Luigi Cornaro

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri personaggi omonimi, vedi Alvise Corner.
Luigi Cornaro, O.S.Io.Hieros.
CORNARO LUIGI 037.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Card Cornaro Luigi.jpg

'
Titolo cardinalizio
{{{titolo}}}
Età alla morte 67 anni
Nascita Venezia
12 febbraio 1517
Morte Roma
10 maggio 1584
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 25 giugno 1554
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
4 dicembre 1551 da Giulio III (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Luigi Cornaro o Alvise Corner (Venezia, 12 febbraio 1517; † Roma, 10 maggio 1584) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Venezia il 12 febbraio 1517, figlio di Adriana nata Pisani e Giovanni di Giorgio, che era cavaliere e procuratore di san Marco. Del ramo di san Polo della famiglia, Aloisius detto Alvise o Luigi, ebbe tra i molti fratelli anche un cardinale Federico.

Studiò diritto a Padova, dove si addottorò. In questa città, alla morte di Marco Antonio Barbo, fu eletto canonico. Trascorse parte degli anni giovanili viaggiando: andò al Santo Sepolcro, poi alla corte di Carlo V, quindi in Francia presso Enrico II. Entrò nell'Ordine militare dei cavalieri di san Giovanni di Gerusalemme e ben presto fu nominato gran priore per l'isola di Cipro, incarico a cui poi rinunciò a favore del fratello Federico.

Nel 1550 è nella lista dei conclavisti, prima al seguito del cardinale François II de Tournon, poi di Alvise Pisani. Nel 1551 fu promosso al cardinalato con il titolo di cardinale diacono di San Teodoro. Il 25 giugno 1554 fu eletto arcivescovo di Zara, diocesi che l'anno seguente affidò all'amministrazione del suo segretario Muzio Calini, riservandosi la metà delle entrate.

Nel primo conclave del 1555 il Cornaro aderì al partito del cardinale di Santa Croce, poi papa Marcello II. Partecipò al conclave che seguì pochi mesi più tardi, in maggio, e che portò all'elezione di Paolo IV Carafa. Inizialmente non sostenne la candidatura di questi ma sotto le pressioni dello zio materno card. Francesco Pisani accettò la proposta del Farnese.

Morto il papa, l'8 settembre 1559 sottoscrisse i capitoli che impegnavano il futuro pontefice a riformare la Chiesa universale e la Curia romana, e a estinguere le eresie attraverso la prosecuzione del concilio.

Partecipò al conclave del 1559 che vide eletto papa Pio IV. Nel 1560 il papa scelse il Cornaro per l'amministrazione della diocesi di Bergamo, nel dominio veneto ma suffraganea dell'arcidiocesi di Milano. Corner rinunciò all'incarico l'anno seguente a favore del fratello Federico, in cambio dell'amministrazione del vescovado di Traù, carica che tenne sino al 1567.

Il 21 giugno del 1564 gli fu concesso di assumere il titolo di san Marco, cedutogli dal cardinale Pisani suo zio. Nel dicembre fu ascritto honoris causa allo stesso Collegio dei canonici di Padova che alcuni anni prima lo aveva eletto. Al conclave che seguì la morte di Pio IV prese posizione contro il cardinale Morone, favorendo con il suo voto l'elezione del Ghislieri.

Dal 10 maggio 1570 fino alla morte fu camerlengo di Santa Romana Chiesa, carica che acquistò pagando 70.000 scudi che papa Pio V destinò a finanziare la guerra contro l'impero ottomano. Il Cornaro stesso fu uno dei più attivi promotori della Lega Santa, vittoriosa nella battaglia di Lepanto del 1571.

Nel 1572 prese parte al conclave che elesse papa Gregorio XIII.

Morì a Roma il 10 maggio 1584 e fu sepolto nella chiesa di Santa Maria in Trivio.


Predecessore: Cardinale diacono di San Teodoro Successore: CardinalCoA PioM.svg
Andrea Corner 4 dicembre 1551 - 21 giugno 1564 Tolomeo Gallio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Andrea Corner {{{data}}} Tolomeo Gallio
Predecessore: Arcivescovo di Zara Successore: Stemma arcivescovo.png
Egidio da Viterbo, O.E.S.A. 25 giugno 1554 - 17 luglio 1555 Muzio Calini Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Egidio da Viterbo, O.E.S.A. {{{data}}} Muzio Calini Ch
Predecessore: Arcivescovo di Traù Successore: Stemma arcivescovo.png
Federico Cornaro (Sr.), O.S.Io.Hieros. 15 gennaio 1561 - 18 aprile 1567 Tommaso Sperandio Corbelli Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Federico Cornaro (Sr.), O.S.Io.Hieros. {{{data}}} Tommaso Sperandio Corbelli Ch
Predecessore: Amministratore apostolico di Bergamo Successore: BishopCoA PioM.svg
Luigi Lippomano Ch 1560 - 1561 Federico Corner I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Lippomano Ch {{{data}}} Federico Corner
Predecessore: Cardinale presbitero di San Marco Successore: CardinalCoA PioM.svg
Francesco Pisani 21 giugno 1564 - 2 giugno1568 Luigi Pisani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Pisani {{{data}}} Luigi Pisani
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Vitale, Valeria, Gervasio e Protasio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Luigi Pisani 2 giugno 1568 - 9 febbraio 1569 Gaspar Cervantes de Gaete I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Pisani {{{data}}} Gaspar Cervantes de Gaete
Predecessore: Cardinale presbitero di san Clemente Successore: CardinalCoA PioM.svg
Gianantonio Capizucchi 9 febbraio 1569 - 9 giugno 1570 Giovanni Antonio Serbelloni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gianantonio Capizucchi {{{data}}} Giovanni Antonio Serbelloni
Predecessore: Cardinale presbitero di San Marco Successore: CardinalCoA PioM.svg
Luigi Pisani 9 giugno 1570 - 10 maggio 1584 Gianfrancesco Commendone I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Pisani {{{data}}} Gianfrancesco Commendone
Predecessore: Camerlengo di Santa Romana Chiesa Successore: COA Cardinal Camerlingue template.svg
Michele Bonelli 1570 - 1584 Filippo Guastavillani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Michele Bonelli {{{data}}} Filippo Guastavillani
Bibliografia
  • Paolo Frasson, Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 29 (1983), online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.