI lo nominò arcivescovo metropolita di Colombo. Fece il suo ingresso nell'Arcidiocesi il 5 agosto 2009.

Cardinalato

Da Benedetto XVI fu creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 20 novembre 2010, del Titolo di San Lorenzo in Lucina.

È membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti e della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Cabarsussi Successore: Bishopcoa.png
Arnaldo Clemente Canale 17 giugno 1991 - 2 novembre 1995 José María Pinheiro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Arnaldo Clemente Canale {{{data}}} José María Pinheiro
Predecessore: Vescovo di Ratnapura Successore: Bishopcoa.png
- 2 novembre 1995 - 1º ottobre 2001 Harold Anthony Perera I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Harold Anthony Perera
Predecessore: Vescovo titolare di Umbriatico
Titolo personale di Arcivescovo
Successore: Arcbishop.png
Joseph Hisajiro Matsunaga 29 aprile 2004 - 16 giugno 2009 vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Hisajiro Matsunaga {{{data}}} vacante
Predecessore: Nunzio apostolico in Indonesia e a Timor Est Successore: Flag of the Vatican City.svg
Renzo Fratini 29 aprile 2004 - 10 dicembre 2005 Leopoldo Girelli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Renzo Fratini {{{data}}} Leopoldo Girelli
Predecessore: Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Domenico Sorrentino 10 dicembre 2005 - 16 giugno 2009 Joseph Augustine Di Noia I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Domenico Sorrentino {{{data}}} Joseph Augustine Di Noia
Predecessore: Arcivescovo di Colombo Successore: Arcbishoppallium.png
Oswald Thomas Colman Gomis dal 16 giugno 2009 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Oswald Thomas Colman Gomis {{{data}}} in carica
Predecessore: Cardinale presbitero di San Lorenzo in Lucina Successore: Kardinalcoa.png
Luigi Poggi dal 20 novembre 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Poggi {{{data}}} in carica
Collegamenti esterni