Rodolfo Quezada Toruño

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Rodolfo Quezada Toruño
QUEZADA my drawing0001.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Quezadaimmagine2.jpg

{{{didascalia}}}
Fortes in fide
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 80 anni
Nascita Città del Guatemala
8 marzo 1932
Morte Città del Guatemala
4 giugno 2012
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 21 settembre 1956 da monsignor Mariano Rossell y Arellano
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 13 maggio 1972 dal monsignor Girolamo Prigione
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 19 giugno 2001
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 ottobre 2003 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Rodolfo Quezada Toruño (Città del Guatemala, 8 marzo 1932; † Città del Guatemala, 4 giugno 2012) è stato un cardinale e arcivescovo guatemalteco.

Biografia

Ha studiato nel collegio di San José de los Infantes, allora diretto dai Fratelli Maristi. All'età di quindici anni è entrato in Seminario.

Dopo l'ordinazione sacerdotale avvenuta il 21 settembre 1956, è stato vicario parrocchiale di El Sagrario e cappellano universitario, aggiungendo ai compiti pastorali gli incarichi di Vice Cancelliere dell'Arcidiocesi e di Assessore dell'Azione Cattolica Universitaria.

Completati gli studi di filosofia presso il Seminario San José del la Montaña nel Salvador, e quelli di teologia presso l'Università di Innsbruck, in Austria, ha vissuto a Roma dove ha conseguito il dottorato in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Gregoriana.

Dopo essere stato primo Rettore del nascituro Seminario Mayor Nacional de la Asunción in Guatemala, il 5 aprile 1972 è stato nominato Vescovo titolare di Gadiaufala e ausiliare di Zacapa. La consacrazione episcopale è avvenuta il 13 maggio successivo.

Nel 1975 è stato nominato Vescovo coadiutore della medesima Diocesi, ed è divenuto Vescovo residenziale di Zacapa il 16 febbraio 1980.

Il 24 giugno 1986 è stato nominato Prelato di Santo Cristo de Esquípulas. I suoi sforzi per approfondire la pastorale liturgica, il culto e la cura dell'immagine del Santo Cristo di Esquípulas negli anni 1993-1995, sono stati premiati con il dono della seconda Visita di Papa Giovanni Paolo II in Guatemala, in occasione della celebrazione dei 450 anni del Cristo Negro nel febbraio del 1996.

Tra il 1987 e il 1993, nell'ambito della sua attività di Presidente della Conferenza Episcopale del Guatemala, è stato Presidente della Commissione Nazionale di Riconciliazione. Durante l'Accordo di base per la ricerca della pace con mezzi politici di Oslo, in Norvegia del 1990, è stato nominato Conciliatore nel processo di pace del Guatemala. La sua intensa attività ha richiesto numerosi viaggi, ed egli l'ha condivisa con gli altri membri della Commissione di Riconciliazione Nazionale, tra i quali Monsignor Juan Gerardi, Vescovo Ausiliare di Guatemala, assassinato nel 1996.

Dal 1988 al 1992 e ancora dal 2002 al gennaio 2006 è stato Presidente della Conferenza Episcopale del Guatemala.

Il 19 giugno 2001 è stato nominato diciottesimo Arcivescovo di Guatemala. L'Arcidiocesi ha ricevuto, dopo il suo insediamento, la terza visita di Giovanni Paolo II per la canonizzazione di fratel Pedro de Betancur, nel luglio 2002.

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 ottobre 2003, del Titolo di San Saturnino.

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accolto le sue dimissioni per raggiunti limiti d'età il 4 ottobre 2010.

È stato membro del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione per l'America Latina.

È morto il 4 giugno 2012.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Predecessore: Vescovo titolare di Gadiaufala Successore: Stemma vescovo.png
Luciano José Cabral Duarte 5 aprile 1972 - 16 febbraio 1980 Jesús Arturo Roldán I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luciano José Cabral Duarte {{{data}}} Jesús Arturo Roldán
Predecessore: Vescovo di Zacapa Successore: Stemma vescovo.png
Costantino Cristiano Luna Pianegonda 16 febbraio 1980 - 24 giugno 1986 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Costantino Cristiano Luna Pianegonda {{{data}}} -
Predecessore: Vescovo di Zacapa e Prelato di Santo Cristo de Esquipulas Successore: Stemma vescovo.png
- 24 giugno 1986 - 19 giugno 2001 José Aníbal Casasola Sosa I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} José Aníbal Casasola Sosa
Predecessore: Arcivescovo di Guatemala Successore: Stemma arcivescovo.png
Próspero Penados del Barrio 19 giugno 2001 - 2 ottobre 2010 Óscar Julio Vian Morales I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Próspero Penados del Barrio {{{data}}} Óscar Julio Vian Morales
Predecessore: Cardinale presbitero di San Saturnino Successore: Stemma cardinale.png
- 21 ottobre 2003 - 4 giugno 2012 John Olorunfemi Onaiyekan I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} John Olorunfemi Onaiyekan
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.