Antioco Piseddu

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Antioco Piseddu
Stemma mons piseddu.jpg
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Mons. piseddu.jpg

{{{didascalia}}}
In simplicitate cordis
Titolo
Vescovo emerito di Lanusei
Incarichi attuali
Età attuale 85 anni


Nascita Senorbì
17 settembre 1936
Morte
Sepoltura
Appartenenza Arcidiocesi di Cagliari
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 29 giugno 1960 dall'Arcivescovo Paolo Botto
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 29 settembre 1981 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 8 novembre 1981 dal Card. Sebastiano Baggio
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
[343 Scheda] nel sito della CEI
Scheda nel sito della diocesi o congregazione

Antioco Piseddu (Senorbì, 17 settembre 1936) è un Vescovo e letterato italiano, Vescovo emerito della diocesi di Lanusei.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Venne ordinato Presbitero per l'arcidiocesi di Cagliari il 29 giugno 1960. Continuò gli studi letterari presso l'Università di Cagliari e quelli teologici laureandosi in Teologia Pastorale presso la facoltà teologica di Cagliari.

Insegnò per dieci anni materie letterarie presso il Seminario di Cagliari e fu assistente della FUCI, collaborando inoltre nella parrocchia di Sant'Ambrogio in Monserrato.

Segretario vescovile del cardinale arcivescovo di Cagliari Sebastiano Baggio dal 1969 al 1973, viene, in seguito, nominato parroco della collegiata di Sant'Anna, nel rione storico di Stampace a Cagliari.

Ricoprì importanti incarichi diocesani, come membro del Consiglio Presbiterale, del Consiglio Amministrativo Diocesano, Vicario della Vicaria Urbana della cattedrale, Presidente della Commissione diocesana di Arte Sacra.

Per due volte Segretario della Commissione Presbiterale Regionale, promotore della Commissione liturgica regionale.

Il ministero episcopale

Il 29 settembre 1981 viene nominato vescovo di Lanusei.

Riceve l'ordinazione episcopale l'8 novembre 1981 per l'imposizione delle mani del cardinale Sebastiano Baggio (coconsacranti: arcivescovo Paolo Carta, arcivescovo Pier Giuliano Tiddia).

Il 31 gennaio 2014 Papa Francesco accoglie la sua rinuncia alla guida della diocesi di Lanusei per raggiunti limiti di età, nominando suo successore il Rev.do Don Antonio Mura del clero della diocesi di Alghero-Bosa.

Opere

Mons. Piseddu ha realizzato numerose pubblicazioni a carattere storico-religioso, tra cui ricordiamo:

  • Vita e opere di Giuseppe Antonio Lonis scultore sardo del XVIII secolo
  • La Chiesa di Sant'Anna in Cagliari
  • Senorbì note per una storia
  • S. Giorgio di Suelli nei più antichi documenti
  • Amalia Usai apostola dell'Azione Cattolica
  • L'Arcivescovo Desquivel e la ricerca delle reliquie dei martiri cagliaritani nel sec. XVIII
  • Le Chiese di Cagliari

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Lanusei Successore: Arcbishop.png
Salvatore Delogu 29 settembre 1981 - 31 gennaio 2014 Antonio Mura I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Salvatore Delogu {{{data}}} Antonio Mura
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.