Giovanni Ottavio Manciforte Sperelli

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giovanni Ottavio Manciforte Sperelli
Stemma cardinale.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

Card Manciforte Sperelli .jpeg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 51 anni
Nascita Assisi
22 febbraio 1730
Morte Roma
5 giugno 1781
Sepoltura Basilica di Santa Maria in Trastevere
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 7 settembre 1755
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 7 giugno 1771
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 23 giugno 1771 dal card. Henry Benedict Mary Clement Stuart of York
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
11 dicembre 1780 da Pio VI (23 giugno 1777 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Giovanni Ottavio Manciforte Sperelli o Mancinforte (Assisi, 22 febbraio 1730; † Roma, 5 giugno 1781) è stato un cardinale, nunzio apostolico e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque ad Assisi il 22 febbraio 1730, terzogenito dei nove figli del marchese Marcantonio Manciforte e della moglie Flavia Sperelli.

Inizialmente studò presso il Collegio Campana a Osimo, e più tardi presso l'Università La Sapienza di Roma, dove il 26 novembre 1754 ottenne il dottorato in utroque jure. L'anno seguente ricevette gli ordini sacri. Fu canonico della Basilica vaticana dal 25 marzo 1751 al 1766. Il 19 dicembre 1754 fu nominato referendario del Tribunale della Segnatura Apostolica. Dal 1757 al 1766 fu relatore della Congregazione del Buon Governo. Fu poi inquisitore e visitatore apostolico a Malta fino al 1771.

Papa Clemente XIV nel 1771 lo nominò arcivescovo titolare di Teodosia e nunzio apostolico per la Toscana, carica che tenne per un decennio. Il 23 giugno nella cattedrale di Frascati ricevette l'unzione dalle mani del cardinale Enrico Benedetto Stuart di York. Dal 1771 al 1775 fu chierico della Camera Apostolica. Nel 1776 fu nominato presidente delle Acque e delle Ripe.

Fu nominato cardinale in pectore nel concistoro del 23 giugno 1777 e pubblicato tre anni dopo nel concistoro dell'11 dicembre 1780. Ottenne il titolo di cardinale presbitero di santa Maria in Trastevere e fu ascritto delle sacre congregazioni: dei Vescovi e Regolari, del Concilio, della Fabbrica di san Pietro, di Avignone e lauretana.

Morì improvvisamente a Roma il 5 giugno 1781. I funerali si tennero nella chiesa del suo titolo dove è ancora sepolto.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Teodosia Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Scipione Borghese 17 giugno 1771 - 11 dicembre 1780 Ferdinando Maria Saluzzo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Scipione Borghese {{{data}}} Ferdinando Maria Saluzzo
Predecessore: Nunzio apostolico per la Toscana Successore: Emblem Holy See.svg
Scipione Borghese 17 giugno 1771 - 5 giugno 1781 Ferdinando Maria Saluzzo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Scipione Borghese {{{data}}} Ferdinando Maria Saluzzo
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria in Trastevere Successore: CardinalCoA PioM.svg
Pietro Colonna Pamphili 2 aprile 1781 - 5 giugno 1781 Tommaso Antici I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Colonna Pamphili {{{data}}} Tommaso Antici
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.