Ignazio Giovanni Cadolini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ignazio Giovanni Cadolini
Stemma Cadolini.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

[[File:|250px]]

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 55 anni
Nascita Cremona
4 novembre 1794
Morte Ferrara
11 aprile 1850
Sepoltura Cattedrale di Ferrara
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Madrid, 30 maggio 1818
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 30 luglio 1826 papa Leone XII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Madrid, 29 ottobre 1826 dal Card. Giacomo Giustiniani
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 17 dicembre 1832 papa Gregorio XVI
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
27 gennaio 1843 da Gregorio XVI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Ignazio Giovanni Cadolini (Cremona, 4 novembre 1794; † Ferrara, 11 aprile 1850) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Ignazio Giovanni nacque il 4 novembre 1794 a Cremona, figlio di Giovanni Cadolini e Rosa nata Germani.

Educazione

Dopo i primi studi a Cremona studiò giurisprudenza all'Università di Bologna, dove nel 1815 conobbe il delegato pontificio Giacomo Giustiniani che lo fece suo segretario e lo portò a Roma. Qui Cadolini poté proseguire gli studi all'Università La Sapienza, dove conseguì il dottorato in utroque iure, il 9 gennaio 1817. Si recò in Spagna con l'arcivescovo Giustiniani quando quest'ultimo fu nominato nunzio apostolico presso la corte madrilena. Nel 1818 a Madrid ricevette in rapida successione il suddiaconato e il diaconato.

Presbiterato

Sempre a Madrid ricevette l'ordinazione sacerdotale il 30 maggio di quell'anno. Fu nominato Cappellano soprannumero di Sua Santità e segretario della nunziatura per la Spagna, dove rimase fino al 17 maggio 1827.

Episcopato

Preconizzato vescovo per la diocesi di Cervia, fu nominato assistente al Soglio Pontificio e il 29 ottobre 1826, fu consacrato dal nunzio Giustiniani nella cappella reale di Madrid, assistito dal vescovo di León mons. Joaquín Abarca Blaque (Ch) e dal vescovo di La Paz Antonio Sánchez Matas (Ch), O.F.M.. Prese possesso della diocesi l'anno seguente al rientro dalla missione diplomatica in Spagna. Nel 1831 fu trasferito alla sede di Foligno e l'anno seguente fu promosso alla sede arcivescovile di Spoleto, pur rimanendo amministratore apostolico di Foligno fino al 30 settembre 1834. Divenne segretario della congregazione di Propaganda Fide nel 1838 si dimise dall'arcidiocesi di Spoleto e fu nominato arcivescovo in partibus infidelium della sede titolare di Edessa di Osroene.

Cardinalato

Fu creato cardinale da papa Gregorio XVI nel concistoro del 27 gennaio 1843. Tre giorni dopo ricevette la berretta rossa con il titolo di cardinale presbitero di Santa Susanna e la nomina ad arcivescovo metropolita di Ferrara. Non partecipò al conclave del 1846 che elesse Papa Pio IX.

Morì nella sua sede vescovile il 11 aprile 1850, i funerali si tennero nella sua cattedrale dove fu seppellito.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Cervia Successore: BishopCoA PioM.svg
Giuseppe Crispino Mazzotti 3 luglio 1826 - 30 settembre 1831 Mariano Baldassarre Medici, O.P. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Crispino Mazzotti {{{data}}} Mariano Baldassarre Medici, O.P.
Predecessore: Vescovo di Foligno Successore: BishopCoA PioM.svg
Stanislao Lucchesi 30 settembre 1831 - 17 dicembre 1832 Arcangelo Polidori I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Stanislao Lucchesi {{{data}}} Arcangelo Polidori
Predecessore: Arcivescovo di Spoleto Successore: ArcbishopCoA PioM.svg
Giovanni Maria Mastai Ferretti 17 dicembre 1832 - 12 febbraio 1838 Giovanni de' Conti Sabbioni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Maria Mastai Ferretti {{{data}}} Giovanni de' Conti Sabbioni
Predecessore: Arcivescovo titolare di Edessa di Osroene Successore: ArcbishopCoA PioM.svg
Giacinto Placido Zurla, O.S.B. 12 febbraio 1838 - 27 gennaio 1843 Patrick Joseph Carew I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giacinto Placido Zurla, O.S.B. {{{data}}} Patrick Joseph Carew
Predecessore: Segretario della Congregazione di Propaganda Fide Successore: Emblem Holy See.svg
Castruccio Castracane degli Antelminelli (1828-1833) 12 febbraio 1838 - 30 gennaio 1843 Giovanni Brunelli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Castruccio Castracane degli Antelminelli (1828-1833) {{{data}}} Giovanni Brunelli
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Ferrara Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Gabriel della Genga Sermattei 30 gennaio 1843 - 11 aprile 1850 Luigi Vannicelli Casoni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gabriel della Genga Sermattei {{{data}}} Luigi Vannicelli Casoni
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Susanna Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giuseppe della Porta Rodiani 30 gennaio 1843 - 11 aprile 1850 Alessandro Barnabò I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe della Porta Rodiani {{{data}}} Alessandro Barnabò

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.