John Francis D'Alton

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
John Francis D'Alton
Cardinale
Coat of arms of John Francis D'Alton.svg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
Judicium sine ira

[[File:|250px]]

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 80 anni
Nascita Claremorris
11 ottobre 1882
Morte Dublino
1º febbraio 1963
Sepoltura Cattedrale di San Patrizio (Armagh)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 18 aprile 1908 dal cardinale Pietro Respighi
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 25 aprile 1942 da papa Pio XII
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 29 giugno 1942 dal cardinale Joseph MacRory
Elevazione ad Arcivescovo 13 aprile 1946 da papa Pio XII
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
12 gennaio 1953 da Pio XII (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 10 anni e 20 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato

Successione apostolica

Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

John Francis D'Alton (Claremorris, 11 ottobre 1882; † Dublino, 1º febbraio 1963) è stato un cardinale e arcivescovo irlandese.

Cenni biografici

Nato a Claremorris, arcidiocesi di Tuam, Irlanda. Suo padre possedeva un'attività di vendita all'ingrosso e al dettaglio di successo. Suo zio, monsignor Edward Alfred D'Alton, era vicario generale dell'arcidiocesi di Tuam.

Formazione e ministero sacerdotale

Formazione iniziale presso la sede locale delle Suore della Misericordia; Blackrock College di Dublino, dal settembre 1895 fino al 1901 (diplomato con lode) (tra i suoi contemporanei c'era Éamon de Valera, futuro presidente dell'Irlanda); Holy Cross College di Cloniffe (studi per il sacerdozio) 1901-1904; Pontificio Ateneo Urbano "De Propaganda Fide" di Roma, 1904-1908 (dottorato summa cum laude in teologia); Università di Oxford; Università di Cambridge; Royal University di Dublino; National University di Dublino, 1910 (Master of Arts in classici antichi).

Ordinato sacerdote il 18 aprile 1908 nella basilica patriarcale Lateranense di Roma, dal cardinale Pietro Respighi, vicario di Roma. Ulteriori studi a Oxford, Cambridge e Dublino, 1908-1910. Cappellano dell'Orfanotrofio di Saint Vincent a Glasnevin, 1909. Docente di lettere classiche al Seminario Nazionale di Maynooth, 1910-1942; professore di greco, 1922; rettore, 1936-1942. Membro del Senato Accademico e vice-rettore della National University di Dublino, 1912-1924. Prelato domestico di Sua Santità il 27 giugno 1938. Autore del "Piano D'Alton per l'unione politica".

Episcopato

Eletto Vescovo titolare di Binda e nominato coadiutore di Meath, con diritto di successione, il 25 aprile 1942, è stato consacrato il 29 giugno 1942 nella cappella del Saint Patrick`s College di Maynooth, dal cardinale Joseph MacRory ([1]), arcivescovo di Armagh e primate d'Irlanda, assistito da Edward Mulhern ([2]), vescovo di Dromore, e da William MacNeely ([3]), vescovo di Raphoe. Il suo motto episcopale era: Iudicium sine ira. Successe alla sede di Meath il 16 giugno 1943. Promosso alla sede primaziale e metropolitana di Armagh, il 13 giugno 1946.

Cardinalato

Creato cardinale presbitero nel concistoro del 12 gennaio 1953, ha ricevuto la Berretta rossa e il titolo di Sant'Agata dei Goti, diaconia elevata a titolo pro illa vice, il 15 gennaio 1953. Deplorava l'uso della violenza come mezzo di espressione politica e ha condannato inequivocabilmente l'Esercito Repubblicano Irlandese (I.R.A.). Nell'agosto 1956 ha tenuto un Consiglio plenario della Chiesa irlandese, il primo dal 1927, al St. Patrick's College di Maynooth.

Ha partecipato al conclave del 1958 che ha eletto papa Giovanni XXIII. Nel 1961 ha celebrato l'Anno Patrizio per commemorare il XV centenario della morte di San Patrizio e ha partecipato alla prima sessione del Concilio Vaticano II, 1962. Da alcuni mesi soffriva di problemi di salute. Nonostante le sue condizioni, ha lasciato la casa di cura di Dublino, in cui ha vissuto i suoi ultimi anni e dove alla fine è morto, per partecipare a una conferenza ecumenica a Roma e, durante il soggiorno, è stato anche in una casa di cura. Una settimana prima della sua morte, ha lasciato di nuovo la Dublin Home per partecipare ai funerali del cardinale William Godfrey a Londra.

Morte

Morto il 1º febbraio 1963, a causa di un attacco di cuore, a Dublino. Sepolto nei terreni della Cattedrale di San Patrizio di Armagh.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Binda Successore: BishopCoA PioM.svg
- 25 aprile 1942 - 16 giugno 1943 Inácio Krause, C.M. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Inácio Krause, C.M.
Predecessore: Vescovo di Meath Successore: BishopCoA PioM.svg
Thomas Mulvany 16 giugno 1943 - 13 giugno 1946 John Anthony Kyne I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Thomas Mulvany {{{data}}} John Anthony Kyne
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Armagh Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Joseph MacRory 13 aprile 1946 - 1º febbraio 1963 William John Conway I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph MacRory {{{data}}} William John Conway
Predecessore: Primate di tutta l'Irlanda Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Joseph MacRory 13 aprile 1946 - 1º febbraio 1963 William John Conway I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph MacRory {{{data}}} William John Conway
Predecessore: Gran priore per l'Irlanda dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
Joseph MacRory 13 aprile 1946 - 1º febbraio 1963 William John Conway I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph MacRory {{{data}}} William John Conway
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Agata dei Goti
Titolo presbiterale pro hac vice
Successore: CardinalCoA PioM.svg
Konrad von Preysing Lichtenegg-Moos 15 gennaio 1953 - 1º febbraio 1963 Enrico Dante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Konrad von Preysing Lichtenegg-Moos {{{data}}} Enrico Dante
Predecessore: Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici Irlandesi Successore: Mitra heráldica.svg
- 1958 - 1º febbraio 1963 William John Conway I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} William John Conway
Voci correlate