Lluís Martínez Sistach

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Lluís Martínez Sistach
Escut Lluís Martínez Sistach.svg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Sitach.jpg

{{{didascalia}}}
Charitas Christi Urget Nos
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di San Sebastiano alle Catacombe
Incarichi attuali
Età attuale 83 anni
Nascita Barcellona
29 aprile 1937
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 17 settembre 1961 dall'arcivescovo Gregorio Modrego y Casaus
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 6 novembre 1987 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 27 dicembre 1987 dal cardinale Narciso Jubany Arnau
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 20 febbraio 1997
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
24 novembre 2007 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 29 aprile 2017)
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Lluís Martínez Sistach (Barcellona, 29 aprile 1937) è un cardinale e arcivescovo spagnolo.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nel 1954 è entrato nel seminario maggiore diocesano, dove ha compiuto gli studi ecclesiastici. Nel frattempo ha intrapreso anche gli studi di magistero.

Il 17 settembre 1961 è stato ordinato sacerdote dall'arcivescovo-vescovo di Barcellona, Gregorio Modrego. Nel 1962 è stato inviato a Roma per completare gli studi di diritto canonico. Nel 1967 ha conseguito il titolo di dottore in utroque iure discutendo alla Pontificia Università Lateranense una tesi dal titolo "Il diritto di associazione nella Chiesa".

Ritornato a Barcellona, dopo aver ricoperto l'incarico di segretario del tribunale ecclesiastico, nel 1973 è stato nominato giudice ecclesiastico dello stesso tribunale. In quegli anni è stato impegnato in diversi ruoli d'insegnamento: professore di diritto canonico presso la facoltà di teologia di Barcellona, quindi presso l'Istituto teologico "Martí Codolar" dei Salesiani e infine presso l'Istituto di teologia della stessa città.

Nel 1979 il cardinale Narciso Jubany Arnau lo ha nominato vicario generale di Barcellona, attribuendogli lo speciale incarico di assicurare il coordinamento di tutti gli organismi della curia diocesana. Nel 1987 le sue funzioni sono state ampliate. Gli sono stati affidati il coordinamento dei tre consigli diocesani - episcopale, presbiterale e pastorale - e la presidenza della commissione consulente per le nomine parrocchiali. È stato anche nominato membro del consiglio dei consultori.

Il ministero episcopale

Il 6 novembre 1987 è stato eletto vescovo titolare di Aliezira e nominato ausiliare di Barcellona. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 27 dicembre dello stesso anno nella cattedrale di Barcellona dalle mani del cardinale Nacis Jubany Arnau. Quando poi monsignor Ricardo Mária Carles Gordó è stato eletto arcivescovo di Barcelona, nel 1990, lo ha nominato suo vicario generale.

Nel 1983 è stato eletto presidente dell'associazione spagnola dei canonisti e nel 1986 ha pubblicato il libro "Las Asociaciones de fieles", del quale sono apparse cinque edizioni in castigliano e una in italiano.

Il 17 maggio 1991 è stato nominato vescovo di Tortosa. Ha preso possesso della sua nuova diocesi il 7 luglio 1991. Dopo sei anni di intenso lavoro pastorale, il 20 febbraio 1997 è stato promosso arcivescovo e gli è stata affidata la cura pastorale della sede metropolitana di Tarragona. Il 13 aprile prendeva possesso della nuova sede.

Nel 1996, è stato nominato consultore del Pontificio Consiglio per i Laici, incarico che gli è stato rinnovato per un altro quinquennio, il 27 novembre 2002.

Dal 1990 fino al 2002 è stato presidente della giunta episcopale delle questioni giuridiche della Conferenza episcopale spagnola. Il 16 dicembre 2002 è stato anche nominato membro del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi.

È stato trasferito alla sede arcivescovile metropolitana di Barcellona il 15 giugno 2004. L'8 marzo 2005 è stato eletto membro del comitato esecutivo della Conferenza episcopale spagnola ed è attualmente membro della commissione permanente della stessa Conferenza. Tra l'altro è stato nominato Gran Cancelliere della facoltà di filosofia e della facoltà di teologia di Catalogna. L'8 luglio 2006 Benedetto XVI lo ha annoverato tra i membri del Tribunale Supremo della Segnatura Apostolica.

Il cardinalato

È stato creato e pubblicato Cardinale da Benedetto XVI nel Concistoro del 24 novembre 2007, del Titolo di San Sebastiano alle Catacombe.

È membro del Pontificio Consiglio per i Laici, del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi e del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.

Il 6 novembre 2015 papa Francesco accoglie la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Barcellona per raggiunti limiti di età.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo di Barcellona Successore: Stemma arcivescovo.png
Ricardo María Carles Gordó 15 giugno 2004 - 6 novembre 2015 Juan José Omella Omella I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ricardo María Carles Gordó {{{data}}} Juan José Omella Omella
Predecessore: Gran Priore per la Spagna Orientale dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
Ricardo María Carles Gordó 15 giugno 2004 - 6 novembre 2015 Juan José Omella Omella I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ricardo María Carles Gordó {{{data}}} Juan José Omella Omella
Predecessore: Cardinale presbitero di San Sebastiano alle Catacombe Successore: Stemma cardinale.png
Johannes Willebrands dal 24 novembre 2007 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Johannes Willebrands {{{data}}} in carica
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.