Filippo Bernardini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Filippo Bernardini
Stemma vescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Filippo Bernardini.JPG

Ritratto di mons. Filippo Bernardini (1945); Lucerna, convento dei Cappuccini, Galleria dei nunzi
'
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 69 anni
Nascita Pieve di Ussita
14 novembre 1884
Morte Pieve di Ussita
26 agosto 1954
Sepoltura
Appartenenza Arcidiocesi di Camerino-San Severino Marche
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 12 marzo 1910
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 13 marzo 1933 da Pio XI
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 21 maggio 1933 dal card. arc. Pietro Fumasoni Biondi
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Filippo Bernardini (Pieve di Ussita, 14 novembre 1884; † Pieve di Ussita, 26 agosto 1954) è stato un arcivescovo italiano, Nunzio apostolico in Svizzera.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque il 14 novembre 1884 a Pieve di Ussita, diocesi di Camerino, poi Arcidiocesi di Camerino-San Severino Marche, in provincia di Macerata. Era nipote di Pietro Gasparri, cardinale segretario di Stato dal 1915 al 1930. Entrato nel seminario diocesano [1], completò gli studi laureandosi in teologia e in utriusque iuris. Fu ordinato presbitero il 12 marzo 1910, esercitò il ministero come insegnante di diritto canonico all'Università cattolica di Washington dal 1913 e fu collaboratore della delegazione apostolica, sempre a Washington, dal 1930.

Il ministero episcopale

Il 30 giugno 1930 fu nominato da Pio XI arcivescovo titolare di Antiochia di Pisidia. Fu consacrato dal cardinale di Santa Croce in Gerusalemme Pietro Fumasoni Biondi, prefetto della Sacra Congregazione di Propaganda Fide; coconsacranti furono l'arcivescovo titolare di Nicea Giuseppe Pizzardo, segretario della Congregazione per gli affari ecclesiastici straordinari e l'arcivescovo di Filippopoli di Tracia Carlo Salotti, segretario della Sacra Congregazione di Propaganda Fide. Fu anche nominato Prelato domestico di Sua Santità il 5 agosto dello stesso anno [2]. Svolse l'attività di delegato apostolico in Australia, per la Nuova Zelanda e l'Oceania; successivamente fu Nunzio apostolico in Svizzera dal 18 ottobre 1935.

Durante la seconda guerra mondiale ricoprì un ruolo delicato in stretto collegamento con la Segreteria di Stato vaticana, contribuendo a creare il servizio informazioni sui prigionieri di guerra istituito da papa Pio XII. Al termine del conflitto rientrò in Italia in seguito alla nomina del 15 gennaio 1953 a segretario della Congregazione di Propaganda Fide.

La morte

Morì il 26 agosto 1954 all'età di 69 anni nella sua terra natia.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Antiochia di Pisidia Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Gustavo Matteoni
ch
13 marzo 1933 - 26 agosto 1954 José María Cardinal Bueno y Monreal I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gustavo Matteoni
ch
{{{data}}} José María Cardinal Bueno y Monreal
Predecessore: Delegato apostolico in Australia Successore: Flag of the Vatican City.svg
Bartolomeo Cattaneo
ch
13 marzo 1933 - 10 ottobre 1935 Giovanni Panico I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bartolomeo Cattaneo
ch
{{{data}}} Giovanni Panico
Predecessore: Nunzio apostolico in Svizzera Successore: Flag of the Vatican City.svg
Pietro di Maria 18 ottobre 1935 - 15 gennaio 1953 Gustavo Testa I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro di Maria {{{data}}} Gustavo Testa
Predecessore: Segretario della Congregazione di Propaganda Fide Successore: Emblem Holy See.svg
Celso Benigno Luigi Costantini 15 gennaio 1953 - 26 agosto 1954 Pietro Sigismondi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Celso Benigno Luigi Costantini {{{data}}} Pietro Sigismondi
Note
  1. Senza fonte
  2. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1930, op. cit., p. 462
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.