Santi Silvestro e Martino ai Monti (titolo cardinalizio)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Santi Silvestro e Martino ai Monti
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma di Kazimierz Nycz
Titolo presbiterale
Santi Silvestro e Martino ai Monti
Basilica dei Santi Silvestro e Martino ai Monti
Titolare Kazimierz Nycz
vacante
Istituzione 314 da papa Silvestro I
Istituzione {{{istituita}}} da papa Silvestro I
Data soppressione
Data soppressione {{{soppressa}}}
Dedicazione
Sede Basilica dei Santi Silvestro e Martino ai Monti
{{{note}}}
Collegamenti esterni
Dati dall'annuario pontificio
Scheda su gcatholic.org
Scheda su Salvador Miranda

Santi Silvestro e Martino ai Monti è un titolo cardinalizio, anticamente conosciuto come titulus Equitii, eretto intorno al 314 da papa Silvestro I su un terreno di proprietà del presbitero Equizio, situato sull'Esquilino. Successivamente il titolo è documentato come Santi Martino e Silvestro e quindi con la denominazione attuale.

Secondo il catalogo di Pietro Mallio, stilato sotto il pontificato di Alessandro III, questo titolo era legato alla Basilica di San Pietro ed i suoi sacerdoti vi officiavano a turno.

Il titolo insiste sulla Basilica dei Santi Silvestro e Martino ai Monti a Roma; l'attuale titolare è il cardinale Kazimierz Nycz.

Titolari

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.