Odilo Pedro Scherer

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Odilo Pedro Scherer
Schererstemma2.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Schererimmagine4.jpg

{{{didascalia}}}
In meam commemorationem
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di Sant'Andrea al Quirinale
Arcivescovo di San Paolo
Età attuale 70 anni
Nascita Cerro Largo
21 settembre 1949
Morte
Sepoltura
Appartenenza diocesi di Santo Ângelo
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 7 dicembre 1976 da Armando Círio
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 28 novembre 2001 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Toledo, 2 febbraio 2002 dal cardinale Cláudio Hummes
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 21 marzo 2007
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
24 novembre 2007 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale elettore Fino al 21 settembre 2029
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Odilo Pedro Scherer (Cerro Largo, 21 settembre 1949) è un cardinale e arcivescovo brasiliano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nato da una famiglia di origine tedesca ha compiuto gli studi al seminario minore São José a Curitiba, ha studiato filosofia al seminario maggiore Rainha dos Apóstolos e teologia allo Studium theologicum, sempre a Curitiba. Poi ha studiato presso la facoltà di educazione all'università di Passo Fundo dal 1970 al 1975.

Ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 7 dicembre 1976 a Quatro Pontes, in diocesi di Toledo.

Nel 1977-1978 è stato rettore e professore nel Seminario diocesano São José a Cascavel. Dal 1979 al 1982 e poi nel 1993 è stato rettore e professore nel seminario diocesano Maria Mãe da Igreja, a Toledo. Dal 1980 al 1985 è stato professore di filosofia presso la facoltà di scienze umane "Arnaldo Busatto" a Toledo e, dal 1985 al 1994, professore presso l'"Universidade Estadual do Oeste do Paraná", a Toledo. Nel 1985 ha insegnato teologia presso l'"Istituto teologico Paulo VI" di Londrina. Dal 1985 al 1988 è stato vicario parrocchiale e parroco della parrocchia-cattedrale Cristo Rei di Toledo e membro della commissione nazionale per il clero nell'ambito della Conferenza episcopale brasiliana. Nel 1991-1992 è stato rettore del Seminario teologico di Cascavel. Dal 1991 al 1993 ha ricoperto l'incarico di direttore e professore del centro interdiocesano di teologia di Cascavel. Nel 1992-1993 è stato membro della commissione teologica del Regional Sul II e, dal 1994 al 2001, consultore della Congregazione per i Vescovi.

Ha conseguito tra il 1988 e il 1991 il dottorato in teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e si è specializzato dal 1994 al 1996 con un master in filosofia presso la stessa Università.

Il ministero episcopale

Il 28 novembre 2001 è stato eletto alla Sede titolare di Novi e nominato ausiliare dell'arcivescovo di São Paulo. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 2 febbraio 2002, a Toledo.

Dal 2003 al 2007 è stato segretario generale della Conferenza episcopale brasiliana. Il 21 marzo 2007 è stato nominato arcivescovo di São Paulo. È succeduto nell'incarico al cardinale Cláudio Hummes, nominato da Benedetto XVI prefetto della Congregazione per il Clero. Sempre nel 2007 ha svolto l'incarico di segretario generale aggiunto della quinta Conferenza generale dell'episcopato latinoamericano e dei Caraibi, svoltasi ad Aparecida, che ha visto la partecipazione del Papa.

Il cardinalato

Da Benedetto XVI è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 24 novembre 2007, del Titolo di Sant'Andrea al Quirinale.

È stato Presidente delegato alla 12ª Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi nel 2008.

È membro della Congregazione per il Clero, del Pontificio Consiglio per la Famiglia, della Pontificia Commissione per l'America Latina, ex membro della Commissione Cardinalizia di vigilanza dell'Istituto per le Opere di Religione (I.O.R.)[1], del Consiglio di Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede, del XII Consiglio Ordinario della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi, del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

Partecipa al Conclave del marzo 2013

Genealogia episcopale

Onorificenze

Gran Priore per il Brasile - San Paolo e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Gran Priore per il Brasile - San Paolo e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Novi Successore: Stemma vescovo.png
Ernesto Maria Fiore 28 novembre 2001 - 2 febbraio 2002 Carmelo Cuttitta I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ernesto Maria Fiore {{{data}}} Carmelo Cuttitta
Predecessore: Vescovo ausiliare di San Paolo Successore: Stemma vescovo.png
- 9 marzo 2002 - 21 marzo 2007 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} -
Predecessore: Arcivescovo di San Paolo Successore: Stemma arcivescovo.png
Paulo Evaristo Arns dal 21 marzo 2007 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paulo Evaristo Arns {{{data}}} in carica
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Andrea al Quirinale Successore: Stemma cardinale.png
Adam Kozlowiecki 24 novembre 2007 - in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Adam Kozlowiecki {{{data}}} in carica
Note
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.