Edoardo Borromeo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Edoardo Borromeo
2015 Borromeo e 30111881.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

E. Borromeo.png.jpg

{{{didascalia}}}
'
Titolo cardinalizio
{{{titolo}}}
Età alla morte 59 anni
Nascita Milano
3 agosto 1822
Morte Roma
30 novembre 1881
Sepoltura Cappella del Cimitero di Campo Verano (Roma)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale dicembre 1846 dal Card. Giovanni Maria Mastai-Ferretti
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 19 aprile 1878 da Leone XIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Roma, 19 maggio 1878 dal papa Leone XIII
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
13 marzo 1868 da Pio IX (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Edoardo Borromeo o Borromeo Arese, battezzato anche con i nomi Lodovico Carlo Renato Giovanni Benedetto (Milano, 3 agosto 1822; † Roma, 30 novembre 1881) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Biografia

Nacque a Milano il 3 agosto 1822, quartogenito degli otto figli di Vitaliano Borromeo Arese, conte di Arona e marchese di Angera e della moglie Maria d'Adda [1]. Fu battezzato lo stesso giorno nella parrocchia milanese di sant'Alessandro ricevendo i nomi di Edoardo, Lodovico, Carlo, Renato, Giovanni, Benedetto.

Studiò filosofia presso il Collegio Romano dove si laureò nel 1842 e diritto presso la Pontificia Accademia Ecclesiastica dove si addottorò in utroque iure nel 1842.

Avviato alla carriera ecclesiastica ricevette gli ordini minori nel 1841 e l'anno seguente espresse il desiderio di seguire la sua vocazione e farsi sacerdote, ma la famiglia lo dissuase. Solo nel 1846 poté coronare il suo desiderio e ricevette l'ordinazione sacerdotale a Roma dallo stesso pontefice.

Fu quindi ciambellano Segreto del Papa, maggiordomo delle cerimonie di papa Pio IX. Durante l'epidemia di colera del 1855-1856 che colpì Roma si prodigò negli aiuti in particolare dei fanciulli orfani. Il 20 giugno 1856 fu nominato prefetto della casa pontificia e in seguito maggiordomo segreto del Papa.

Papa Pio IX lo creò cardinale diacono dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia nel concistoro del 13 marzo 1868.

Prese parte ai lavori del Concilio Vaticano I. Nel 1872 fu nominato arciprete della Basilica Vaticana. Partecipò al conclave del 1878 che elesse papa Leone XIII.

Il 22 marzo 1878 optò per il titolo di Santa Prassede.

Il 19 aprile 1878 fu nominato arcivescovo titolare di Adana. Ricevette la consacrazione episcopale il successivo 19 maggio, dal pontefice coadiuvato da mons. Alessandro Sanminiatelli Zabarella, allora arcivescovo titolare di Tiana, e da mons. Francesco Marinelli, O.S.A., Sacrista del Palazzo Apostolico. Dal 28 febbraio 1879 al 27 febbraio 1880 fu camerlengo del Sacro Collegio.

Morì a Roma il 30 novembre 1881, i funerali si tennero nella chiesa romana dei santi Ambrogio e Carlo dei Lombardi. La salma riposa nella cappella del Cimitero del Verano in Roma.

Onorificenze

Commendatore dell'Ordine di Leopoldo - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di Leopoldo
— 21 settembre 1855

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Prefetto della Casa Pontificia Successore: Emblem Holy See.svg
Giacomo Antonelli 20 giugno 1856 - 13 marzo 1868 Bartolomeo Pacca il Giovane I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giacomo Antonelli {{{data}}} Bartolomeo Pacca il Giovane
Predecessore: Cardinale diacono dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia Successore: CardinalCoA PioM.svg
Gaspare Grassellini, C.O. 16 marzo 1868 - 28 marzo 1878 Carlo Cristofori I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gaspare Grassellini, C.O. {{{data}}} Carlo Cristofori
Predecessore: Arciprete della Basilica Vaticana Successore: StPetersDomePD.jpg
Niccola Clarelli Parracciani 10 luglio 1872 - 30 novembre 1881 Edward Henry Howard I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Niccola Clarelli Parracciani {{{data}}} Edward Henry Howard
Predecessore: Presidente della Fabbrica di San Pietro Successore: StPetersDomePD.jpg
Niccola Clarelli Parracciani 10 luglio 1872 - 30 novembre 1881 Edward Henry Howard I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Niccola Clarelli Parracciani {{{data}}} Edward Henry Howard
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Prassede Successore: CardinalCoA PioM.svg
Luigi Vannicelli Casoni 28 marzo 1878 - 30 novembre 1881 Angelo Bianchi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Vannicelli Casoni {{{data}}} Angelo Bianchi
Predecessore: Arcivescovo titolare di Adana Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Ambrose Notyn Darauni 19 maggio 1878 - 30 novembre 1881 Domenico Cavallini Spadoni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ambrose Notyn Darauni {{{data}}} Domenico Cavallini Spadoni
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: Emblem Holy See.svg
Innocenzo Ferrieri 28 febbraio 1879 - 27 febbraio 1880 Raffaele Monaco La Valletta I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Innocenzo Ferrieri {{{data}}} Raffaele Monaco La Valletta
Note
  1. Scheda albero genealogico 1822, op. cit., A1822
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.