Narciso Jubany Arnau

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Narciso Jubany Arnau
Coat of arms of cardinal Narcis Jubany i Arnau.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

250px

Ut veritas evangelii permaneat
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 83 anni
Nascita Santa Coloma de Farners
12 agosto 1913
Morte Barcellona
26 dicembre 1996
Sepoltura Cattedrale di Barcellona
Appartenenza diocesi di Girona
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 30 luglio 1939
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 24 novembre 1955 da papa Pio XII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 22 gennaio 1956 dall'arcivescovo Ildebrando Antoniutti
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 3 dicembre 1971 da papa Paolo VI
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
5 marzo 1973 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Narciso Jubany Arnau (Santa Coloma de Farners, 12 agosto 1913; † Barcellona, 26 dicembre 1996) è stato un cardinale e arcivescovo spagnolo.

Cenni biografici

Nato a Santa Coloma de Farnés, nella diocesi di Gerona, in Spagna, apparteneva a una famiglia opraia. Era il maggiore dei figli di Francesc Jubany i Planes, lavoratore dell'industria del sughero e di Dolores Arnau Ametller (1886-1988), stiratrice. Si è trasferito a Barcellona nel 1926. Era anche registrato col nome di Narcìs Jubany i Arnau.

Formazione e ministero sacerdotale

Ha studiato presso il Seminario di Barcellona, al Seminario della Pontificia Università di Comillas, dove ha conseguito il dottorato in teologia e alla Pontificia Università Gregoriana di Roma, dove ha conseguito il dottorato in Diritto canonico.

Ordinato sacerdote il 30 luglio 1939, successivamente, dal 1939-1955, ulteriori studi; ministero pastorale nella Arcidiocesi di Barcellona; docente del seminario; funzionario del tribunale diocesano e canonico del capitolo della cattedrale.

Ministero episcopale

Eletto Vescovo titolare di Ortosia di Fenicia e nominato ausiliare di Barcellona il 24 novembre 1955, è stato consacrato il 22 gennaio 1956 nella Cattedrale di Barcellona da Ildebrando Antoniutti, Vescovo titolare di Sinnada di Frigia, nunzio in Spagna, assistito da Gregorio Modrego y Casáus, arcivescovo-vescovo di Barcellona e da José Bascuñana y López, vescovo di Ciudad Rodrigo. Il suo motto episcopale era: Per veritas Evangelii permaneat.

Ha partecipato al Concilio Vaticano Secondo, 1962-1965. Trasferito nella Gerona, il 7 febbraio 1964, è stato promosso nella sede arcivescovile di Barcellona,il 3 dicembre 1971.

Cardinalato

Creato da Paolo VI Cardinale presbitero nel Concistoro del 5 marzo 1973, ha ricevuto la Berretta rossa e il Titolo cardinalizio di San Lorenzo in Damaso il 7 giugno 1973.

Ha partecipato alla Terza Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 27 settembre al 26 ottobre 1974. Ha preso parte al Conclave del 25 e 26 agosto 1978 che ha eletto Papa Giovanni Paolo I e a quello dal 14 ottobre al 16 ottobre 1978 che ha portato all'elezione di Papa Giovanni Paolo II. Nominato membro del Consiglio dei Cardinali per lo Studio dei Problemi Organizzativi ed Economici della Santa Sede, il 31 maggio 1981.

Ha rassegnato le dimissioni dal governo pastorale dell'arcidiocesi il 23 marzo 1990. Ha perduto il diritto alla partecipazione al conclave al raggiungimento degli ottant'anni di età, il 12 agosto 1993.

Morte

Morto a Barcellona il 26 dicembre 1996, la Messa funebre è stata celebrata nella cattedrale di Barcellona, officiata dal Cardinale Ricardo María Carles Gordó di Barcellona. Le sue spoglie inizialmente sono state inumate nella cripta della cattedrale, costruita nel 1615 sotto il coro, che era stato restaurato durante l'episcopato del Cardinale Jubany, a seguito dei gravi danni subìti durante la Seconda Guerra Mondiale. Infine, dopo il completamento della cripta nella Capilla de la Virgen de la Alegría nella stessa cattedrale, sono state qui trasferite, secondo il volere del cardinale.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Ortosia di Fenicia Successore: BishopCoA PioM.svg
Pedro Pablo Tenreiro Francia 24 novembre 1955-7 febbraio 1964 sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pedro Pablo Tenreiro Francia {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Vescovo di Gerona Successore: BishopCoA PioM.svg
José Cartaña Inglés 7 febbraio 1964-3 dicembre 1971 Jaume Camprodon Rovira I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José Cartaña Inglés {{{data}}} Jaume Camprodon Rovira
Predecessore: Arcivescovo di Barcellona Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Marcelo González Martín 3 dicembre 1971-23 marzo 1990 Ricardo María Carles Gordó I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marcelo González Martín {{{data}}} Ricardo María Carles Gordó
Predecessore: Vice presidente della Conferenza Episcopale Tarraconense Successore: Escudo de la Conferencia Episcopal Tarraconense.svg
Marcelo González Martín 3 dicembre 1971-23 marzo 1990 Ricardo María Carles Gordó I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marcelo González Martín {{{data}}} Ricardo María Carles Gordó
Predecessore: Gran priore per la Spagna Orientale dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
Marcelo González Martín 3 dicembre 1971-23 marzo 1990 Ricardo María Carles Gordó I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marcelo González Martín {{{data}}} Ricardo María Carles Gordó
Predecessore: Cardinale presbitero di San Lorenzo in Damaso Successore: CardinalCoA PioM.svg
Luigi Traglia 5 marzo 1973-26 dicembre 1996 Antonio María Rouco Varela I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Traglia {{{data}}} Antonio María Rouco Varela
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.