Pablo Muñoz Vega

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Pablo Muñoz Vega, S.J.
MUNOZ VEGA PABLO 03 06 1994.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

[[File:|250px]]

{{{didascalia}}}
Æterna veritas vera caritas
Titolo cardinalizio
Età alla morte 91 anni
Nascita Mira
23 maggio 1903
Morte Quito
3 giugno 1994
Sepoltura
Appartenenza Compagnia di Gesù
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 25 luglio 1933
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 7 febbraio 1964 da Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Roma, Chiesa di Sant'Ignazio, 19 marzo 1964 dal Cardinale Carlo Confalonieri
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 23 giugno 1967
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
28 aprile 1969 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Pablo Muñoz Vega (Mira, 23 maggio 1903; † Quito, 3 giugno 1994) è stato un Cardinale ecuadoriano.

Biografia

Formazione

Nacque a Mira, nella diocesi di Tulcán, in Ecuador, da Antonio Muñoz Carrera e Josefina Vega.

Iniziò il noviziato il 27 settembre 1918, a quindici anni, tra i Gesuiti di Quito dove dal 1920 al 1922 compì anche gli studi umanistici e dal 1922 al 1925 quelli di filosofia. Terminati gli studi, insegnò filosofia a Cotacallao fino al 1928 e successivamente apologetica a Riobamba sin al 1929.

Negli anni seguenti studiò teologia a Oña, in Spagna, dove fu anche ordinato sacerdote il 25 luglio 1933.

Continuò nell'anno accademico 1933-1934 gli studi di teologia a Roma, presso l'Università Gregoriana. Fece poi, fra il 1934 e il 1935, a Paray-le-Monial (Francia) la terza probazione , conclusa la quale ritornò al'Università Gregoriana per perfezionare gli studi di filosofia fino al 1937.

Incarichi

Fece la solenne professione religiosa il 15 agosto 1937; da quell'anno insegnò cosmologia alla Gregoriana, cattedra che tenne per dodici anni.

Divenne vice-provinciale dei Gesuiti dell'Ecuador; durante il suo mandato, iniziato con la nomina del 14 luglio 1949 e durato fino al 1955, riuscì a fondare la Pontificia Universidad del Ecuador.

Nel 1955 fu nominato rettore del Collegio Pio Latinoamericano di Roma. Dal 1957 al 1963 fu rettore della Pontificia Università Gregoriana dove rimase poi per qualche mese come insegnante di Psicologia religiosa.

Il 7 febbraio 1964 fu nominato Vescovo titolare di Ceramo e coadiutore di Quito. Fu consacrato il 19 marzo 1964 a Roma, nella Chiesa di Sant'Ignazio dal cardinale Carlo Confalonieri Segretario della Congregazione concistoriale.

Partecipò nel 1964 e nel 1965 alle ultime due sessioni del Concilio Vaticano II.

Arcivescovo e cardinale

Il 23 giugno 1967 fu nominato Arcivescovo di Quito.

Fu nominato e creato cardinale da Paolo VI nel concistoro del 28 aprile 1969 con il titolo di San Roberto Bellarmino.

Il 1° giugno 1985 divenne Arcivescovo emerito di Quito.

Morì a Quito il 3 giugno 1994.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Rettore della Pontificia Università Gregoriana Successore: Quadrato trasparente.png
Pedro María Abellán, S.J. 1957 - 1963 Edoard Dhanis, S.J. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pedro María Abellán, S.J. {{{data}}} Edoard Dhanis, S.J.
Predecessore: Vescovo titolare di Ceramo Successore: Stemma vescovo.png
Camille Valentin Stappers 7 febbraio 1964 - 23 giugno 1967 Fortino Gómez León I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Camille Valentin Stappers {{{data}}} Fortino Gómez León
Predecessore: Primo vicepresidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano Successore: Mitra heráldica.svg
Manuel Larraín Errázuriz 1965 - 1969 Marcos Gregorio McGrath, C.S.C. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Manuel Larraín Errázuriz {{{data}}} Marcos Gregorio McGrath, C.S.C.
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Quito Successore: Arcbishop.png
Carlos María Javier de la Torre 23 giugno 1967 - 1° giugno 1985 Antonio José González Zumárraga I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlos María Javier de la Torre {{{data}}} Antonio José González Zumárraga
Predecessore: Primate dell'Ecuador Successore: PrimateNonCardinal PioM.svg
Carlos María Javier de la Torre 23 giugno 1967 - 1° giugno 1985 Antonio José González Zumárraga I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlos María Javier de la Torre {{{data}}} Antonio José González Zumárraga
Predecessore: Cardinale presbitero di San Roberto Bellarmino Successore: Stemma cardinale.png
- 28 aprile 1969 - 3 giugno 1994 Augusto Vargas Alzamora I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Augusto Vargas Alzamora
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale dell'Ecuador Successore: Mitra heráldica.svg
Cesar Antonio Mosquera Corral 1969 - 1973 Bernardino Echeverría Ruiz, O.F.M. I

Bernardino Echeverría Ruiz, O.F.M. 1975 - 1984 Bernardino Echeverría Ruiz, O.F.M. II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Cesar Antonio Mosquera Corral {{{data}}} Bernardino Echeverría Ruiz, O.F.M.
Bibliografia
  • (ES) Ángel Santos Hernández, Jesuitas y obispados: la Compañía de Jesús y las dignidades eclesiásticas, Madrid, 1999
  • (ES) Francisco Miranda Ribadeneira, Pablo Muñoz Vega: un humanismo eclesial para el hombre de hoy, Quito, 1993
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.