Giuseppe Ceppetelli

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giuseppe Ceppetelli
Primatenoncardinal.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

[[File:|250px]]

{{{didascalia}}}
'
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 70 anni
Nascita Roma
15 marzo 1846
Morte Roma
12 marzo 1917
Sepoltura cimitero di Campo Verano, Roma
Appartenenza diocesi di Roma
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Roma, 16 aprile 1870
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 27 marzo 1882 da Leone XIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Roma, 2 aprile 1882 dal card. arc. Raffaele Monaco Valletta
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 31 luglio 1899 da Leone XIII
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Presbiteri Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Giuseppe Ceppetelli (Roma, 15 marzo 1846; † Roma, 12 marzo 1917) è stato un arcivescovo e patriarca italiano, Vicegerente della Diocesi di Roma.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nato a Roma il 15 marzo 1846, studiò al Collegio Romano e all'Archiginnasio, laureandosi in filosofia, diritto canonico, e in seguito, in teologia sacra ad honorem. Fu ordinato presbitero il 16 aprile 1870 a Roma. Svolse il ministero pastorale per la diocesi di Roma come canonico e parroco della chiesa di Sant'Angelo in Pescheria nel quartiere romano di Sant'Angelo.

Il ministero episcopale

Il 27 marzo 1882 fu eletto vescovo di Ripatransone da Leone XIII; ricevette la consacrazione episcopale il 2 aprile successivo, dal cardinale Raffaele Monaco Valletta, vicario generale della diocesi di Roma. Il 23 giugno 1890 rientrò a Roma nominato Vescovo titolare di Tiberiade e Vescovo ausiliare del cardinale vicario Lucido Maria Parocchi. Fu consultore della Congregazione per le indulgenze e le sacre reliquie e, al contempo, esaminatore del clero presso il Vicariato di Roma. Il 24 luglio 1899 subentrò a Francesco di Paola Cassetta, vicegerente e sette giorni dopo fu elevato arcivescovo titolare di Mira.

Nel corso degli anni, per competenza d'ufficio, fu impegnato nell'ordinazione sacerdotale di molti seminaristi, italiani e stranieri, alcuni dei quali di notevole rilevanza nella Chiesa. Il 10 agosto 1904, nella Chiesa di Santa Maria in Montesanto, in Piazza del Popolo, conferì l'ordinazione presbiterale ad Angelo Giuseppe Roncalli, poi papa e santo Giovanni XXIII, quando era giovane studente al Sant'Apollinare di Roma, attuale Pontificio Seminario Romano Maggiore. Il 22 giugno 1903 fu nominato Patriarca titolare di Costantinopoli e canonico della basilica di San Pietro, carica che ricoprì fino alla morte, svolgendo contemporaneamente l'attività di consultore del Sant'Uffizio. A seguito della Costituzione apostolica Etsi nos del 1º gennaio 1912, con la quale Pio X riformò la struttura del Vicariato di Roma, il 21 gennaio dello stesso anno fu nominato commissario del primo dei quatto uffici, che si occupava del culto divino e della visita apostolica.

La morte

Morì il 12 marzo 1917 a Roma. Fu sepolto nel cimitero di Campo Verano a Roma.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Ripatransone Successore: BishopCoA PioM.svg
Francesco Alessandrini
ch
27 marzo 1882 - 23 giugno 1890 Giacinto Nicolai
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Alessandrini
ch
{{{data}}} Giacinto Nicolai
ch
Predecessore: Vescovo titolare di Tiberiade Successore: BishopCoA PioM.svg
Martin Marty, O.S.B.
ch
23 giugno 1890 - 31 luglio 1899 Luigi Spandre
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Martin Marty, O.S.B.
ch
{{{data}}} Luigi Spandre
ch
Predecessore: Vicegerente della Diocesi di Roma
(Honoris causa dal 21 gennaio 1912 [1])
Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Francesco di Paola Cassetta 24 luglio 1899 - 12 marzo 1917 Giuseppe Palica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco di Paola Cassetta {{{data}}} Giuseppe Palica
Predecessore: Arcivescovo titolare di Mira Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Giuseppe Maria Guidelli Guidi
ch
31 luglio 1899 - 22 giugno 1903 Francesco Ragonesi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Maria Guidelli Guidi
ch
{{{data}}} Francesco Ragonesi
Predecessore: Patriarca titolare di Costantinopoli Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Carlo Nocella 22 giugno 1903 - 12 marzo 1917 Michele Zezza I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo Nocella {{{data}}} Michele Zezza
Note
  1. Roma religiosa all'inizio del novecento 1985, op. cit., p. 106
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.