Giulio Spinola

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giulio Spinola
SPINOLA FILIPPO.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

1666 IULIUS SPINULA - SPINOLA GIULIO.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 78 anni
Nascita Genova
13 maggio 1612
Morte Roma
11 marzo 1691
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Napoli, 10 febbraio 1658 da Girolamo Boncompagni
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Alessandro VII
Creazione
a Cardinale
7 marzo 1667 (15 febbraio 1666 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Giulio Spinola (Genova, 13 maggio 1612; † Roma, 11 marzo 1691) è stato un cardinale, arcivescovo e nunzio apostolico italiano.

Cenni biografici

Nacque a Genova il 13 maggio 1612, primogenito dei nove figli del senatore Giovambatista Spinola e Isabella Spinola.

Si addottorò in legge nel 1636 e in seguito si laureò anche in teologia. Non vi sono dati circa la sua ordinazione sacerdotale.

Durante i pontificati di Urbano VIII e di Innocenzo X ricoprì vari incarichi amministrativi nelle città pontifice in Umbria, nella Marca anconitana e nel Patrimonio di San Pietro in Tuscia. Nel 1649 come legato di Viterbo procedette all'assedio e alla distruzione della città di Castro.

Nel 1658 fu nominato arcivescovo titolare di Laodicea di Frigia e fu consacrato nella chiesa di san Giorgio dei Genovesi a Napoli dall'arcivescovo Girolamo Boncompagni. Fu nunzio apostolico presso il Regno di Napoli dal 4 ottobre 1658 al 10 luglio 1665 e 7 marzo 1667 fu accreditato presso l'Imperatore.

Fu creato cardinale in pectore nel concistoro del 15 febbraio 1666 e pubblicato nel concistoro seguente del 7 marzo 1667. Partecipò al conclave di quell'anno che elesse papa Clemente IX. Ricevette la berretta rossa e il titolo di cardinale presbitero dei santi Silvestro e Martino ai Monti il 18 luglio 1667.

Partecipò al conclave che elesse papa Clemente X, che lo trasferì il 2 giugno 1670 alla Sede titolare di Nepi e Sutri con il titolo personale di arcivescovo. Partecipò al conclave del 1676 che elesse papa Innocenzo XI. Fu trasferito alla diocesi di Lucca nel 1677. Il 13 novembre 1684 optò per il titolo di san Crisogono e il 28 febbraio 1689 per quello di santa Maria in Trastevere. Nel conclave del 1689 che elesse papa Alessandro VIII dovette abbandonare il consesso per malattia. Il 29 ottobre 1669 optò per il titolo di santa Prassede. Lascio la conduzione della diocesi di Lucca il 25 novembre 1690 per ritirarsi a Roma. Anche nel conclave del 1691 fu costretto ad abbandonare per gravi motivi di salute, motivi che lo portarono alla morte il 11 marzo a conclave non ancora concluso. Fu sepolto nella chiesa sant'Andrea al Quirinale.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale.

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Laodicea di Frigia Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Girolamo Buonvisi 14 gennaio 1658-18 luglio 1667 Rodulphus Acquaviva I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Girolamo Buonvisi {{{data}}} Rodulphus Acquaviva
Predecessore: Nunzio apostolico per il Regno di Napoli Successore: Emblem Holy See.svg
Alessandro Sperelli, C.O. 4 ottobre 1658 - giugno 1665 Bernardino Rocci I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alessandro Sperelli, C.O. {{{data}}} Bernardino Rocci
Predecessore: Nunzio apostolico presso l'Imperatore Successore: Emblem Holy See.svg
Carlo Carafa della Spina, C.R. 10 luglio 1665-27 aprile 1667 Antonio Pignatelli del Rastrello I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo Carafa della Spina, C.R. {{{data}}} Antonio Pignatelli del Rastrello
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Silvestro e Martino ai Monti Successore: CardinalCoA PioM.svg
Volumnio Bandinelli 18 luglio 1667-13 novembre 1684 Opizio Pallavicini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Volumnio Bandinelli {{{data}}} Opizio Pallavicini
Predecessore: Vescovo di Nepi e di Sutri
titolo personale di arcivescovo
Successore: BishopCoA PioM.svg
Marcello Anania 2 giugno 1670-8 novembre 1677 Giacomo Buoni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marcello Anania {{{data}}} Giacomo Buoni
Predecessore: Arcivescovo di Lucca
(titolo personale)
Successore: BishopCoA PioM.svg
Girolamo Buonvisi 8 novembre 1677-25 novembre 1690 Francesco Buonvisi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Girolamo Buonvisi {{{data}}} Francesco Buonvisi
Predecessore: Cardinale presbitero di san Crisogono Successore: CardinalCoA PioM.svg
Federico Sforza 13 novembre 1684-28 febbraio 1689 Fabrizio Spada I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Federico Sforza {{{data}}} Fabrizio Spada
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria in Trastevere Successore: CardinalCoA PioM.svg
Paluzzo Paluzzi Altieri Degli Albertoni 28 febbraio 1689-29 ottobre 1689 Gasparo Carpegna I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paluzzo Paluzzi Altieri Degli Albertoni {{{data}}} Gasparo Carpegna
Predecessore: Cardinale presbitero di santa Prassede Successore: CardinalCoA PioM.svg
Decio Azzolini (Jr.) 29 ottobre 1689 Nominato - 11 marzo 1691 Francesco Maidalchini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Decio Azzolini (Jr.) {{{data}}} Francesco Maidalchini
Bibliografia
  • Lorenzo Cardella, Memorie storiche de' cardinali della Santa Romana Chiesa. Roma: Stamperia Pagliarini, 1793, vol. 6, p. 175 ss., online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.