Alfonso Capecelatro di Castelpagano

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Alfonso Capecelatro di Castelpagano, C.O.
Stemma Alfonso Capecelatro.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Alfonso Capecelatro.jpg

{{{didascalia}}}
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 88 anni
Nascita Marsiglia
5 febbraio 1824
Morte Capua
14 novembre 1912
Sepoltura Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Benedetto nell'Abbazia benedettina di Monte Cassino
Appartenenza Confederazione dell'Oratorio di San Filippo Neri
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale Napoli, 23 maggio 1847 da card. arc. Sisto Riario Sforza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 20 agosto 1880 da Leone XIII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Tor dei Specchi, Roma, 28 ottobre 1880 dal card. arc. Raffaele Monaco La Valletta
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
27 luglio 1885 da Leone XIII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Errore Lua in package.lua alla linea 80: module 'strict' not found.
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Alfonso Capecelatro di Castelpagano (Marsiglia, 5 febbraio 1824; † Capua, 14 novembre 1912) è stato un arcivescovo e cardinale italiano.

Biografia

Nacque il 5 febbraio 1824 a Marsiglia, Arcidiocesi di Marsiglia, Francia, dove il padre Francesco (1784-1863), duca di Castelpagano marchese di Ripa, si trovava volontariamente in esilio da Napoli, con la moglie Maddalena Sartorelli (+1856), in seguito della repressione borbonica dei moti liberali del 1820.

La formazione e il ministero sacerdotale

Dopo che nel 1826 il padre si era trasferito con la famiglia, prima a Roma e poi ad Ancona, nel 1831 si stabilì a San Paolo Belsito presso Nola. Frequentato la scuola diretta da F. P. De Meis, il 1º aprile 1840 si iscrisse all'Oratorio di San Filippo Neri a Napoli, dove studiò scienze teologiche e morali sotto la direzione di monsignor Salzano[1]. Ricevette il sacramento della Cresima il 26 maggio 1841.

Fu ordinato presbitero il 23 maggio 1847 dal cardinale Sisto Riario Sforza, arcivescovo di Napoli dove esercitò il ministero fino al 1870. Divenne superiore dell'Oratorio di Napoli per quindici anni, esaminatore del clero di Napoli. Promosso prelato domestico di Sua Santità dal 6 maggio 1879, lavorò come vice-bibliotecario di Santa Romana Chiesa dal 15 maggio dello stesso anno. Fu scrittore elegante e prolifico che pubblicò numerose opere di dottrina e morale cattolica, soprattutto di storia ecclesiastica e biografie di figure cattoliche di spicco.

Il ministero episcopale

Eletto arcivescovo di Capua da Leone XIII il 20 agosto 1880, fu consacrato il 28 ottobre seguente nel monastero di "Tor dei Specchi" a Roma dal Cardinale Vicario di Roma Raffaele Monaco La Valletta, assistito da Luigi Filippi, O.F.M.[2], arcivescovo dell'Aquila e da Placido Maria Schiaffino, O.S.B.[3], vescovo titolare di Nissa, presidente della Pontificia Accademia dei Nobili Ecclesiastici, futuro cardinale. Entrò in arcidiocesi il 21 novembre successivo.

Il cardinalato

Fu creato cardinale presbitero da Leone XIII nel concistoro del 27 luglio 1885, ricevendo il cappello rosso e il titolo dei Santi Nereo e Achilleo il successivo 30 luglio. L'anno seguente optò per il titolo di Santa Maria del Popolo; divenne Bibliotecario di Santa Romana Chiesa dal 29 aprile 1890 alla morte. Partecipò al conclave del 1903 che elesse Papa Pio X.

La morte

Morì il 14 novembre 1912 all'età di 88 anni a Capua quando era il più vecchio membro del Collegio cardinalizio. Come dalle sue volontà, fu sepolto nella chiesa dell'Abbazia di Monte Cassino.

Opere e pubblicazioni

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo metropolita di Capua Successore: Bishopcoa.png
Francesco Saverio Apuzzo
ch
20 agosto 1880 - 14 novembre 1912 Gennaro Cosenza
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Saverio Apuzzo
ch
{{{data}}} Gennaro Cosenza
ch
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Nereo e Achilleo Successore: Kardinalcoa.png
Inácio do Nascimento Morais Cardoso 30 luglio 1885 - 15 gennaio 1886 Gaspard Mermillod I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Inácio do Nascimento Morais Cardoso {{{data}}} Gaspard Mermillod
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria del Popolo Successore: Kardinalcoa.png
Flavio Chigi 15 giugno 1886 - 14 novembre 1912 José María Cos y Macho I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Flavio Chigi {{{data}}} José María Cos y Macho
Predecessore: Bibliotecario di Santa Romana Chiesa Successore: Emblem Holy See.svg
Placido Maria Schiaffino, O.S.B. Oliv. 29 aprile 1890 - 14 novembre 1912 Mariano Rampolla del Tindaro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Placido Maria Schiaffino, O.S.B. Oliv. {{{data}}} Mariano Rampolla del Tindaro
Note
  1. cfr. Archbishop Tommaso Michele Salzano, O.P. su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 08-03-2022
  2. cfr. Archbishop Luigi Filippi, O.F.M. Ref. su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 08-03-2022
  3. cfr. Placido Maria Cardinal Schiaffino, O.S.B.  su catholic-hierarchy.org. URL consultato il 08-03-2022
Bibliografia
  • Remigium Ritzler, Sefrin Pirminum, Hierarchia Catholica Medii et Recentioris Aevi, vol. VIII (1846-1903), Typis et Sumptibus Domus Editorialis "Il Messaggero di Sant'Antonio" presso Basilica Sant'Antonio, Padova, 1979
Voci correlate
Collegamenti esterni