Cesare Zerba

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Cesare Zerba
ZERBA CESARE.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

[[File:|250px]]

{{{didascalia}}}
Arx mea Dominus
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 81 anni
Nascita Castelnuovo Scrivia
15 aprile 1892
Morte Roma
11 luglio 1973
Sepoltura Chiesa parrocchiale dei Ss. Pietro e Paolo di Castelnuovo Scrivia
Appartenenza Diocesi di Tortona
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono 24 giugno 1915
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 4 luglio 1915
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 28 agosto 1962 da Giovanni XXIII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile San Giovanni in Laterano, 21 settembre 1962 dal papa Giovanni XXIII
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
22 febbraio 1965 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Cesare Zerba (Castelnuovo Scrivia, 15 aprile 1892; † Roma, 11 luglio 1973) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque il 15 aprile 1892 a Castelnuovo Scrivia in provincia di Alessandria, diocesi di Tortona. Entrò nel Seminario di Stazzano e nel Seminario diocesano di Tortona; conseguì i dottorati in "utroque iure [1]" presso il Pontificio Ateneo Romano "S. Apollinare" di Roma e l'Università di Pavia. Ordinato presbitero il 4 luglio 1915, fu cappellano militare durante la prima guerra mondiale. Congedato nel 1919, svolse l'attività ministeriale nella diocesi di Roma fino al 1962. Divenne membro della Congregazione per la Disciplina dei Sacramenti dal 1924. Il 30 giugno 1932 Pio XI lo nominò Prelato domestico di Sua Santità[2] e Cameriere segreto soprannumerario il 23 aprile 1939, quando divenne membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica[3]. Il 5 maggio 1939 fu nominato Sottosegretario della Congregazione per la Disciplina dei Sacramenti e Segretario del medesimo dicastero il 18 dicembre 1958[4].

Il ministero episcopale

Il 28 agosto 1962 fu nominato da Giovanni XXIII arcivescovo titolare di Colossi e consacrato, il 21 settembre seguente, nella basilica patriarcale del Laterano dal Papa stesso; coconsacranti Francesco Carpino, arcivescovo titolare di Sardica, assessore della Sacra Congregazione Concistoriale e Pietro Parente, arcivescovo titolare di Teolemaide di Tebaide, assessore della Sacra Congregazione del Sant'Uffizio. Nella stessa cerimonia furono consacrati i futuri cardinali Paul-Pierre Philippe, Pietro Palazzini ed Enrico Dante. Il suo motto episcopale era Arx mea Dominus.

Il cardinalato

Creato cardinale da Paolo VI nel concistoro del 22 febbraio 1965, il 18 dicembre 1958 ricevette il titolo di Cardinale diacono di Nostra Signora del Sacro Cuore di Piazza Navona, titolo pro illa vice dal 25 febbraio.

Partecipò a tutte le sessioni del Concilio Vaticano II dal 1962 al 1965; fu membro della Commissione Antepreparatoria, istituita il 16 maggio 1959 e poi consigliere della Commissione Centrale Preparatoria dal 12 luglio 1960. Perse il diritto di partecipare al conclave quando compì ottant'anni, il 15 aprile 1972.

La morte

Morì di diabete l'11 luglio 1973 a Roma. Fu sepolto nella chiesa parrocchiale dei Ss. Pietro e Paolo di Castelnuovo Scrivia.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Sottosegretario della Congregazione per la Disciplina dei Sacramenti Successore: Emblem Holy See.svg
Arturo Mazzoni 5 maggio 1939 - 18 dicembre 1958 Vittorio Bartoccetti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Arturo Mazzoni {{{data}}} Vittorio Bartoccetti
Predecessore: Segretario della Congregazione per la Disciplina dei Sacramenti Successore: Emblem Holy See.svg
Francesco Bracci 18 dicembre 1958- 22 febbraio 1965 Giacomo Violardo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Bracci {{{data}}} Giacomo Violardo
Predecessore: Arcivescovo titolare di Colossi Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Mario Jsmaele Castellano 28 agosto 1962 - 22 febbraio 1965 vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mario Jsmaele Castellano {{{data}}} vacante
Predecessore: Cardinale diacono di Nostra Signora del Sacro Cuore
(titolo pro illa vice dal 25 febbraio)
Successore: Stemma cardinale.png
- 22 febbraio 1965 - 11 luglio 1973 Mario Luigi Ciappi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Mario Luigi Ciappi
Note
  1. Senza fonte
  2. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1932, op. cit., p. 288
  3. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1939, op. cit., p. 233
  4. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1958, op. cit., p. 1026
Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.