Manuel Monteiro de Castro

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Manuel Monteiro de Castro
Cardinale
MONTEIRO de CASTRO Manuel stemma parrino.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
Mane nobiscum Domine

Monteirocard.jpg

Titolo cardinalizio
Cardinale diacono di San Domenico di Guzman
Incarichi attuali
Penitenziere Maggiore emerito della Penitenzieria Apostolica
Età attuale 86 anni
Nascita Santa Eufemia de Prazins
29 marzo 1938
Morte
Sepoltura
Conversione
Appartenenza Arcidiocesi di Braga
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 9 luglio 1961
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo 16 febbraio 1985 da papa Giovanni Paolo II
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 23 marzo 1985 dal card. Agostino Casaroli
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.
(vedi)
Creato
Cardinale
18 febbraio 2012 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale da
Cardinale da 12 anni, 3 mesi e 3 giorni
Cardinale elettore NO (fino al 29 marzo 2018)
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi passati
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Manuel Monteiro de Castro (Santa Eufemia de Prazins, 29 marzo 1938) è un arcivescovo e cardinale portoghese, penitenziere maggiore emerito della Penitenzieria Apostolica.

Biografia

Formazione e ministero sacerdotale

È stato ordinato presbitero il 9 luglio 1961. Ottenuta la laurea in Diritto Canonico presso l'Università Gregoriana e il diploma alla Pontificia Accademia Ecclesiastica, iniziò il suo servizio alla Sede Apostolica, quale diplomatico, in Guatemala, Vietnam e Cambogia, Australia e Papua Nuova Guinea, Messico, Belgio, Lussemburgo e Comunità Europea. Durante il 1981 prestò servizio nella Segreteria di Stato.

Ministero episcopale ed attività diplomatica

Il 16 febbraio 1985 papa Giovanni Paolo II lo ha nominato arcivescovo titolare di Benevento e pro-nunzio apostolico in Belize, Bahamas, Barbados, Repubblica Dominicana, Giamaica, Grenada, Saint Lucia, Trinidad e Tobago e delegato apostolico nelle Antille. È stato consacrato il 23 marzo 1985 dal cardinale Agostino Casaroli, co-consacranti gli arcivescovi Eurico Dias Nogueira(ch) e Júlio Tavares Rebimbas(ch). Il 25 aprile 1987 è diventato anche pro-nunzio apostolico ad Antigua e Barbuda.

Ha mantenuto gli incarichi nelle nunziature apostoliche di questi Paesi fino al 21 agosto 1990, data in cui è diventato nunzio apostolico in Honduras ed El Salvador. Il 21 aprile 1991 ha lasciato il primo di questi due incarichi, il 2 febbraio 1998 anche il secondo.

Nel contempo è stato nominato nunzio apostolico in Namibia, Sud Africa e Swaziland e, dal 7 marzo dello stesso anno, anche in Lesotho.

Ha lasciato questi incarichi in Africa meridionale il 1º marzo 2000, in contemporanea con la nomina a nunzio apostolico in Spagna e ad Andorra. Il 7 marzo 2007 papa Benedetto XVI lo ha nominato anche osservatore permanente presso l'Organizzazione Mondiale del Turismo, organismo dell'ONU con sede a Madrid.

IL 3 luglio 2009 è stato chiamato a Roma quale segretario della Congregazione per i Vescovi. Il 21 ottobre dello stesso anno è diventato anche segretario del Collegio cardinalizio.

Il 5 gennaio 2012 è stato nominato penitenziere maggiore della Penitenzieria Apostolica.

Cardinalato

Papa Benedetto XVI lo ha nominato cardinale diacono di San Domenico di Guzman nel concistoro del 18 febbraio 2012.

Il 21 settembre 2013 papa Francesco, nell'accogliere la sua rinuncia, per raggiunti limiti di età, all'incarico di penitenziere maggiore, ha chiamato a succedergli nel medesimo incarico il cardinale Mauro Piacenza.

È membro della Congregazione delle Cause dei Santi, della Congregazione per i Vescovi e del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti.

