Julián Herranz Casado

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Julián Herranz Casado
Brasão Card. Herranz.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Herranz.jpg

{{{didascalia}}}
Domine ut videam
Titolo cardinalizio
Cardinale diacono di Sant'Eugenio (e Presbitero)
Età attuale 89 anni
Nascita Baena
31 marzo 1930
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 7 agosto 1955 dal vescovo Juan Ricote Alonso
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 6 gennaio 1991 dal papa Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 ottobre 2003 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 31 marzo 2010)
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Julián Herranz Casado (Baena, 31 marzo 1930) è un arcivescovo e cardinale spagnolo.

Biografia

Ha compiuto gli studi liceali a Madrid. Nel 1949 conosce l'Opus Dei e vi aderisce, iniziando un intenso apostolato negli ambienti universitari: prima a Madrid, poi a Barcellona, nella cui università ha ottenuto la licenza in Medicina, con specializzazione in Psichiatria.

Conclusi gli studi teologici nel Seminario internazionale dell'Opus Dei a Roma e ordinato sacerdote il 7 agosto 1955, ha svolto il suo ministero in Italia, dove si è laureato in Diritto Canonico nella Pontificia Università San Tommaso d'Aquino, disciplina che poi ha insegnato come Professore straordinario all'Università di Navarra.

Chiamato nel 1960 nella Curia Romana per occuparsi di questioni riguardanti la disciplina del clero, risiede da allora stabilmente a Roma. Durante il Concilio Vaticano II ha collaborato nella Commissione che ha preparato il Decreto Presbyterorum Ordinis.

Promulgato il nuovo Codice di Diritto Canonico il 25 gennaio 1983, Giovanni Paolo II lo ha nominato nel 1984 Segretario della Pontificia Commissione per l'Interpretazione autentica del Codice di Diritto Canonico.

A seguito del cambiamento di titolo della Commissione, divenuta nel frattempo Pontificio Consiglio per l'Interpretazione dei Testi Legislativi, il 15 dicembre 1990 il Papa lo ha nominato Segretario del nuovo dicastero assegnandogli la Sede titolare di Vertara e consacrandolo Vescovo nella Basilica di San Pietro il 6 gennaio 1991.

Il 19 dicembre 1994 è stato promosso Arcivescovo e Presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi.

Il 3 dicembre 1999 è stato nominato anche Presidente della Commissione disciplinare della Curia Romana.

Per ventidue anni ha vissuto accanto al Fondatore dell'Opus Dei, san Josemaría Escrivá de Balaguer, che ha avuto una influenza decisiva nella sua vita.

Elevato al rango di cardinale da papa Giovanni Paolo II nel concistoro del 21 ottobre 2003, Diacono di San Eugenio, dal 15 febbraio 2007 è presidente emerito del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi e presidente emerito della Commissione Disciplinare della Curia Romana. È inoltre membro della Congregazione per i Vescovi, della Congregazione per le Cause dei Santi, della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, del Pontificio Consiglio per i Laici, della Pontificia Commissione "Ecclesia Dei" e del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Segretario del Pontificio Consiglio per l'Interpretazione dei Testi Legislativi Successore: Emblem Holy See.svg
Rosalio José Castillo Lara 25 gennaio 1983 - 19 dicembre 1994 Bruno Bertagna I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Rosalio José Castillo Lara {{{data}}} Bruno Bertagna
Predecessore: Vescovo titolare di Vertara
(con dignità di arcivescovo)
Successore: BishopCoA PioM.svg
- 15 dicembre 1990 - 21 ottobre 2003 John Michael Miller I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} John Michael Miller
Predecessore: Presidente del Pontificio Consiglio per l'Interpretazione dei Testi Legislativi
(Presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi dal 1999)
Successore: Emblem Holy See.svg
Vincenzo Fagiolo 19 dicembre 1994 - 15 febbraio 2007 Francesco Coccopalmerio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincenzo Fagiolo {{{data}}} Francesco Coccopalmerio
Predecessore: Presidente della Commissione Disciplinare della Curia Romana Successore: Emblem Holy See.svg
Mario Francesco Pompedda 3 dicembre 1999 - 11 maggio 2010 Giorgio Corbellini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mario Francesco Pompedda {{{data}}} Giorgio Corbellini
Predecessore: Cardinale diacono e presbitero di Sant'Eugenio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Francesco Colasuonno dal 21 ottobre 2003
Titolo presbiterale pro illa vice dal 12 giugno 2014
in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Colasuonno {{{data}}} in carica


Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.