Raúl Silva Henríquez

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Raúl Silva Henríquez, S.D.B.
Stemma cardinale Silva Henríquez.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

CardenalSilvaHenriquez cropped.jpg

Caritas Christi urget nos
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 91 anni
Nascita Talca
27 settembre 1907
Morte Santiago del Cile
9 aprile 1999
Sepoltura Cattedrale di San Giacomo, Santiago del Cile
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 3 luglio 1938 dal cardinale Maurilio Fossati
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 24 ottobre 1959 da papa Giovanni XXIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 29 novembre 1959 dall'arcivescovo Opilio Rossi
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 14 maggio 1961 da papa Giovanni XXIII
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
19 marzo 1962 da Giovanni XXIII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Raúl Silva Henríquez (Talca, 27 settembre 1907; † Santiago del Cile, 9 aprile 1999) è stato un cardinale e arcivescovo cileno.

Cenni biografici

Nato il 27 settembre 1907 a Talca, in Cile, da Ricardo Silva Silva e Mercedes Henríquez Encina, era il sedicesimo di 19 figli, cinque dei quali morti durante l'infanzia. Il padre era agricoltore e imprenditore, proveniente da un'antica famiglia di origine portoghese che si era stabilita in Cile all'inizio del XVII secolo.

Formazione

Ha frequentato il prestigioso Liceo Alemán di Santiago del Cile, è passato poi alla Scuola di Diritto della Pontificia università cattolica del Cile, dove ha conseguito la laurea in legge nel 1929. Entrato nella congregazione dei Salesiani di Santiago del Cile il 28 gennaio 1930, ha proseguito gli studi presso il Pontificio Ateneo Salesiano di Torino, dove ha conseguito i dottorati in Teologia e Diritto Canonico.

Ordinato presbitero il 3 luglio 1938 a Torino, docente della Scuola Internazionale Teologica Salesiana di Santiago-La Cisterna, 1938-1943, direttore della Scuola Salesiana Manuel Arriaráan Barros a La Cisterna e della Scuola Patrocinio de San José di Santiago del Cile, 1943-1951. Fondatore e presidente della Federazione delle Scuole Cattoliche nel 1945, fondatore della rivista Rumbos di Santiago del Cile, direttore della Scuola Internazionale Teologica Salesiana di Santiago-La Cisterna, 1951-1957.

Ha organizzato nel 1953 il Primo Congresso della Vita Consecrata ed è stato Presidente della delegazione Cilena al Congresso della Vita Consecrata di Buenos Aires, Argentina, 1956. Direttore della Scuola professionale Gratitud Nacional e del Liceo San Juan Bosco, 1957-1959. Organizzatore e primo direttore dell'Istituto Cattolico Cileno della Migrazione, presidente nazionale della Cáritas Chile e vice-presidente della Cáritas International.

Ministero episcopale

Eletto vescovo di Valparaíso il 24 ottobre 1959, ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 29 novembre dello stesso anno, nella cattedrale di Valparaíso, dall'arcivescovo Opilio Rossi, arcivescovo titolare di Ancira e nunzio apostolico in Cile, assistito da Emilio Tagle Covarrubias, arcivescovo titolare di Nicopoli al Nesto, Vescovo ausiliare di Santiago del Cile, e da Vladimiro Boric Crnosija, S.D.B., vescovo di Punta Arenas. Il suo motto episcopale era: Caritas Christi urget nos.

Il 14 maggio 1961 è stato promosso arcivescovo di Santiago del Cile; si è insediato il successivo 24 giugno.

Durante il suo episcopato è stato uno strenuo difensore dei diritti umani, violati sistematicamente nel suo paese dopo il 1973 da parte della Giunta militare che governava il paese. Sotto la sua ispirazione e direzione è nata, agli inizi del 1976, la Vicaria de la Solidaridad, un rifugio per le vittime delle infrazioni dei diritti umani, a cui vengono assicurati patrocinio legale e assistenza medica.

Cardinalato

Creato cardinale presbitero da Papa Giovanni XXIII nel Concistoro del 19 marzo 1962, ha ricevuto la Berretta rossa e il titolo cardinalizio di San Bernardo alle Terme il 22 marzo 1962. Tra il 1962 ed il 1965 ha partecipato al Concilio Vaticano II e nel 1963 al Conclave.

