Giovanni Cheli

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giovanni Cheli
Chelistemma.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Chelifoto.jpg

{{{didascalia}}}
Unitas in charitate
Titolo cardinalizio
Età alla morte 94 anni
Nascita Torino
4 ottobre 1918
Morte Roma
8 febbraio 2013
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 21 giugno 1942 da Umberto Rossi
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 8 settembre 1978 da Giovanni Paolo I
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 16 settembre 1978 dal cardinale Jean-Marie Villot
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 1998 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Giovanni Cheli (Torino, 4 ottobre 1918; † Roma, 8 febbraio 2013) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Biografia

Nacque a Torino il 4 ottobre 1918. Fu ordinato sacerdote, il 21 giugno 1942, per la diocesi di Asti dal Vescovo Monsignor Umberto Rossi.

Iniziò la sua attività di sacerdote nel Seminario diocesano come Prefetto di disciplina e professore di francese, storia e matematica. Gli fu affidato contemporaneamente anche il compito di assistente diocesano del settore giovanile dell'Azione Cattolica e di vice parroco festivo nel paese di Isola d'Asti.

Nel 1946 fu inviato a Roma per perfezionare gli studi di teologia alla Pontificia Università Lateranense. Assegnato come cappellano delle Suore della Misericordia di Verona, nel popoloso quartiere Prenestino, nel tempo lasciatogli libero dai corsi universitari svolse un intenso lavoro pastorale nella Cappella dell'Istituto del Sacro Cuore, che fungeva da chiesa succursale della Parrocchia di Sant'Elena.

Conseguita la licenza in teologia e la laurea in diritto canonico, rientrò in diocesi. Ma venne in seguito chiamato alla Pontificia Accademia Ecclesiastica per il servizio diplomatico della Santa Sede.

Nel 1952 fu inviato alla Nunziatura Apostolica in Guatemala in qualità di addetto. Nel 1955, già Segretario, passò alla Nunziatura di Spagna, dove rimase fino al 1962.

Nel settembre di quell'anno fu trasferito alla Nunziatura Apostolica in Italia e nel 1967 venne chiamato al Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa dove, per sei anni, fu stretto collaboratore dell'allora Segretario di quella Sezione della Segreteria di Stato, l'Arcivescovo Agostino Casaroli, con il compito di condurre le trattative fra la Santa Sede e alcuni Paesi dell'Est.

Nel 1973 fu nominato Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite e, l'8 settembre 1978, Arcivescovo titolare di Santa Giusta e primo Nunzio Apostolico presso quell'Organizzazione Internazionale. Ricevette la consacrazione episcopale il 16 settembre dello stesso anno.

Nel settembre 1986, venne richiamato a Roma come Pro-Presidente della Pontificia Commissione per la Pastorale dei Migranti e degli Itineranti divenuta poi, con la Costituzione Apostolica Pastor Bonus del 1988, Pontificio Consiglio della Pastorale dei Migranti e degli Itineranti. Divenne così il primo Presidente di quel nuovo Dicastero della Santa Sede.

Da Giovanni Paolo II fu creato e pubblicato Cardinale nel concistoro del 21 febbraio 1998, del Titolo dei Santi Cosma e Damiano, diaconia poi elevata il 1° marzo 2008 pro hac vice a titolo presbiterale.

Nell'ottobre 1998 divenne Presidente emerito del Pontificio Consiglio della Pastorale dei Migranti e degli Itineranti.

Il cardinale Giovanni Cheli fu insignito dell'Ordine di Isabella la Cattolica, di Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana e della "Verdienstkreuz" della Repubblica Federale di Germania.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Santa Giusta Successore: BishopCoA PioM.svg
Hermenegildo Ramírez Sánchez 8 settembre 1978 - 21 febbraio 1998
con dignità di arcivescovo
Luigi Gatti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Hermenegildo Ramírez Sánchez {{{data}}} Luigi Gatti
Predecessore: Osservatore permanente della Santa Sede presso l'Organizzazione delle Nazioni Unite Successore: Flag of the Vatican City.svg
- 8 settembre 1978 - 18 settembre 1986 Renato Raffaele Martino I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Renato Raffaele Martino
Predecessore: Pro-presidente della Pontificia Commissione per la Pastorale dell'Emigrazione e del Turismo Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Emanuele Clarizio 18 settembre 1986 - 28 giugno 1988 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Emanuele Clarizio {{{data}}} -
Predecessore: Pro-presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
- 28 giugno 1988 - 1º marzo 1989 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} -
Predecessore: Presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Bernardin Gantin 1° marzo 1989 - 15 giugno 1998 Stephen Fumio Hamao I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bernardin Gantin {{{data}}} Stephen Fumio Hamao
Predecessore: Cardinale diacono di Santi Cosma e Damiano Successore: CardinalCoA PioM.svg
Eduardo Francisco Pironio 21 febbraio 1998 - 8 febbraio 2013
titolo pro illa vice dal 1º marzo 2008
vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Eduardo Francisco Pironio {{{data}}} vacante
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.