Francis Arinze

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Francis Arinze
Brasão Card. Arinze.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Card. Francis Arinze.jpg

{{{didascalia}}}
Regnum Christi floreat
Titolo cardinalizio
Cardinale vescovo di Velletri-Segni
Arcivescovo emerito di Onitsha
Prefetto emerito della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti
Età attuale 86 anni
Nascita Eziowelle
1 novembre 1932
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Roma, 23 novembre 1958 dal card. Grégoire-Pierre XV Agagianian
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 6 luglio 1965 da Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 29 agosto 1965 dal mons. Charles Heerey
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 26 giugno 1967
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
25 maggio 1985 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore NO (fino all'1 novembre 2012)
Ruoli ricoperti Vescovo titolare di Fissiana
Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici della Nigeria
Pro-Presidente del Segretariato per i Non Cristiani
Cardinale diacono di San Giovanni della Pigna
Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Francis Arinze (Eziowelle, 1 novembre 1932) è un cardinale e arcivescovo nigeriano.

Biografia

Formazione

Nato da una famiglia animista della tribù Igbo, a nove anni si convertì al cattolicesimo, ricevendo il battesimo da padre Cyprian Michael Iwene Tansi (che, nel 1998, sarebbe divenuto il primo beato nigeriano della storia della Chiesa). Nonostante l'iniziale ostilità nei confronti della sua conversione, più tardi anche la sua famiglia avrebbe abbracciato il cristianesimo.

A quindici anni ha iniziato gli studi secondari presso il seminario di Nuewi, per poi concludere gli studi a Enugu nel 1950. Dopo due anni di insegnamento in seminario, ha ripreso gli studi filosofici. Nel 1955 ha iniziato a frequentare i corsi di Teologia alla Pontificia Università Urbaniana.

È stato ordinato sacerdote della diocesi di Onitsha dal cardinale Grégoire-Pierre XV Agagianian durante una cerimonia svoltasi il 23 novembre 1958 nella chiesa del Pontificio Collegio Urbano di "Propaganda Fide" a Roma.

Nel biennio 1961-62 è stato professore di Liturgia e di Logica ed Elementi di Filosofia presso il seminario di Enugu. Successivamente gli fu affidato l'incarico di Segretario Regionale per l'Educazione Cattolica per la parte orientale del suo Paese.

Trasferitosi a Londra, ha frequentato i corsi dell'Istituto di Pedagogia della locale Università, conseguendo il diploma nel 1964.

Episcopato

Il 29 agosto 1965, a soli trentatré anni, è stato nominato da papa Paolo VI vescovo titolare di Fissiana e coadiutore di Onitsha; è stato consacrato il 29 agosto successivo da monsignor Charles Heerey. Il 26 giugno 1967 è succeduto all'arcivescovo Heerey quale arcivescovo di Onitsha; in tale veste ha avuto modo di partecipare all'ultima delle quattro sessioni del Concilio Vaticano II.

Nel 1979 è stato eletto dai suoi confratelli presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici della Nigeria; ha lasciato questo incarico l'8 aprile 1984, data in cui è stato nominato pro-presidente del Segretariato per i Non Cristiani, uno dei dicasteri della Curia romana. Sino all'aprile dell'anno successivo ha conservato anche la carica di arcivescovo di Onitsha, in attesa della nomina del suo successore.

Cardinalato

Il 25 maggio 1985 papa Giovanni Paolo II lo ha creato cardinale del titolo di San Giovanni della Pigna. Due giorni dopo, 27 maggio, ha assunto il titolo di presidente del Segretariato per i Non Cristiani, di cui era già pro-presidente; tale dicastero il 30 giugno 1988 ha assunto la nuova denominazione di Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso.

L'8 maggio 1994 il cardinale Arinze ha presieduto la solenne chiusura della Prima Assemblea Speciale per l'Africa del Sinodo dei vescovi. Il 29 gennaio 1996 la diaconia di San Giovanni della Pigna, di cui egli era cardinale, fu elevata a titolo presbiterale pro hac vice. Il 24 ottobre 1999 ha ricevuto una medaglia d'oro dall'International Council of Christians and Jews per l'impegno da lui profuso nel dialogo interreligioso.

Nel 1998 ha curato l'organizzazione del viaggio apostolico di papa Giovanni Paolo II in Nigeria; successivamente il Papa lo ha nominato membro del Comitato del Grande Giubileo del 2000. L'1 ottobre 2002, lasciato il Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso, è divenuto prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Il 25 aprile 2005 è stato nominato da papa Benedetto XVI cardinale vescovo di Velletri-Segni. Nell'ottobre dello stesso anno è stato presidente delegato all'XI Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi. Ha cessato il suo incarico di prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti il 9 dicembre 2008 per raggiunti limiti d'età.

Ha tenuto gli esercizi spirituali per la Quaresima del 2009 alla Curia Romana alla presenza del Papa. Nell'ottobre del medesimo anno è stato presidente delegato alla Seconda Assemblea Speciale per l'Africa del Sinodo dei Vescovi.

Il cardinale Arinze è un sostenitore della Messa in latino[1]; poliglotta nonché ottimo comunicatore, ha realizzato numerose trasmissioni televisive in lingua inglese.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Fissiana Successore: Stemma vescovo.png
- 6 luglio 1965 - 26 giugno 1967 Leo Rajendram Antony I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Leo Rajendram Antony
Predecessore: Arcivescovo di Onitsha Successore: Stemma arcivescovo.png
Charles Heerey 26 giugno 1967 - 9 marzo 1985 Stephen Nweke Ezeanya I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Charles Heerey {{{data}}} Stephen Nweke Ezeanya
Predecessore: Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici della Nigeria Successore: Mitra heráldica.svg
Dominic Ignatius Ekandem 1979 - 8 aprile 1984 Gabriel Gonsum Ganaka I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Dominic Ignatius Ekandem {{{data}}} Gabriel Gonsum Ganaka
Predecessore: Pro-Presidente del Segretariato per i Non Cristiani Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Jean Jadot 8 aprile 1984 - 27 maggio 1985 promosso presidente I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean Jadot {{{data}}} promosso presidente
Predecessore: Cardinale diacono di San Giovanni della Pigna
Titolo presbiterale pro hac vice dal 29 gennaio 1996
Successore: Stemma cardinale.png
- 25 maggio 1985 - 25 aprile 2005 Raffaele Farina I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Raffaele Farina
Predecessore: Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso
Fino al 30 giugno 1988 Segretariato per i Non Cristiani
Successore: Flag of the Vatican City.svg
promosso da pro-presidente 27 maggio 1985 - 1 ottobre 2002 Michael Louis Fitzgerald I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
promosso da pro-presidente {{{data}}} Michael Louis Fitzgerald
Predecessore: Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Jorge Arturo Augustin Medina Estévez 1 ottobre 2002 - 9 dicembre 2008 Antonio Cañizares Llovera I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge Arturo Augustin Medina Estévez {{{data}}} Antonio Cañizares Llovera
Predecessore: Cardinale vescovo di Velletri-Segni Successore: Stemma cardinale.png
Joseph Alois Ratzinger dal 25 aprile 2005 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Alois Ratzinger {{{data}}} in carica
Note
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.