Legato papale al Congresso Internazionale Mariano ad Higüey, nella Repubblica Dominicana, il 2 febbraio 1965, ha preso parte alla Prima Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in Vaticano, dal 29 settembre al 29 ottobre 1967.

Nel 1971 ha ricevuto il Human Rights Prize (Premio per i Diritti Umani) dal Congresso Ebraico Latinamericano. Ha istituito il Comitato della Cooperazione per la Pace in Cile nel 1973, seguito dal Vicariato della Solidarietà per difendere e promuovere i diritti umani in Cile durante la crisi politico-militare.

Ha partecipato alla Terza Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 27 settembre al 26 ottobre 1974, al conclave dal 25 al 26 agosto 1978 che ha eletto Giovanni Paolo I e a quello dal 14 al 16 ottobre 1978 che ha eletto Giovanni Paolo II.

L'11 dicembre 1978 ha ricevuto il Human Rights Prize (Premio per i Diritti Umani) dall'Organizzazione delle Nazioni Unite (O.N.U.). Ha partecipato alla Terza Conferenza Generale Episcopato Latino Americano a Puebla, in Messico, dal 27 gennaio al 13 febbraio 1979; ha ricevuto a Vienna il premio della Foundation Bruno Kreisky il 19 ottobre 1979.

Ha preso parte alla Prima Assemblea Plenaria del Sacro Collegio dei Cardinali, in Vaticano, dal 5 al 9 novembre 1979.

Il 3 maggio 1983 ha rassegnato le dimissioni dal governo pastorale dell'arcidiocesi. Fondatore della Blas Cañas University. ha perduto il diritto di partecipazione al conclave al raggiungimento degli ottant'anni di età, il 27 settembre 1987. Ha partecipato alla Quarta Conferenza Generale Episcopato Latino Americano a Santo Domingo, Repubblica Dominicana, dal 12 al 28 ottobre 1992.

Morte

Morto il 9 aprile 1999 nella casa di riposo dei Salesiani "Felipe Rinaldi", zona di La Florida, nella periferia di Santiago del Cile, a causa di un attacco di polmonite, complicata da disfunzione renale.

Esposto nella Chiesa di San Juan Bosco di Santiago del Cile, è stato sepolto nella cripta della cattedrale di San Giacomo.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Valparaíso Successore: BishopCoA PioM.svg
Rafael Lira Infante 24 ottobre 1959 - 14 maggio 1961 Emilio Tagle Covarrubias I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Rafael Lira Infante {{{data}}} Emilio Tagle Covarrubias
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Santiago del Cile Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
José María Caro Rodríguez 14 maggio 1961 - 3 maggio 1983 Juan Francisco Fresno Larraín I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José María Caro Rodríguez {{{data}}} Juan Francisco Fresno Larraín
Predecessore: Primate del Cile Successore: PrimateNonCardinal PioM.svg
José María Caro Rodríguez 14 maggio 1961 - 3 maggio 1983 Juan Francisco Fresno Larraín I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José María Caro Rodríguez {{{data}}} Juan Francisco Fresno Larraín
Predecessore: Cardinale presbitero di San Bernardo alle Terme Diocleziane Successore: CardinalCoA PioM.svg
Aloysius Joseph Muench dal 22 marzo 1962 - 9 aprile 1999 Varkey Vithayathil, C.SS.R. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Aloysius Joseph Muench {{{data}}} Varkey Vithayathil, C.SS.R.
Predecessore: Presidente di Caritas Internationalis Successore: Quadrato trasparente.png
Ferdinando Baldelli 1962 - 1965 Jean Rodhain I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ferdinando Baldelli {{{data}}} Jean Rodhain
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale del Cile Successore: Mitra heráldica.svg
Alfredo Silva Santiago 1962 - 1968 José Manuel Santos Ascarza, O.C.D. I

José Manuel Santos Ascarza, O.C.D. 1971 - 1975 Juan Francisco Fresno Larraín II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfredo Silva Santiago {{{data}}} José Manuel Santos Ascarza, O.C.D.
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.