Agostino Cacciavillan

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Agostino Cacciavillan
Cardinale
Cacciavillan.JPG
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
In virtute Dei

CACCIVILLAN AGOSTINO p.JPG

{{{didascalia}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 95 anni
Nascita Novale di Valdagno
14 agosto 1926
Morte Città del Vaticano
5 marzo 2022
Sepoltura Cimitero di Arzignano (Vicenza)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 26 giugno 1949 dal vescovo Carlo Zinato
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo 17 gennaio 1976 da Paolo VI
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Basilica di San Pietro (Roma), 28 febbraio 1976 dal card. Jean-Marie Villot
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 21 anni e 12 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato

Successione apostolica

Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Agostino Cacciavillan (Novale di Valdagno, 14 agosto 1926; † Città del Vaticano, 5 marzo 2022) è stato un cardinale italiano.

Biografia

Ricevette l'ordinazione sacerdotale il 26 giugno 1949, dopo avere frequentato il seminario vescovile di Vicenza. Nei primi anni di sacerdozio operò come vicario cooperatore nella parrocchia di Santa Maria in Colle, a Bassano del Grappa.

Si recò a Roma per completare gli studi presso la Pontificia Università Gregoriana, dove acquisì la licenza in scienze sociali; contemporaneamente si laureò in giurisprudenza all'Università di Roma e in diritto canonico alla Pontificia Università Lateranense.

Dopo un periodo di lavoro nella Segreteria di Stato fu assegnato come Segretario alla nunziatura apostolica nelle Filippine.

Ministero episcopale

Fu nominato da Papa Paolo VI il 17 gennaio 1976 arcivescovo titolare di Amiterno, Pro-Nunzio apostolico in Kenya e Delegato Apostolico nelle Seychelles; ricevette la consacrazione episcopale il 28 febbraio 1976. In seguito fu Nunzio Apostolico in India, Nepal e Stati Uniti d'America. Rientrato a Roma, fu per un quadriennio (1998-2002) Presidente dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica.

Cardinalato

Fu elevato al rango di cardinale da Papa Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 febbraio 2001. È stato inoltre membro della Congregazione per i Vescovi, della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, della Congregazione per le Chiese Orientali e della Congregazione per le Cause dei Santi; è stato membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi e delle Pontificie Commissioni: per l'America Latina e per lo Stato della Città del Vaticano.

Il 1º marzo 2008, a seguito della promozione all'ordine presbiterale del cardinale Darío Castrillón Hoyos, è divenuto Protodiacono; ufficio che ha svolto fino al 21 febbraio 2011.

Morte

È deceduto nelle prime ore del mattino del 5 marzo 2022, presso la sua abitazione della Città del Vaticano, all'età di novantacinque anni[1].

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Pro-Nunzio apostolico in Kenya Successore: Flag of the Vatican City.svg
Pierluigi Sartorelli 17 gennaio 1976-9 maggio 1981 Giuseppe Ferraioli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pierluigi Sartorelli {{{data}}} Giuseppe Ferraioli
Predecessore: Vescovo titolare di Amiterno Successore: Bishopcoa.png
Stanislao Amilcare Battistelli 17 gennaio 1976-21 febbraio 2001 Timothy Paul Andrew Broglio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Stanislao Amilcare Battistelli {{{data}}} Timothy Paul Andrew Broglio
Predecessore: Pro-Nunzio apostolico per l'India Successore: Flag of the Vatican City.svg
Luciano Storero 9 maggio 1981-13 giugno 1990 Giorgio Zur I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luciano Storero {{{data}}} Giorgio Zur
Predecessore: Pro-Nunzio apostolico per il Nepal Successore: Flag of the Vatican City.svg
nessuno 30 aprile 1985-13 giugno 1990 Giorgio Zur I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
nessuno {{{data}}} Giorgio Zur
Predecessore: Pro-Nunzio apostolico per gli Stati Uniti d'America Successore: Flag of the Vatican City.svg
Pio Laghi 13 giugno 1990-5 novembre 1998 Gabriel Montalvo Higuera I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pio Laghi {{{data}}} Gabriel Montalvo Higuera
Predecessore: Osservatore permanente della Santa Sede presso l'Organizzazione degli Stati Americani Successore: Emblem Holy See.svg
Pio Laghi 13 giugno 1990 – 5 novembre 1998 Gabriel Montalvo Higuera I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pio Laghi {{{data}}} Gabriel Montalvo Higuera
Predecessore: Presidente della Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Lorenzo Antonetti 5 novembre 1998-1º ottobre 2002 Attilio Nicora I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lorenzo Antonetti {{{data}}} Attilio Nicora
Predecessore: Cardinale diacono dei Santi Angeli Custodi a Città Giardino Successore: Kardinalcoa.png
Sebastiano Baggio 21 febbraio 2001-21 febbraio 2011 I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Sebastiano Baggio {{{data}}}
Predecessore: Cardinale protodiacono Successore: CardinalCoA PioM.svg
Darío Castrillón Hoyos 1º marzo 2008-21 febbraio 2011 Jean-Louis Tauran I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Darío Castrillón Hoyos {{{data}}} Jean-Louis Tauran
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Angeli Custodi a Città Giardino Successore: Kardinalcoa.png
dal 21 febbraio 2011 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
{{{data}}} in carica
Note
  1. È morto il cardinale Agostino Cacciavillan: aveva 95 anni su vaticannews.va, Vatican News, 5 marzo 2022. URL consultato il 5 marzo 2022
Voci correlate
Collegamenti esterni