John Atcherley Dew

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
John Atcherley Dew
Stemma del cardinale John Dew.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

John Atcherley Dew.jpg

Peace through Integrity
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di Sant'Ippolito
Incarichi attuali
Età attuale 72 anni
Nascita Waipawa
5 maggio 1948
Morte
Sepoltura
Appartenenza arcidiocesi di Wellington
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Waipukurau, 9 maggio 1976 da arc. Reginald John Delargey
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 1º aprile 1995 da papa Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Wellington, 31 maggio 1995 dal card. arc. Thomas Stafford Williams
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 24 maggio 2004 da papa Giovanni Paolo II
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
14 febbraio 2015 da Francesco (vedi)
Cardinale elettore Fino al 5 maggio 2028
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

John Atcherley Dew (Waipawa, 5 maggio 1948) è un cardinale e arcivescovo neozelandese.

Cenni biografici

Il cardinale Dew, arcivescovo di Wellington (Nuova Zelanda), Ordinario militare per la Nuova Zelanda, è nato il 5 maggio 1948 a Waipawa (allora in arcidiocesi di Wellington, attualmente nella diocesi di Palmerston North), da Alfred George e da Joan Theresa McCarthy; della sua famiglia fanno parte anche due sorelle. Ha frequentato la scuola primaria di Waipukurau, gestita dalle Suore di San Giuseppe di Nazareth, poi ha frequentato il St. Joseph's College(oggi Chanel) di Masterton, gestito dai Fratelli Maristi delle Scuole; ha poi passato un breve periodo di tempo al noviziato minore dei maristi a Tuakau.

Formazione e ministero sacerdotale

Dopo circa un anno, trascorso a lavorare presso la Bank of New Zealand a Waipukurau, presso la Anderson's Nurseries della città di Napier e a studiare orticoltura, è entrato nell'Holy Name Seminary di Christchurch per gli studi filosofici con i Gesuiti e ha compiuto quelli teologici per cinque anni all' Holy Cross College di Mosgiel, sotto la guida della Congregazione della Missione di San Vincenzo de' Paoli.

Ordinato sacerdote il 9 maggio 1976 a Waipukurau dal cardinale Reginald John Delargey, arcivescovo di Wellington, ha svolto il servizio pastorale nella parrocchia di Saint Joseph a Upper Hutt fino al 1979, quindi è stato parroco missionario nella diocesi di Rarotonga, nelle Isole Cook, dal 1980 al 1982, operando con la comunità dei Maori.

Dopo essersi occupato di pastorale giovanile nell'arcidiocesi di origine e della comunità di immigrati a Wellington dalle Isole Cook (1983-1987), ha diretto la formazione degli alunni dell' Holy Cross College di Mosgiel (1988-1991). Completati gli studi di spiritualità all' Institute of Saint Anselm nel Kent, nel Regno Unito, (1991-1992), è divenuto parroco di Saint Anne a Newtown (1993-1995).

Ministero episcopale

Nominato da Giovanni Paolo II vescovo titolare di Privata e ausiliare di Wellington il 1º aprile 1995, ha ricevuto l'ordinazione episcopale il successivo 31 maggio. Siccome la Cattedrale arcivescovile del Sacro Cuore era troppo piccola per il grande numero di fedeli presenti, la cerimonia si è tenuta davanti al Municipio di Wellington: a presiederla il Cardinale Thomas Stafford Williams, arcivescovo di Wellington, assistito da Denis George Browne, vescovo di Hamilton e da Peter James Cullimane, vescovo di Palmerston North. Il suo motto è: Peace through Integrity. Ha partecipato nel novembre 1998 all'Assemblea Speciale per l'Oceania del Sinodo dei vescovi ed è stato Vice-presidente del Centro per la Bioetica e del Consiglio Nazionale per i Giovani Cattolici.

