Domenico Sorrentino

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Domenico Sorrentino
Arcivescovo
COA Archsbishop Domenico Sorrentino.svg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
Abba Pater

Vescovo sorrentino.jpg

Titolo
Incarichi attuali
Età attuale 75 anni
Nascita Boscoreale
16 maggio 1948
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Nola
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 24 giugno 1972
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo 17 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 19 marzo 2001 dal papa Giovanni Paolo II
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale da
Cardinale da
Cardinale elettore
Incarichi passati
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
Scheda nel sito della CEI
Scheda nel sito della diocesi o congregazione
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Domenico Sorrentino (Boscoreale, 16 maggio 1948) è un arcivescovo italiano, vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e dal 26 giugno 2021 vescovo di Foligno.

Biografia

Monsignor Sorrentino ha compiuto gli studi medi nel Seminario Vescovile di Nola e nel Seminario Regionale di Salerno, quelli teologici, come alunno dell'Almo Collegio Capranica, presso la Pontificia Università Gregoriana, conseguendo il dottorato in Teologia. Si è Laureato in Scienze Politiche presso l'Università di Roma.

Incarichi pastorali

È stato ordinato sacerdote della diocesi di Nola il 24 giugno 1972.

Ha ricoperto diversi incarichi: è stato collaboratore nella parrocchia Maria Santissima della Stella a Nola, Parroco di San Giorgio Martire a Liveri ed Assistente del Movimento Lavoratori dell' Azione Cattolica; ha insegnato religione nel Liceo vescovile parificato di Nola. È stato quindi direttore dell'Ufficio Catechistico; Vicario episcopale per l'Evangelizzazione e la Cultura; Canonico Teologo e membro del Consiglio presbiterale e del Collegio dei Consultori; direttore della Biblioteca diocesana.

Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 19 marzo 2001 da papa Giovanni Paolo II (co-consacranti: cardinale Angelo Sodano, cardinale Giovanni Battista Re).

Il 17 febbraio 2001 è stato eletto Vescovo-Prelato e Delegato Pontificio della Prelatura territoriale di Pompei.

Chiamato a Roma il 2 agosto 2003 come Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti è stato nominato Arcivescovo.

Il 7 ottobre 2003 ha accolto nella città Mariana di Pompei papa Giovanni Paolo II.

Il 19 novembre 2005 è stato eletto vescovo (con titolo personale di Arcivescovo) di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino. Il 17 giugno 2007 ha accolto nella città di Assisi papa Benedetto XVI.

Il 26 giugno 2021, avendo papa Francesco unito in persona episcopi la diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino con la diocesi di Foligno, è nominato vescovo anche di quest'ultima sede;[1] succede a Gualtiero Sigismondi, precedentemente nominato vescovo di Orvieto-Todi.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Onorificenze

Commendatore con placca (Grande Ufficiale) dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore con placca (Grande Ufficiale) dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo prelato di Pompei Successore: Bishopcoa.png
Francesco Saverio Toppi 17 febbraio 2001 - 2 agosto 2003 Carlo Liberati I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Saverio Toppi {{{data}}} Carlo Liberati
Predecessore: Delegato pontificio per il Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei Successore: COA basilica.svg
Francesco Saverio Toppi 17 febbraio 2001 - 2 agosto 2003 Carlo Liberati I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Saverio Toppi {{{data}}} Carlo Liberati
Predecessore: Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Francesco Pio Tamburrino 2 agosto 2003 - 19 novembre 2005 Geraldo Majella Agnelo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Pio Tamburrino {{{data}}} Geraldo Majella Agnelo
Predecessore: Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino
(titolo personale di arcivescovo)
Successore: Bishopcoa.png
Sergio Goretti dal 19 novembre 2005 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Sergio Goretti {{{data}}} in carica
Predecessore: Vicepresidente della Conferenza episcopale umbra Successore: Mitra heráldica.svg
Riccardo Fontana 201010 novembre 2022 Ivan Maffeis I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Riccardo Fontana {{{data}}} Ivan Maffeis
Predecessore: Vescovo di Foligno
(titolo personale di arcivescovo)
Successore: BishopCoA PioM.svg
Gualtiero Sigismondi dal 26 giugno 2021 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gualtiero Sigismondi {{{data}}} in carica
Note
Voci correlate