Onorificenze

Onorificenze portoghesi

Gran Croce dell'Ordine dell'infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine dell'infante Dom Henrique
— 31 luglio 1985
Gran Croce dell'Ordine del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo
— 18 settembre 2002
Gran Croce dell'Ordine di San Giacomo della Spada - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di San Giacomo della Spada
— 11 maggio 2010

Onorificenze straniere

Commendatore dell'Ordine di Leopoldo (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di Leopoldo (Belgio)
Gran Croce con Stella d'Argento dell'Ordine nazionale José Matías Delgado (El Salvador) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce con Stella d'Argento dell'Ordine nazionale José Matías Delgado (El Salvador)
Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella della solidarietà italiana - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella della solidarietà italiana
— 30 maggio 2005[1]
Commendatore dell'Ordine al merito del Granducato di Lussemburgo (Lussemburgo) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine al merito del Granducato di Lussemburgo (Lussemburgo)
Gran Croce pro piis Meritis Melitensi dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce pro piis Meritis Melitensi dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM)
Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 2003

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Benevento (Tunisia) Successore: Bishopcoa.png
Tadeusz Gocłovski 23 marzo 1985 - 18 febbraio 2012 Konrad Krajewski I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Tadeusz Gocłovski {{{data}}} Konrad Krajewski
Predecessore: Pro-nunzio apostolico nelle Bahamas, in Barbados, in Belize, in Dominica, in Giamaica e in Trinidad e Tobago Successore: Flag of the Vatican City.svg
Paul Fouad Naïm Tabet 16 febbraio 1985 - 21 agosto 1990 Eugenio Sbarbaro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paul Fouad Naïm Tabet {{{data}}} Eugenio Sbarbaro
Predecessore: Pro-nunzio apostolico a Grenada e in Saint Lucia Successore: Flag of the Vatican City.svg
- 16 febbraio 1985 - 21 agosto 1990 Eugenio Sbarbaro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Eugenio Sbarbaro
Predecessore: Delegato apostolico nelle Antille Successore: Flag of the Vatican City.svg
Paul Fouad Naïm Tabet 16 febbraio 1985 - 21 agosto 1990 Eugenio Sbarbaro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paul Fouad Naïm Tabet {{{data}}} Eugenio Sbarbaro
Predecessore: Pro-nunzio apostolico in Antigua e Barbuda Successore: Flag of the Vatican City.svg
- 25 aprile 1987 - 21 agosto 1990 Eugenio Sbarbaro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Eugenio Sbarbaro
Predecessore: Nunzio apostolico in El Salvador Successore: Flag of the Vatican City.svg
Francesco De Nittis 21 agosto 1990 - 2 febbraio 1998 Giacinto Berloco I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco De Nittis {{{data}}} Giacinto Berloco
Predecessore: Nunzio apostolico in Honduras Successore: Flag of the Vatican City.svg
Francesco De Nittis 21 agosto 1990 - 12 aprile 1991 Luigi Conti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco De Nittis {{{data}}} Luigi Conti
Predecessore: Nunzio apostolico in Sudafrica, in Namibia, in Lesotho e in Swaziland Successore: Flag of the Vatican City.svg
Ambrose Battista De Paoli 2 febbraio 1998 - 1º marzo 2000 Blasco Francisco Collaço I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ambrose Battista De Paoli {{{data}}} Blasco Francisco Collaço
Predecessore: Nunzio apostolico in Spagna e in Andorra Successore: Flag of the Vatican City.svg
Lajos Kada 1º marzo 2000 - 3 luglio 2009 Renzo Fratini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lajos Kada {{{data}}} Renzo Fratini
Predecessore: Osservatore permanente della Santa Sede presso l'Organizzazione Mondiale del Turismo Successore: Flag of the Vatican City.svg
Francesco Giovanni Brugnaro 7 dicembre 2007 - 3 luglio 2009 Renzo Fratini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Giovanni Brugnaro {{{data}}} Renzo Fratini
Predecessore: Segretario della Congregazione per i Vescovi Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Francesco Monterisi 3 luglio 2009 - 5 gennaio 2012 Lorenzo Baldisseri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Monterisi {{{data}}} Lorenzo Baldisseri
Predecessore: Segretario del Collegio cardinalizio Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Francesco Monterisi 21 ottobre 2009 - 7 marzo 2012 Lorenzo Baldisseri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Monterisi {{{data}}} Lorenzo Baldisseri
Predecessore: Penitenziere Maggiore della Penitenzieria Apostolica Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Fortunato Baldelli 5 gennaio 2012 - 21 settembre 2013 Mauro Piacenza I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Fortunato Baldelli {{{data}}} Mauro Piacenza
Predecessore: Cardinale diacono di San Domenico di Guzman Successore: Kardinalcoa.png
- dal 18 febbraio 2012
Titolo presbiterale pro hac vice dal 4 marzo 2022
in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} in carica
Note
Voci correlate