Nicola Colonna di Stigliano

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Nicola Colonna di Stigliano
Colonna Giovanni (ca.1295-1348).jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

1785 NICOLAUS COLUMNA DE HOSTILIANO - COLONNA DI STIGLIANO NICOLO'.JPG

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte anni
Nascita Napoli
15 luglio 1730
Morte Savignano di Romagna
30 marzo 1796
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 9 aprile 1776
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 20 maggio 1776 da papa Vio VI
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile cattedrale di Frascati, 28 maggio 1776 da Enrico Benedetto Stuart
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
14 febbraio 1785 da Pio VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Nicola Colonna di Stigliano o Niccolò (Napoli, 15 luglio 1730; † Savignano di Romagna, 30 marzo 1796) è stato un cardinale, arcivescovo e nunzio apostolico italiano.

Cenni biografici

Niccolò nacque a Napoli il 15 luglio 1730, quarto dei sette figli del principe di Stigliano, Ferdinando Colonna e della moglie Luigia Caracciolo, dei principi di Santobuono e duchi di Bagnara. Il fratello Marcantonio divenne viceré di Sicilia nel 1774.

Intraprese gli studi ecclesiastici laureandosi alla Sapienza in utroque iure il 13 aprile 1752, e nello stesso anno fu creato da Benedetto XIV referendario delle Due Segnature e protonotario apostolico. Nel 1754 lo stesso pontefice lo inviò vicelegato a Ferrara, ove ben presto ebbe a scontrarsi con il legato cardinal Giovanni Francesco Banchieri.

Nel 1756 Benedetto XIV lo aveva creato chierico di Camera e nel 1761 Clemente XIII presidente della stessa. La carriera curiale del Colonna, nel frattempo tornato a Roma, proseguì con la nomina a prefetto degli Archivi nel 1768, primicerio ed economo della chiesa di santo Spirito della nazione napoletana a Roma. In vista della nunziatura nel 1776 ricevette in rapida successione gli ordini sacri e il 20 maggio fu nominato arcivescovo di Sebastea in partibus infidelium e consacrato il 28 maggio nella cattedrale di Frascati dal cardinal Enrico Benedetto Stuart con i coconsacratori monsignori Orazio Mattei (Ch) e Stefano Evodio Assemani (Ch). Il 7 giugno Pio VI lo nominò nunzio per la Spagna. Il Colonna giunse alla corte di Carlo III di Borbone il 14 settembre 1776, e la nunziatura, che si protrasse fino al 13 sett. 1785, non registrò avvenimenti di rilievo.

Nel concistoro del 14 febbraio 1785 Pio VI lo creò cardinale: la berretta gli fu portata a Madrid da mons. Marino Carafa. Alla cerimonia dell'imposizione partecipò la famiglia reale al completo e gli ambasciatori di Francia e di Napoli. Il Colonna restò a Madrid fino all'arrivo del successore, Ippolito Antonio Vincenti Mareri, arcivescovo di Corinto. I suoi rapporti con la segreteria di Stato continuarono a non essere frequenti.

Rientrò a Roma e ricevette il titolo presbiterale della chiesa di santo Stefano a Monte Celio e fu aggregato alle Congregazioni di Propaganda Fide, della Consulta, dei Vescovi e Regolari e delle Acque. Il 24 luglio 1786 fu nominato legato di Romagna dove giunse il 22 dicembre 1786 e vi rimase fino al 4 ottobre 1795.

Il Colonna poi si ritirò a Savignano di Romagna, dove morì il 31 marzo 1796.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Sebastea Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Pietro Bonaventura Savini (Ch) 20 maggio 1776 - 24 luglio 1786 Mateo Delgado y Moreno (Ch) I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Bonaventura Savini (Ch) {{{data}}} Mateo Delgado y Moreno (Ch)
Predecessore: Nunzio apostolico in Spagna Successore: Emblem Holy See.svg
Luigi Valenti Gonzaga 7 giugno 1776 - 24 luglio 1785 Ippolito Antonio Vincenti Mareri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Valenti Gonzaga {{{data}}} Ippolito Antonio Vincenti Mareri
Predecessore: Cardinale presbitero di Santo Stefano al Monte Celio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Lodovico Calini 24 luglio 1786 - 30 marzo 1796 Étienne Hubert de Cambacérès I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lodovico Calini {{{data}}} Étienne Hubert de Cambacérès
Predecessore: Legato apostolico di Romagna Successore: Emblem Holy See.svg
Luigi Valenti Gonzaga 24 luglio 1786 - 4 ottobre 1795 Antonio Dugnani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Valenti Gonzaga {{{data}}} Antonio Dugnani
Bibliografia
  • Luisa Bertoni, COLONNA, Niccolò su treccani.it, Treccani Dizionario degli Italiani, 1982 URL consultato il 05-05-2019

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.