Giovanni Battista Re

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giovanni Battista Re
Restemma.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Refoto.jpg

{{{didascalia}}}
Virtus ex alto
Titolo cardinalizio
Cardinale vescovo di Sabina-Poggio Mirteto
Incarichi attuali
Prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi
Sottodecano del Collegio Cardinalizio
Età attuale 86 anni
Nascita Borno
30 gennaio 1934
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Brescia
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 3 marzo 1957 da mons. Giacinto Tredici
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 9 ottobre 1987 da Giovanni Paolo II
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 7 novembre 1987 da Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 30 gennaio 2014)
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Giovanni Battista Re (Borno, 30 gennaio 1934) è un cardinale e arcivescovo italiano.

Biografia

Entrato nel Seminario di Brescia all'età di undici anni, nel 1945, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, vi compì gli studi medi e superiori e frequentò i corsi filosofici e teologici. Fu ordinato sacerdote dal Vescovo di Brescia Monsignor Giacinto Tredici, il 3 marzo 1957.

Nell'ottobre 1957 il suo Vescovo lo inviò a Roma per perfezionare gli studi, nella prospettiva di affidargli l'incarico di insegnante nel Seminario diocesano. Fu così alunno del Pontificio Seminario Lombardo per tre anni e frequentò la Pontificia Università Gregoriana, dove conseguì la laurea in diritto canonico.

Dall'ottobre 1960 e per tutto il 1961, fu docente nel Seminario di Brescia e, contemporaneamente, esercitò il ministero pastorale, come Vicario Cooperatore, nella parrocchia di san Benedetto, nella periferia bresciana.

Chiamato al servizio della Santa Sede, frequentò i corsi della Pontificia Accademia Ecclesiastica e il 1° luglio 1963 fu destinato come addetto alla Nunziatura Apostolica in Panama.

Nel 1967 fu trasferito alla Rappresentanza Pontificia in Iran, dove rimase fino al gennaio del 1971, quando fu chiamato a prestare la sua opera presso la Segreteria di Stato, come Segretario particolare dell'allora Sostituto, Monsignor Giovanni Benelli.

Il 12 dicembre 1979 Giovanni Paolo II lo nominò Assessore della Segreteria di Stato.

Il 9 ottobre 1987 fu promosso Segretario della Congregazione per i Vescovi e ricevette l'ordinazione episcopale dalle mani del Santo Padre, nella Basilica Vaticana, il 7 novembre dello stesso anno, come Arcivescovo titolare di Vescovìo. Contemporaneamente è stato anche Segretario del Collegio Cardinalizio.

Nel 1989 fu nominato Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato.

Il 16 settembre 2000 fu nominato Prefetto della Congregazione per i Vescovi e Presidente della Pontificia Commissione per l'America Latina.

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del titolo dei Santi XII Apostoli.

Nell'ottobre 2001 fu Presidente Delegato alla 10ª Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi.

Il 1° ottobre 2002 fu promosso all'ordine dei Vescovi con il titolo della Chiesa Suburbicaria di Sabina Poggio-Mirteto.

Il 30 giugno 2010 divenne Prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi e Presidente emerito della Pontificia Commissione per l'America Latina.

È membro del Consiglio della II Sezione della Segreteria di Stato, della Congregazione per la Dottrina della Fede, della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, della Congregazione per le Chiese Orientali, del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi, dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano.

Il 10 giugno 2017 papa Francesco approva la sua elezione a sottodecano del Collegio cardinalizio.

Onorificenze

Italiane

Cavaliere di Gran Croce Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce Ordine al merito della Repubblica Italiana
— 1992

Onorificenze straniere

Gran Decorazione d'Onore in Oro con Fascia dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Decorazione d'Onore in Oro con Fascia dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria)
Membro Onorario del Xirka Ġieħ ir-Repubblika (Malta) - nastrino per uniforme ordinaria Membro Onorario del Xirka Ġieħ ir-Repubblika (Malta)
— 4 febbraio 1995
Croce di Commendatore con Placca dell'Ordine al Merito della Repubblica di Polonia (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Commendatore con Placca dell'Ordine al Merito della Repubblica di Polonia (Polonia)
— 1º aprile 2010
Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo)
— 21 dicembre 1990
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Stella di Romania (Romania) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
— 2004[1]
Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 14 aprile 1997[2]
Commendatore con Placca dell'Ordine al Merito della Repubblica ungherese (Ungheria) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore con Placca dell'Ordine al Merito della Repubblica ungherese (Ungheria)
Balì Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Balì Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio
— 2011[3]

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Assessore per gli Affari Generali della Segreteria di Stato della Santa Sede Successore: Flag of the Vatican City.svg
Giovanni Coppa 1 dicembre 1979 - 9 ottobre 1987 Crescenzio Sepe I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Coppa {{{data}}} Crescenzio Sepe
Predecessore: Segretario della Congregazione per i Vescovi Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Lucas Moreira Neves 9 ottobre 1987 - 12 dicembre 1989 Justin Francis Rigali I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lucas Moreira Neves {{{data}}} Justin Francis Rigali
Predecessore: Vescovo titolare di Vescovio
Titolo personale di arcivescovo
Successore: Stemma vescovo.png
Lucas Moreira Neves 9 ottobre 1987 - 21 febbraio 2001 Marcelo Sánchez Sorondo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lucas Moreira Neves {{{data}}} Marcelo Sánchez Sorondo
Predecessore: Segretario del Collegio cardinalizio Successore: Berretta cardinalizia.png
Lucas Moreira Neves 9 ottobre 1987 - 12 dicembre 1989 Justin Francis Rigali I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lucas Moreira Neves {{{data}}} Justin Francis Rigali
Predecessore: Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato della Santa Sede Successore: Flag of the Vatican City.svg
Edward Idris Cassidy 12 dicembre 1989 - 16 settembre 2000 Leonardo Sandri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Edward Idris Cassidy {{{data}}} Leonardo Sandri
Predecessore: Prefetto della Congregazione per i Vescovi Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Lucas Moreira Neves O.P. 16 settembre 2000 - 30 giugno 2010 Marc Ouellet P.S.S. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lucas Moreira Neves O.P. {{{data}}} Marc Ouellet P.S.S.
Predecessore: Presidente della Pontificia Commissione per l'America Latina Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Lucas Moreira Neves O.P. 16 settembre 2000 - 30 giugno 2010 Marc Ouellet P.S.S. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lucas Moreira Neves O.P. {{{data}}} Marc Ouellet P.S.S.
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi XII Apostoli Successore: Stemma cardinale.png
Agostino Casaroli 21 febbraio 2001 - 1 ottobre 2002 Angelo Scola I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Agostino Casaroli {{{data}}} Angelo Scola
Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina-Poggio Mirteto Successore: Stemma cardinale.png
Lucas Moreira Neves O.P. dall'1 ottobre 2002 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lucas Moreira Neves O.P. {{{data}}} in carica
Predecessore: Sottodecano del Collegio cardinalizio Successore: Pavillon pontifical.png
Roger Etchegaray 10 giugno 2017 - 18 gennaio 2020 Leonardo Sandri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Roger Etchegaray {{{data}}} Leonardo Sandri
Predecessore: Cardinale vescovo di Ostia Successore: CardinalCoA PioM.svg
Angelo Sodano dal 18 gennaio 2020 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Sodano {{{data}}} in carica
Predecessore: Decano del Collegio cardinalizio Successore: Pavillon pontifical.png
Angelo Sodano dal 18 gennaio 2020 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Sodano {{{data}}} in carica
note
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.