Samuel Alphonse Stritch

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Samuel Alphonsius Stritch)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Samuel Alphonse Stritch
Cardinale
Stemma Cardinale Stritch.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
Deus meus adjutor meus

Cardinale Stritch.jpg

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 70 anni
Nascita Nashville
17 agosto 1887
Morte Roma
27 maggio 1958
Sepoltura Cimitero di Mount Carmel di Hillside
Appartenenza Diocesi di Nashville
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 21 maggio 1910 dal cardinale Pietro Respighi
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 10 agosto 1921 da papa Benedetto XV
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 30 novembre 1921 dall'arcivescovo Henry Moeller
Elevazione ad Arcivescovo 26 agosto 1930 da papa Pio XI
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
18 febbraio 1946 da Pio XII (vedi)
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Samuel Alphonse Stritch (Nashville, 17 agosto 1887; † Roma, 27 maggio 1958) è stato un cardinale e arcivescovo statunitense.

Cenni biografici

Nato a Nashville, nel Tennessee, Stati Uniti d'America, era figlio di Garret Stritch, manager di Sycamore Mills a Nashville, e Katherine O'Malley. Aveva due fratelli, Robert ed Eugene, e cinque sorelle.

Formazione

Ha studiato al Seminario preparatorio Saint Gregory di Cincinnati e presso il Pontificio Ateneo Urbaniano "De Propaganda fide" a Roma, residente presso il Pontificio Collegio Nordamericano.

Ordinato sacerdote il 21 maggio 1910 nella basilica patriarcale del Laterano, a Roma, dal cardinale Pietro Respighi, vicario di Roma. Ministero pastorale nella diocesi di Nashville, 1910-1916, Segretario del vescovo di Nashville, 1916-1917. Cancelliere diocesano di Nashville, 1917-1921. Prelato domestico di Sua Santità, 10 maggio 1921.

Episcopato

Eletto vescovo di Toledo, Ohio, il 10 agosto 1921, è stato consacrato il 30 novembre 1921 nella cattedrale di S. Francesco di Sales di Toledo (USA), da Henry Moeller, arcivescovo di Cincinnati, assistito da John Baptist Morris, vescovo di Little Rock, e da Thomas Edmund Molloy, vescovo di Brooklyn. Il suo motto episcopale era Deus meus adjutor meus.

Promosso alla sede metropolitana di Milwaukee il 26 agosto 1930, è stato trasferito alla sede metropolitana di Chicago il 27 dicembre 1939.

Cardinalato

Creato cardinale presbitero nel concistoro del 18 febbraio 1946, ha ricevuto il cappello rosso e il titolo di Sant'Agnese fuori le mura il 22 febbraio 1946.

Presidente del IX Congresso Catechistico Nazionale a Chicago, 14 settembre 1951. Pro-prefetto della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli, dal 1º marzo 1958 fino alla sua morte. Poiché il suo braccio destro aveva un'occlusione della sua arteria principale, gli doveva essere amputato sopra il gomito; dopo l'operazione, il 18 maggio 1958 ha subito un ictus e è morto otto giorni dopo.

Morte

Morto il 26 maggio 1958 presso la "Clinica Sanatrix" di Roma, la sua salma è stata prima deposta in stato presso il Pontificio Collegio Nordamericano fino al trasferimento nella chiesa di Sant'Ignazio dove è stata celebrata una messa funebre con il cardinale Eugène Tisserant, Decano del Sacro Collegio dei Cardinali, che ne diede l'assoluzione finale. Il suo corpo è stato poi trasportato in aereo negli Stati Uniti d'America. Si stima che circa 48.000 persone siano passate davanti alla sua bara mentre era sistemato nello stato presso la Cattedrale del Santo Nome .

La solenne Messa da Requiem pontificia è stata celebrata in quella cattedrale da Amleto Giovanni Cicognani, arcivescovo titolare di Laodicea di Frigia, delegato apostolico negli Stati Uniti d'America. Erano presenti i cardinali Francis Joseph Spellman, Edward Aloysius Mooney e James Francis McIntyre, insieme ad altri 100 prelati. Circa 8000 persone hanno partecipato alla messa da requiem e al corteo che è seguito al cimitero. È stato sepolto il 3 giugno 1958 nella Cappella dei Vescovi del Cimitero di Mount Carmel di Hillside, arcidiocesi di Chicago. In quella cappella sono sepolti anche i suoi successori, i cardinali John Patrick Cody e Joseph Louis Bernardin.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Toledo Successore: BishopCoA PioM.svg
Joseph Schrembs 10 agosto 1921 - 26 agosto 1930 Karl Joseph Alter I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Schrembs {{{data}}} Karl Joseph Alter
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Milwaukee Successore: Arcbishoppallium.png
Sebastian Gebhard Messmer 26 agosto 1930 - 27 dicembre 1939 Moses Elias Kiley I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Sebastian Gebhard Messmer {{{data}}} Moses Elias Kiley
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Chicago Successore: Arcbishoppallium.png
George William Mundelein 27 dicembre 1939 - 1º marzo 1958 Albert Gregory Meyer I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
George William Mundelein {{{data}}} Albert Gregory Meyer
Predecessore: Gran priore per gli Stati Uniti Centrali dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
George William Mundelein 27 dicembre 1939 - 1º marzo 1958 Albert Gregory Meyer I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
George William Mundelein {{{data}}} Albert Gregory Meyer
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Agnese fuori le mura Successore: CardinalCoA PioM.svg
Adolf Bertram 22 febbraio 1946 - 27 maggio 1958 Carlo Confalonieri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Adolf Bertram {{{data}}} Carlo Confalonieri
Predecessore: Pro-prefetto della Congregazione di Propaganda Fide Successore: Emblem Holy See.svg
Pietro Fumasoni Biondi
(prefetto)
1º marzo - 27 maggio 1958 Krikor Bedros XV Aghagianian
(pro-prefetto)
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Fumasoni Biondi
(prefetto)
{{{data}}} Krikor Bedros XV Aghagianian
(pro-prefetto)
Voci correlate