Claudio Stagni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Claudio Stagni
Claudio Stagni coat of arms.gif
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Claudio Stagni catholic bishop (2).JPG

Mons. Stagni durante la visita pastorale nel 2009.
Haurietis aquas in gaudio
Titolo
vescovo emerito di Faenza-Modigliana
Età attuale 80 anni
Nascita Ganzanigo di Medicina
9 giugno 1939
Morte
Sepoltura
Appartenenza Arcidiocesi di Bologna
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Bologna, 25 luglio 1963 dal Card. Giacomo Lercaro
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 6 dicembre 1990 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
[389 Scheda] nel sito della CEI
Scheda nel sito della diocesi o congregazione

Claudio Stagni (Ganzanigo di Medicina, 9 giugno 1939) è un vescovo italiano, vescovo emerito di Faenza-Modigliana.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Dopo aver compiuto gli studi (prima presso il seminario arcivescovile di Bologna, poi presso il Pontificio Seminario regionale della stessa città), il 25 luglio 1963 è stato ordinato sacerdote per l'arcidiocesi di Bologna, sua diocesi di appartenenza, dal card. Giacomo Lercaro.

È stato insegnante di Lettere nel Seminario arcivescovile di Bologna dal 1963 al 1966: durante questo periodo, ricoprì nel 1964 l'incarico di vice-assistente diocesano di Gioventù Studentesca.

Dal 1966 al 1974 ha diretto la segreteria dei vicari generali presso la curia diocesana. Nel 1967 fu nominato parroco di San Cristoforo in Mongardino (una chiesa di Bologna). Tenne la parrocchia ininterrottamente fino al 1988.

Nel periodo fra il 1974 e il 1982 ha svolto l'incarico di vice-cancelliere della Curia; svolgendo anche l'incarico di assistente di zona dell'AGESCI (dal 1975 al 1982).

Dal 1981 al 1988 fu delegato arcivescovile (e successivamente vicario arcivescovile) per la Pastorale della carità e direttore della Caritas diocesana. Durante questo periodo fu assistente diocesano dell'Azione Cattolica (dal 1981 al 1987).

Nel 1988 è diventato vicario generale dell'Arcidiocesi.

Il ministero episcopale

Il 6 dicembre 1990 è stato nominato vescovo titolare di Dardano e ausiliare di Bologna; è stato consacrato il 13 gennaio 1991 dal cardinale Giacomo Biffi e dai vescovi Benito Cocchi e Vincenzo Zarri. Successivamente anche Ernesto Vecchi è stato nominato vescovo ausiliare, insieme a Stagni, di Bologna.

Il 26 aprile 2004 papa Giovanni Paolo II lo ha nominato vescovo di Faenza-Modigliana, dove sta svolgendo il suo ministero dal 30 maggio 2004.

Attualmente è membro della Commissione nazionale della Conferenza Episcopale Italiana per l'educazione cattolica, la scuola e l'università; è vescovo delegato della religione per il Sostegno economico della Chiesa ed è presidente del Consiglio di amministrazione della Facoltà teologica dell'Emilia-Romagna.

Il 19 gennaio 2015, ha presentato le dimissioni che sono state accolte dal Santo Padre, il quale ha nominato come vescovo di Faenza-Modigliana Mons. Mario Toso S.D.B.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Dardano Successore: Stemma vescovo.png
José María Mestres ch 6 dicembre 1990 - 26 aprile 2004 Jean-Pierre Grallet ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José María Mestres ch {{{data}}} Jean-Pierre Grallet ch
Predecessore: Vescovo di Faenza-Modigliana Successore: Stemma vescovo.png
Benvenuto Italo Castellani 26 aprile 2004 - 19 gennaio 2015 Mario Toso I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Benvenuto Italo Castellani {{{data}}} Mario Toso
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.