Peter Poreku Dery

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Peter Poreku Dery
Derystemma.JPG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Deryfoto.jpg

Apostolus Jesu Christi
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 89 anni
Nascita Zemuopare
10 maggio 1918
Morte Tamale
6 marzo 2008
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Wa
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale Nandom, 11 febbraio 1951 da mons. Gérard Bertrand
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 16 marzo 1960 da Giovanni XXIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Roma, 8 maggio 1960 dal papa Giovanni XXIII
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 30 maggio 1977
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
24 marzo 2006 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Peter Poreku Dery (Zemuopare, 10 maggio 1918; † Tamale, 6 marzo 2008) è stato un cardinale e arcivescovo ghanese.

Biografia

Conversione e formazione

Figlio e nipote di due sacerdoti della religione tradizionale dei Dagaaba, sviluppò fin da giovane l'interesse per i temi religiosi. Durante una visita a Jirapa venne a conoscenza delle attività di alcuni missionari che predicavano il cristianesimo: incontrò così il responsabile dei Missionari d'Africa. Dopo il catecumenato, ricevette il Battesimo con altre dieci persone il 24 dicembre 1932; fu tra i primi cattolici della regione occidentale del Ghana.

Cominciò a lavorare con i missionari frequentando la scuola per catechisti. Nel 1934 fu inviato alla scuola superiore a Nevrongo. Completò gli studi nel 1939 ed entrò nel Seminario minore di Navrongo e dopo due anni cominciò gli studi teologici e filosofici presso il Seminario maggiore Saint Peter di Amisano e presso il Saint Victor di Wiagha.

Presbitero

L'11 febbraio 1951 fu ordinato sacerdote nella chiesa di Santa Teresa a Nandom. Fu il primo dagao ad essere ordinato sacerdote.

Assegnato a Nandom come curato e nominato assistente del responsabile delle scuole cattoliche nella diocesi di Tamale, fu apprezzato da insegnanti e allievi, che lo conobbero durante le sue visite nelle scuole. Nel 1957 fu trasferito a Kaleo come primo parroco africano nella diocesi di Tamale. Ricevuta una borsa di studio per studiare all'Università Saint Francis Xavier di Antigonish, in Canada, nel 1958 conseguì il diploma in studi sociali. In seguito, studiò presso l'International Catechetical Institute Lumen vitae di Bruxelles. Dopo l'anno di studi catechetici e pastorali, tornò in Ghana nel 1959. Immediatamente, il Vescovo lo nominò Vicario Generale e Amministratore della Cattedrale.

Vescovo

Il 3 novembre 1959 fu eretta la Diocesi di Wa e il 16 marzo 1960 egli ne divenne il primo Vescovo indigeno. Ricevette l'ordinazione episcopale a Roma l'8 maggio 1960 da Giovanni XXIII. L'11 giugno 1960 fece l'ingresso in Diocesi.

Fu il primo a introdurre l'inculturazione liturgica nella propria Diocesi e poiché è anche un musicista compose canti liturgici accompagnati da strumenti tradizionali. Promosse l'istruzione e fondò numerose scuole come il Seminario Minore Saint Francis Xavier a Wa e la scuola secondaria per ragazze a Jirapa.

Nel 1972, in seguito al ritiro per malattia di Gabriel Champagne, Vescovo di Tamale, fu nominato amministratore apostolico della Diocesi. Dovette così dividersi fra Wa e Tamale per svolgere le sue funzioni fino al trasferimento a quest'ultima Sede il 18 novembre 1974. Il 30 maggio 1977 con l'elevazione di Tamale ad Arcidiocesi ne fu nominato primo Arcivescovo.

Il 26 marzo 1994 Giovanni Paolo II ha accettato la sua rinuncia al governo pastorale.

È stato membro del Pontificio Consiglio per i Laici e, per due mandati, Presidente della Conferenza Episcopale del Ghana. Per 22 anni è stato Vescovo incaricato della formazione dei laici in Ghana. Il suo operato è stato determinante per lo sviluppo delle strutture del National Laity Council (NLC), del Ghana National Youth Council (GHANCYC) e del National Council of Catholic Women (NCCW). Economo del Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar (S.E.C.A.M) (SECAM) è stato anche Coordinatore del Consiglio panafricano dei Laici e responsabile dell'organizzazione dell'apostolato laico in nove aree africane.

Cardinale

A conclusione dell'udienza generale di mercoledì 22 febbraio 2006, Benedetto XVI aveva annunciato l'intenzione di elevarlo alla dignità cardinalizia "in considerazione dei servizi da essi resi alla Chiesa con esemplare fedeltà ed ammirevole dedizione".

Da Benedetto XVI è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 24 marzo 2006, Diacono di Sant'Elena fuori Porta Prenestina.

È morto a Tamale il 6 marzo 2008.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Wa Successore: Stemma vescovo.png
- 16 marzo 1960 - 18 novembre 1974 Gregory Ebolawola Kpiebaya I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Gregory Ebolawola Kpiebaya
Predecessore: Amministratore apostolico di Tamale Successore: Stemma vescovo.png
Gabriel Champagne 1972 - 18 novembre 1974 promosso vescovo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gabriel Champagne {{{data}}} promosso vescovo
Predecessore: Vescovo di Tamale Successore: Stemma vescovo.png
promosso da amministratore apostolico 18 novembre 1974 - 30 maggio 1977 elevato arcivescovo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
promosso da amministratore apostolico {{{data}}} elevato arcivescovo
Predecessore: Arcivescovo di Tamale Successore: Stemma arcivescovo.png
elevato da vescovo 30 maggio 1977 - 26 marzo 1994 Gregory Ebolawola Kpiebaya I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
elevato da vescovo {{{data}}} Gregory Ebolawola Kpiebaya
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale Ghanese Successore: Mitra heráldica.svg
Dominic Kodwo Andoh 1982 - 1988 Peter Kwasi Sarpong I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Dominic Kodwo Andoh {{{data}}} Peter Kwasi Sarpong
Predecessore: Cardinale diacono di Sant'Elena fuori Porta Prenestina Successore: Stemma cardinale.png
Edouard Gagnon 24 marzo 2006 - 6 marzo 2008 João Bráz de Aviz I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Edouard Gagnon {{{data}}} João Bráz de Aviz

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.