Cormac Murphy-O'Connor

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Cormac Murphy-O'Connor
Cardinalmurphyoconnorcrest.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cormac murphy o connor.jpg

{{{didascalia}}}
Gaudium et spes
Titolo cardinalizio
Età alla morte 85 anni
Nascita Reading
24 agosto 1932
Morte Londra
1º settembre 2017
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 28 ottobre 1956 dal cardinale Valerio Valeri
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 17 novembre 1977 da Paolo VI
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 21 dicembre 1977 dall'arcivescovo Michael George Bowen
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 15 febbraio 2000
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Cormac Murphy-O'Connor (Reading, 24 agosto 1932; † Londra, 1º settembre 2017) è stato un arcivescovo e cardinale britannico. È stato il decimo arcivescovo di Westminster.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Ha studiato presso il Presentation College, a Reading, e il Prior Park College, a Bath. Ha cominciato la formazione sacerdotale nel 1950 presso il Venerabile Collegio Inglese, a Roma. Si è laureato in Filosofia e in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana ed è stato ordinato sacerdote per la diocesi di Portsmouth il 28 ottobre 1956.

Tornato in Inghilterra nel 1957, è divenuto sacerdote assistente a Portsmouth. Sei anni dopo si è trasferito a Fareham per lavorare come sacerdote assistente e direttore diocesano delle vocazioni.

Nell'estate del 1966 è stato nominato segretario privato e Cappellano del Vescovo di Portsmouth, Derek Worlock.

Nel settembre del 1970 è divenuto parroco a Southampton. Alla fine del 1971 la Santa Sede lo ha nominato Rettore del Collegio Inglese a Roma, affidandogli la responsabilità della formazione dei candidati al sacerdozio. Mentre ancora ricopriva questa carica, ha ospitato l'Arcivescovo di Canterbury, Coggan, in occasione della sua storica visita a Papa Paolo VI nel 1977.

Il ministero episcopale

Il 17 novembre 1977 è stato nominato Vescovo di Arundel e Brighton, e consacrato il 21 dicembre successivo. Ha servito in vari comitati della Conferenza Episcopale d'Inghilterra e Galles. È stato Presidente del Comitato Episcopale per l'Europa (1978-1983), vice-Presidente della Commissione per i Laici (1978-1983), Presidente del Comitato per l'Unità dei Cristiani (1983-2000) e Presidente del Dipartimento di Missione e Unità (1994-2000).

Ha svolto un ruolo significativo nell'ecumenismo. Dal 1982 al 2000 è stato co-Presidente della Commissione Internazionale Anglicana e Cattolica Romana (ARCIC), il cui documento "The gift of Authority" (Il dono dell'autorità), è stato pubblicato nel 1999. Nell'anno 2000 l'Arcivescovo di Canterbury lo ha insignito del "Dottorato in Teologia Lambeth" riconoscendo in tal modo l'opera che ha svolto per l'unità dei cristiani.

Il 15 febbraio 2000 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo di Westminster. Il 22 marzo ha preso possesso della diocesi, succedendo - come decimo Arcivescovo di Westminster - al Cardinale Basil Hume.

Dal novembre del 2000 al maggio 2009 è stato Presidente della Conferenza Episcopale d'Inghilterra e Galles.

Nel settembre del 2000 ha invitato Lord Michael Patrick Nolan a presiedere una commissione indipendente sulla tutela dei bambini nella Chiesa cattolica in Inghilterra e nel Galles. La commissione Nolan presenterà un rapporto alla Conferenza Episcopale nell'estate del 2001.

Il cardinalato

È stato creato e pubblicato Cardinale da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del Titolo di Santa Maria sopra Minerva.

Dal 2001 al 2006 è stato anche Vice Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa (CCEE).

Ha preso parte alla 10ª Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi nel 2001) e all'11ª nel 2005.

Dal 3 aprile 2009 è stato Arcivescovo emerito di Westminster.

È stato membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, della Congregazione per i Vescovi, della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, del Pontificio Consiglio per la Famiglia, del Pontificio Consiglio della Cultura, del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani, dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, del Consiglio di Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede, del Comitato "Vox Clara".

Muore a Londra il 1º settembre 2017.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Onorificenze

Priore della Delegazione della Gran Bretagna e Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Priore della Delegazione della Gran Bretagna e Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie)
— [1]

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Arundel e Brighton Successore: Stemma vescovo.png
Michael George Bowen 17 novembre 1977 - 15 febbraio 2000 Kieran Thomas Conry I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Michael George Bowen {{{data}}} Kieran Thomas Conry
Predecessore: Arcivescovo di Westminster Successore: Stemma arcivescovo.png
George Basil Hume 15 febbraio 2000 - 3 aprile 2009 Vincent Nichols I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
George Basil Hume {{{data}}} Vincent Nichols
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria sopra Minerva Successore: Stemma cardinale.png
Anastasio Alberto Ballestrero 21 febbraio 2001 - 1º settembre 2017 António Augusto dos Santos Marto I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Anastasio Alberto Ballestrero {{{data}}} António Augusto dos Santos Marto
Note
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.