Promosso arcivescovo coadiutore di Wellington il 24 aprile 2004, è succeduto alla guida dell'arcidiocesi al cardinale Thomas Stafford Williams il 21 marzo 2005. Il successivo 1º aprile è stato nominato anche Ordinario militare per la Nuova Zelanda. Ha ricevuto il pallio da papa Benedetto XVI il 29 giugno 2005 nella Basilica di San Pietro. Nell'ottobre dello stesso anno ha partecipato al Sinodo dei vescovi sull'Eucaristia, presieduto da Benedetto XVI. Nel suo intervento ha affermato tra l'altro che:

« ...Questo Sinodo deve avere un approccio pastorale. Dobbiamo trovare modi per includere quanti hanno fame del Pane di Vita. Occorre affrontare lo scandalo di coloro che hanno fame del cibo eucaristico, proprio come occorre affrontare lo scandalo della fame fisica »

In quell'occasione nella "Proposizione 40" fu espressa l’importanza di un atteggiamento e di un’azione pastorale di attenzione e di accoglienza verso i fedeli divorziati e risposati [2].

Il 14 ottobre 2006, in seno alla segreteria generale dell'organismo sinodale, Papa Benedetto XVI lo ha nominato membro del consiglio speciale per l'Oceania.

Il 30 ottobre 2009 è stato eletto presidente della Conferenza Episcopale neozelandese, un Paese con meno di 4 milioni e mezzo di abitanti - dei quali solo il 15 per cento cattolici - e appena sei diocesi. L'anno seguente è stato eletto anche presidente della Federazione delle conferenze dei vescovi cattolici dell'Oceania, guidandola fino al 2014. In tale duplice veste, nell'ottobre 2010 ha partecipato al Sinodo dei vescovi per il Medio Oriente e nell'ottobre 2012 a quello sulla nuova evangelizzazione, dove ha tenuto la relazione continentale per l'Oceania.

Nel maggio 2014 ha ospitato per la prima volta nella sua arcidiocesi i lavori assembleari della Federazione - che si tengono ogni quattro anni a partire dal 1994; nell'ottobre 2014 ha partecipato alla Terza assemblea straordinaria del Sinodo dei vescovi sul tema Le sfide pastorali della famiglia nel contesto dell'evangelizzazione.

Per nomina pontificia, nell'ottobre 2015 ha partecipato anche alla XIV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi sul tema la vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo.

Cardinalato

Da Papa Francesco è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 14 febbraio 2015, del Titolo di Sant'Ippolito, ricevendo la berretta rossa, l'anello e il Titolo cardinalizio nello stesso concistoro. Si è insediato il 29 novembre 2015.

Il 13 aprile 2015 è stato nominato membro della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli e del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani. È pure membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Pastore della capitale più a sud del mondo, è il quarto neozelandese nella storia del Paese a ricevere la porpora.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale.

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Privata Successore: BishopCoA PioM.svg
- 1º aprile 1995-24 maggio 2004 Jérôme Daniel Beau I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Jérôme Daniel Beau
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Wellington Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Thomas Stafford Williams dal 21 marzo 2005 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Thomas Stafford Williams {{{data}}} in carica
Predecessore: Ordinario militare per la Nuova Zelanda Successore: BishopCoA PioM.svg
Thomas Stafford Williams dal 1º aprile 2005 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Thomas Stafford Williams {{{data}}} in carica
Predecessore: Presidente della Federazione delle Conferenze dei Vescovi Cattolici dell'Oceania Successore: Mitra heráldica.svg
Peter William Ingham aprile 2011 - maggio 2014 John Ribat, M.S.C. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Peter William Ingham {{{data}}} John Ribat, M.S.C.
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale della Nuova Zelanda Successore: Mitra heráldica.svg
Denis George Browne settembre 2012-1º giugno 2016 Patrick James Dunn I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Denis George Browne {{{data}}} Patrick James Dunn
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Ippolito Successore: CardinalCoA PioM.svg
- dal 14 febbraio 2015 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} in carica
Note
  1. Tratto dal testo dell'intervento di John Atcherley Dew online
  2. Synodus Episcoporum Bollettino 2005, op. cit., proposizione n. 40
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.