Varkey Vithayathil

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Varkey Vithayathil, C.SS.R.
SICARI-9 Vitayathil0001.JPG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Vithayathilimmagine.jpg

{{{didascalia}}}
Obedience and peace
Titolo cardinalizio
Età alla morte 83 anni
Nascita Parur
29 maggio 1927
Morte Ernakulam
1° aprile 2011
Sepoltura
Appartenenza Congregazione del Santissimo Redentore
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 12 giugno 1954 dall'Arcivescovo Thomas Pothacamury
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 11 novembre 1996 da Giovanni Paolo II
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 6 gennaio 1997 da Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Varkey Vithayathil (Parur, 29 maggio 1927; † Ernakulam, 1° aprile 2011) è stato un Cardinale indiano, Arcivescovo maggiore di Ernakulam-Angamaly e presidente del Sinodo della Chiesa siro-malabarese.

Biografia

Ha ricevuto l'istruzione inferiore a North Paravur e a Thiruvananthapuram e quella superiore presso il collegio universitario di Thiruvananthapuram e quello di san Giuseppe a Trichy.

Entrato nella Congregazione del Santissimo Redentore ha compiuto la sua prima professione religiosa il 2 agosto 1947 e dopo aver completato gli studi in Filosofia e in Teologia è stato ordinato sacerdote il 12 giugno 1954. Nel 1955 si è recato a Roma per studiare Diritto Canonico presso la Pontificia Università san Tommaso d'Aquino (Angelicum) dove ha conseguito la laurea nel 1959 con una tesi dal titolo "Origine e sviluppo della gerarchia siro-malabarese".

Rientrato in India, è stato professore di Diritto Canonico per circa 25 anni presso il Seminario Maggiore dei Redentoristi a Bangalore. Nel 1972 ha conseguito un master in Filosofia presso l'università del Karnataka. Ha anche insegnato diverse materie in altri seminari di Bangalore.

È stato Superiore Provinciale della Congregazione Redentorista in India e nello Sri Lanka dal 1978 al 1984 e Presidente Nazionale della Conferenza dei Religiosi in India dal 1984 al 1985.

Giovanni Paolo II lo ha nominato Amministratore Apostolico del Monastero Benedettino di Asirvanam a Bangalore dal 1990 al 1996. Ha aiutato molti istituti religiosi di rito latino e siro-malabarese a riesaminare le proprie Costituzioni dopo il Concilio Vaticano II.

L'11 novembre 1996 è stato nominato Vescovo titolare di Acrida (dal 19 aprile 1997, di Antinoe) ed Amministratore Apostolico della Chiesa Arcivescovile Maggiore siro-malabarese e dell'Arcidiocesi di Ernakulam-Angamaly dei Siro-Malabaresi. Il Papa Giovanni Paolo II lo ha ordinato Vescovo a Roma il 6 gennaio 1997. Il 18 gennaio 1997 ha assunto la responsabilità della Chiesa Arcivescovile Maggiore siro-malabarese e dell'Arcidiocesi di Ernakulam-Angamaly dei Siro-Malabaresi.

Il 18 dicembre 1999 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo Maggiore della Chiesa siro-malabarese e Arcivescovo di Ernakulam-Angamaly dei Siro-Malabaresi. Si è insediato come Arcivescovo Maggiore il 26 gennaio 2000 nella Cattedrale di Saint Mary a Ernakulam.

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del Titolo di San Bernardo alle Terme Diocleziane.

È stato Presidente del Sinodo della Chiesa Siro-Malabarese.

Dal febbraio 2008 al febbraio 2010 è stato Presidente della "Catholic Bishops' Conference of India" (CBCI), la Conferenza Episcopale che raggruppa i Vescovi dei tre riti esistenti in India - latino, siro-malabarese e siro-malankarese.

È morto ad Ernakulam il 1° aprile 2011

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Acrida Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Mario Schierano 11 novembre 1996 - 19 aprile 1997 sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mario Schierano {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Amministratore apostolico di Ernakulam-Angamaly dei Siro-Malabaresi Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Antony Padiyara
(arcivescovo maggiore)
11 novembre 1996 - 18 dicembre 1999 se stesso come arcivescovo maggiore I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antony Padiyara
(arcivescovo maggiore)
{{{data}}} se stesso come arcivescovo maggiore
Predecessore: Presidente del Sinodo della Chiesa siro-malabarese Successore: Mitra heráldica.svg
Antony Padiyara 11 novembre 1996 - 1º aprile 2011 George Alencherry I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antony Padiyara {{{data}}} George Alencherry
Predecessore: Arcivescovo titolare di Antinoe Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Joseph Emmanuel Descuffi, C.M. 19 aprile 1997 - 18 dicembre 1999 sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Emmanuel Descuffi, C.M. {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Arcivescovo maggiore di Ernakulam-Angamaly dei Siro-Malabaresi Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
se stesso come amministratore apostolico 18 dicembre 1999 - 1º aprile 2011 George Alencherry I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
se stesso come amministratore apostolico {{{data}}} George Alencherry
Predecessore: Cardinale presbitero di San Bernardo alle Terme Diocleziane Successore: CardinalCoA PioM.svg
Raúl Silva Henríquez, S.D.B. 21 febbraio 2001 - 1º aprile 2011 George Alencherry I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raúl Silva Henríquez, S.D.B. {{{data}}} George Alencherry
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale dell'India Successore: Mitra heráldica.svg
Telesphore Placidus Toppo 19 febbraio 2008 - 3 marzo 2010 Oswald Gracias I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Telesphore Placidus Toppo {{{data}}} Oswald Gracias
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.