Antonio Cañizares Llovera

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Antonio Cañizares Llovera
CAN-LL-02 My drawing0001.JPG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Antoniocanizares2.jpg

{{{didascalia}}}
Fiat voluntas tua
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di San Pancrazio fuori le mura
Incarichi attuali
Età attuale 74 anni
Nascita Utiel
15 ottobre 1945
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 21 giugno 1970 da mons. José María García Lahiguera
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 6 marzo 1992 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 25 aprile 1992 da mons. Mario Tagliaferri
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 10 dicembre 1996
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
24 marzo 2006 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale elettore Fino al 15 ottobre 2025
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Antonio Cañizares Llovera (Utiel, 15 ottobre 1945) è un cardinale e arcivescovo spagnolo.

Biografia

Ha frequentato il Seminario diocesano di Valencia dal 1961 al 1964 e l'Università Pontificia di Salamanca dal 1964 al 1968 dove ha conseguito la laurea in Teologia.

Ordinato sacerdote il 21 giugno 1970 a Sinarcas, ha conseguito il titolo di Dottore in Teologia con specializzazione in catechesi all'Università Pontificia di Salamanca nel giugno del 1971. Chiamato ad Alcoy è stato coadiutore della parrocchia di Santa Maria, cappellano del Collegio Maggiore Universitario "San Jorge", delegato della Catechesi del Vicariato Sudovest della Diocesi di Valencia, direttore e fondatore delle "Scuole di Educatori della Fede", assistente dell'Azione Cattolica Femminile ad Alcoy.

Ascritto alla parrocchia San Gerardo di Madrid dall'ottobre 1972 fino al giugno 1975, ne è divenuto successivamente coadiutore fino all'aprile 1992. In questo periodo ha collaborato con il Segretariato Nazionale di Catechesi (in seno alla Commissione Episcopale di Insegnamento e Catechesi) e il Segretariato Nazionale di Insegnamento; è stato Segretario della Commissione Episcopale per la Dottrina della Fede dal settembre 1985 al novembre 1992 e fondatore e primo presidente dell'Associazione Spagnola di Catechesi dal 1977 al 1989.

Nominato da Giovanni Paolo II Vescovo di Ávila il 6 marzo 1992, il successivo 25 aprile ha ricevuto l'ordinazione episcopale. Come Vescovo di Ávila ha promosso un Sinodo Diocesano nel 1995, ha dato una nuova organizzazione all'Istituto Teologico, ha potenziato il centro diocesano per la cura dei disabili psichici, ha voluto la mostra per il venticinquesimo anniversario della proclamazione di santa Teresa di Gesù a Dottore della Chiesa Universale.

Il 10 dicembre 1996 è stato nominato Arcivescovo di Granada. In questa Arcidiocesi ha promosso mostre e opere sociali, come la residenza "Oasis" per anziani con figli disabili, ha creato una fondazione per disoccupati e una per tossicodipendenti, una scuola diocesana di formazione teologica e pastorale ed ha aperto il museo diocesano. Ha dato nuove strutture al seminario, ha promosso la costruzione di chiese e il restauro di edifici e di opere del patrimonio storico-artistico.

Il 24 ottobre 2002 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo Metropolita di Toledo e Primate di Spagna. A Toledo ha eretto nuove parrocchie e dotato di nuove strutture i seminari diocesani maggiore e minore; ha promosso la creazione dell'Istituto Superiore di Scienze religiose, ha portato a termine il centro "Hogar 2000" per malati di Aids.

In seno alla Conferenza episcopale spagnola è stato membro delle Commissioni Episcopali di Insegnamento e Catechesi, per la Dottrina della Fede e della Sottocommissione Episcopale delle Università; è stato poi Presidente delle Commissioni Episcopali dei Seminari e dell'Insegnamento e membro della Commissione Permanente della Conferenza Episcopale. È stato anche Vice-presidente dell'episcopato spagnolo dal 2005 al 2008.

È stata intensa la sua attività accademica specie presso l'Università Pontificia di Salamanca. È stato fondatore e primo Gran Cancelliere dell'Università Cattolica Santa Teresa de Jesús di Avila dal 1994 al 1997 e Cancelliere e promotore dell'Università Cattolica Sant'Antonio di Padova in Murcia dal febbraio all'ottobre 1998.

Dal 10 novembre 1995 è membro della Congregazione per la Dottrina della Fede ed ha collaborato alla redazione del Catechismo della Chiesa cattolica e alla sua versione in lingua spagnola.

Papa Benedetto XVI lo ha innalzato alla dignità cardinalizia nel concistoro del 24 marzo 2006, con il titolo di San Pancrazio.

Il 9 dicembre 2008 il Santo Padre Benedetto XVI lo ha nominato Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti rimanendo comunque amministratore apostolico dell'Arcidiocesi di Toledo fino al 16 aprile 2009.

È Membro della Congregazione per la Dottrina della Fede, della Congregazione per i Vescovi e della Congregazione per i Santi, della Pontificia Commissione Ecclesia Dei e della Pontificia Commissione per l'America Latina, del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali.

Pubblicazioni

  • Santo Tomás de Villanueva, testigo de la predicación española del siglo XVI (tesi dottorale), Madrid 1973
  • Evangelización, catequesis, catequistas, Madrid-Roma 1997
  • Los diez mandamientos, Barcellona 1997

Onorificenze

Balì Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Balì Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio
— 2006[1]

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo di Granada Successore: Stemma arcivescovo.png
José Méndez Asensio 10 dicembre 1996 - 24 ottobre 2002 Francisco Javier Martínez Fernández I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José Méndez Asensio {{{data}}} Francisco Javier Martínez Fernández
Predecessore: Arcivescovo di Toledo Successore: Stemma arcivescovo.png
Francisco Alvarez Martínez 24 ottobre 2002 - 9 dicembre 2008 Braulio Rodríguez Plaza I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francisco Alvarez Martínez {{{data}}} Braulio Rodríguez Plaza
Predecessore: Cardinale presbitero di San Pancrazio fuori le mura Successore: Stemma cardinale.png
José Alí Lebrún Moratinos 24 marzo 2006 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José Alí Lebrún Moratinos {{{data}}} in carica
Predecessore: Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Francis Arinze 9 dicembre 2008 - 28 agosto 2014 Robert Sarah I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francis Arinze {{{data}}} Robert Sarah
Predecessore: Arcivescovo di Valencia (Spagna) Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Carlos Osoro Sierra dal 28 agosto 2014 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlos Osoro Sierra {{{data}}} in carica
Note
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.