Domenico Caliandro

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Domenico Caliandro
Stemma mons caliandro.gif
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Vescovo caliandro.jpg

{{{didascalia}}}
Sicut oliva in fidelitate Domini
Titolo
Arcivescovo di Brindisi-Ostuni
Età attuale 71 anni
Nascita Ceglie Messapica
5 settembre 1947
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Oria
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 18 marzo 1971
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 23 aprile 1993 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 28 giugno 1993 dal mons. Armando Franco
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 20 ottobre 2012 da Benedetto XVI
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
Scheda nel sito della CEI
Scheda nel sito della diocesi o congregazione

Domenico Caliandro (Ceglie Messapica, 5 settembre 1947) è un arcivescovo italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Ha conseguito la maturità classica presso il Pontificio Seminario Regionale di Molfetta nel 1966. Ha proseguito gli studi presso la Pontificia Università Lateranense, conseguendo nel 1971 la licenza in teologia sacra e nel 1988 il dottorato. Ha espletato il corso in teologia morale presso l'Accademia Alfonsiana in Roma. Si è laureato in filosofia presso l'"Università Statale di Bari" nel 1986.

È stato ordinato diacono il 31 ottobre 1970 e presbitero il 18 marzo 1971. Nel 1986 ha ottenuto il titolo di cappellano d'onore di Sua Santità. Ha svolto il ministero sacerdotale come professore di religione presso il Pontificio Seminario Romano Minore e nelle scuole statali; è stato parroco a Oria, canonico teologo nel capitolo della Cattedrale di Oria.

Dal 1979 è stato docente di teologia morale e di antropologia ed etica filosofica nell'Istituto Teologico del Pontificio Seminario Regionale di Molfetta (Bari) e di teologia morale nell'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Oria, vicario foraneo della vicaria dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e poi vicario episcopale per i ministeri ordinati e il diaconato permanente. Dal 1976 al 1980 è stato segretario del consiglio presbiterale.

Il ministero episcopale

Il 23 aprile 1993 papa Giovanni Paolo II lo ha stato nominato vescovo della diocesi di Ugento–Santa Maria di Leuca; ha ricevuto la consacrazione episcopale il 28 giugno 1993 da parte del vescovo Armando Franco. Il 13 maggio 2000 è stato trasferito alla diocesi di Nardò-Gallipoli. Il 20 ottobre 2012 papa Benedetto XVI lo ha promosso arcivescovo di Brindisi-Ostuni. Nell'ambito della CEI è membro della Commissione Episcopale per le migrazioni.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca Successore: Stemma vescovo.png
Mario Miglietta 23 aprile 1993 - 13 maggio 2000 Vito De Grisantis I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mario Miglietta {{{data}}} Vito De Grisantis
Predecessore: Vescovo di Nardò-Gallipoli Successore: Stemma vescovo.png
Vittorio Fusco 13 maggio 2000 - 20 ottobre 2012 Fernando Tarcisio Filograna I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vittorio Fusco {{{data}}} Fernando Tarcisio Filograna
Predecessore: Arcivescovo di Brindisi-Ostuni Successore: Stemma vescovo.png
Rocco Talucci dal 20 ottobre 2012 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Rocco Talucci {{{data}}} in carica
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.