Giuseppe Maria Sensi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Giuseppe Maria Sensi
Cardinale
SENSI GIUSEPPE 26 7 2001.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

Sensifoto.jpg

{{{didascalia}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 94 anni
Nascita Cosenza
27 maggio 1907
Morte Roma
26 luglio 2001
Sepoltura Cimitero di Colle Mussano (CS)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 21 dicembre 1929
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 21 maggio 1955 da Pio XII
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 24 luglio 1955 dal cardinale Valerio Valeri
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
24 maggio 1976 da Paolo VI (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 25 anni, 2 mesi e 2 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Giuseppe Maria Sensi (Cosenza, 27 maggio 1907; † Roma, 26 luglio 2001) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Biografia

Formazione e attività diplomatica

Dopo gli studi secondari entrò nel seminario diocesano di Cosenza; si trasferì poi a Roma, dove conseguì la licenza in filosofia e le lauree in teologia e in diritto canonico presso la Pontificia Università Lateranense.

Fu ordinato sacerdote il 21 dicembre 1929; i suoi studi proseguirono nella Pontificia Accademia Ecclesiastica, al termine dei quali iniziò la carriera diplomatica al servizio della Santa Sede.

Dopo il primo incarico come segretario della Nunziatura apostolica in Romania, nel 1938 fu destinato a quella di Berna, e là visse i difficili anni della seconda guerra mondiale, prodigandosi nell'aiuto e nell'assistenza a vittime e a profughi. Trascorso un anno come consigliere nella Nunziatura di Bruxelles, nell'aprile del 1947 - dopo un breve incarico in Segreteria di Stato - fu inviato nella Nunziatura apostolica nella Repubblica Ceca. Qui si impegnò nell'azione di sostegno all'attività dei vescovi cecoslovacchi, resa difficile dalla situazione politica interna, caratterizzata dal sempre crescente peso del partito comunista. Dal 1949 al 1953 fu nuovamente impegnato in Segreteria di Stato con l'incarico di curare gli affari delle organizzazioni cattoliche internazionali, incarico che gli valse la nomina ad Osservatore permanente della Santa Sede presso l'UNESCO. In questa veste fu inviato prima a Parigi e poi a Montevideo come capo della delegazione della Santa Sede alle sessioni dell'assemblea generale dell'UNESCO.

Ministero episcopale

Papa Pio XII lo nominò, il 21 maggio 1955, Nunzio Apostolico in Costa Rica. Eletto alla Chiesa titolare Arcivescovile di Sardi, fu consacrato il 24 luglio 1955.

Nel 1956 fu inviato in Terra Santa come delegato apostolico, ed anche in tale incarico dette prova di grande capacità ed umanità nell'assistenza ai rifugiati arabi.

Da 1962 al 1967 fu Nunzio apostolico in Irlanda, e da qui passò alla Nunziatura di Lisbona fino al 1976. Gli anni della rappresentanza in Portogallo furono contrassegnati dall'inasprirsi dei conflitti nei territori d'oltremare, che spesso richiesero la presenza del nunzio apostolico, come nell'occasione del tenace ma inutile tentativo di evitare l'espulsione dal Mozambico del vescovo di Nampula.

Cardinalato

Fu creato e pubblicato Cardinale da Paolo VI nel Concistoro del 24 maggio 1976, diacono dei Santi Biagio e Carlo ai Catinari. Il 22 giugno 1987 optò per l'ordine dei presbiteri con il titolo di Regina Apostolorum.

Morì il 26 luglio 2001. E' sepolto nella tomba di famiglia nel cimitero di Colle Mussano.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Sardi Successore: Arcbishop.png
Giovanni Urbani 21 maggio 1955 - 24 maggio 1976 vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Urbani {{{data}}} vacante
Predecessore: Nunzio apostolico in Costa Rica Successore: Flag of the Vatican City.svg
Paul Bernier 21 maggio 1955 - 12 gennaio 1957 Gennaro Verolino I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paul Bernier {{{data}}} Gennaro Verolino
Predecessore: Delegato apostolico in Gerusalemme e in Palestina Successore: Flag of the Vatican City.svg
Silvio Angelo Pio Oddi 12 gennaio 1957 - 10 maggio 1962 Lino Zanini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Silvio Angelo Pio Oddi {{{data}}} Lino Zanini
Predecessore: Nunzio apostolico in Irlanda Successore: Flag of the Vatican City.svg
Antonio Riberi 10 maggio 1962 - 8 luglio 1967 Joseph Francis McGeough I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Riberi {{{data}}} Joseph Francis McGeough
Predecessore: Nunzio apostolico in Portogallo Successore: Flag of the Vatican City.svg
Maximilien de Fürstenberg 8 luglio 1967 - 1976 Angelo Felici I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Maximilien de Fürstenberg {{{data}}} Angelo Felici
Predecessore: Cardinale diacono dei Santi Biagio e Carlo ai Catinari Successore: Kardinalcoa.png
Luigi Raimondi 24 maggio 1976 - 22 giugno 1987 Angelo Felici I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Raimondi {{{data}}} Angelo Felici
Predecessore: Cardinale presbitero della Regina Apostolorum Successore: Kardinalcoa.png
Ermenegildo Florit 22 giugno 1987 - 26 luglio 2001 Virgilio Noè I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ermenegildo Florit {{{data}}} Virgilio Noè
Voci correlate
Collegamenti esterni