Patriarcato di Lisbona

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Patriarcato di Lisbona
Patriarchatus Lisbonensis o Ulixbonensis
Chiesa latina

[[File:|290px]]
Cardinale patriarca Manuel José Macário do Nascimento
Sede Lisbona

sede vacante
Lisbona

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Selo do Patriarcado.jpg
Stemma
440px-Diocesisdeportugal.svg.png
Mappa delle diocesi portoghesi, patriarcato e suffraganee in giallo.
Nazione bandiera Portogallo
diocesi suffraganee
Angra, Funchal, Guarda, Leiria-Fátima, Portalegre-Castelo Branco, Santarém, Setúbal
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari Joaquim Augusto da Silva Mendes,

Nuno Brás da Silva Martins
Américo Manuel Alves Aguiar

Cariche emerite:

Parrocchie 285
Sacerdoti

543 di cui 291 secolari e 252 regolari
3.036 battezzati per sacerdote

401 religiosi 1.104 religiose 84 diaconi
1.924.650 abitanti in 3.735 km²
1.648.885 battezzati (85,7%% del totale)
Eretta III-IV secolo
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Mosteiro de São Vicente de Fora, Campo de Santa Clara, 1149-085 Lisboa, Portugal

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2015 Scheda
Chiesa cattolica in Portogallo
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

Il patriarcato di Lisbona (in latino: Patriarchatus Lisbonensis) è una sede metropolita della Chiesa cattolica di rito romano in Portogallo. La diocesi è accertata dal IV secolo, anche se la tradizione la fa risalire al I secolo con il nome di Olisipo Ulixbonensis. Entrò in clandestinità durante la dominazione islamica, con la Reconquista dal 1142 divenne sede vescovile. Fu elevata ad arcidiocesi il 10 novembre 1394 e a patriarcato dal 7 novembre 1716. Nel 2015 contava 1.648.885 battezzati su 1.924.650 abitanti. È retta dal patriarca cardinale Manuel José Macário do Nascimento Clemente (Manuele III).

Territorio

Il patriarcato comprende le subregioni portoghesi della Grande Lisbona e dell'Ovest.

Sede patriarcale è la città di Lisbona, dove si trova la cattedrale di Santa Maria Maggiore. Nella capitale portoghese si trovano anche tre basiliche minori: Nostra Signora dei Martiri, Nostra Signora e Sant'Antonio e Sacratissimo Cuore di Gesù di Estrela. Nel territorio sorgono inoltre due monumenti ecclesiastici riconosciuti come patrimonio dell'umanità: il monastero di Alcobaça e il monastero dos Jerónimos.

Dal 1998 la curia patriarcale ha sede nel monastero di São Vicente de Fora.[1]

Vicariati

Il territorio si estende su 3.735 km² ed è suddiviso in 285 parrocchie, dal 2011 raggruppate in 17 vicariati e 3 zone pastorali:[2]

Provincia ecclesiastica

La provincia ecclesiastica di Lisbona comprende le seguenti suffraganee:

Conotassi dei vescovi

Vescovi di Olisipo della tradizione

  1. São Manços (36)
  2. Filipe Filoteu (92)
  3. Pedro (I) (166)
  4. Pedro (II) (213)
  5. Jorge (260)
  6. Pedro (III) (297)
  7. São Gens
  8. Januário (300)

Vescovi storici di Olisipo

  1. Potamio (attorno al 356)
  2. António (373)
  3. Neobrídio (430)
  4. Júlio (461)
  5. Azulano
  6. João (500)
  7. Éolo (536)
  8. Nestoriano (578)
  9. Paulo (589)
  10. Goma ou Gomarelo (610, 614)
  11. Viarico, Ubalico ou Dialico (633, 636, 638)
  12. Nefrígio, Nefredo ou Neofrídio (646)
  13. Cesário ou César (656)
  14. Teodorico (666)
  15. Ara (683)
  16. Landerico (688, 693)
  17. Ildefonso (VII secolo)

Vescovi di Lisbona

  1. Gilberto de Hastings (1147-1166)
  2. Álvaro (1166-1185)
  3. Soeiro (I) Anes (1185-1210)
  4. Soeiro (II) Viegas (1210-1232)
  5. Vicente (1232)
  6. Paio Pais (1232-1233)
  7. João (I) Falberto (1233)
  8. Estêvão (I) Gomes (1234-1237)
  9. João (II) (1239-1241)
  10. Ricardo Guilherme (1241)
  11. Aires Vasques (1241-1258)
  12. Mateus (1259-1282)
  13. Estêvão (II) Anes de Vasconcelos (1284-1289)
  14. Domingos Anes Jardo (1289-1293)
  15. João (III) Martins de Soalhães (1294-1312)
  16. Frei Estêvão (III) (1312-1322)
  17. Gonçalo Pereira (1322-1326)
  18. João (IV) Afonso de Brito (1326-1341)
  19. Vasco (I) Martins (1342-1344)
  20. Estêvão (IV) de la Garde (1344-1348)
  21. Teobaldo de Castillon (1348-1356)
  22. Reginaldo de Maubernard (1356-1358)
  23. Lourenço Rodrigues (1359-1364)
  24. Pedro Gomes Barroso (1364-1369)
  25. Fernando Álvares (1369-1371)
  26. Vasco (II) (1371)
  27. Agapito Colonna (1371-1378)
  28. João (V) de Agoult (1379-1381)
  29. Martinho de Zamora (1379-1383)
  30. João (VI) Guterres (1381-1382)
  31. João (VII) Anes ( 1383-1394)

Arcivescovi di Lisbona

  1. João Anes (1394-1402), cardinale
  2. João Afonso Esteves de Azambuja (1402-1415), cardinale
  3. Diogo Álvares de Brito (1415-1422)
  4. Pedro de Noronha (1424-1452)
  5. Luís Coutinho (1452-1453)
  6. Jaime de Portugal (1453-1459)
  7. Afonso Nogueira (1459-1464)
  8. Jorge da Costa (1464-1500), cardinale
  9. Martinho da Costa (1500-1521)
  10. Alphonse de Portugal (1523-1540), cardinale
  11. Fernando de Menezes Coutinho e Vasconcelos (1540-1564)
  12. Henrique de Portugal (1564-1570), futuro re del Portugallo (1578-1580)
  13. Jorge de Almeida (1570-1585)
  14. Miguel de Castro (1586-1625),
  15. Afonso Furtado de Mendonça (1626-1630)
  16. João Manuel (1632-1633)
  17. Rodrigo da Cunha (1635-1643)
  18. António de Mendonça (1670-1675)
  19. Luiz de Sousa (1675-1702), cardinale
  20. João de Sousa (1703-1710),

Patriarchi di Lisbona

  1. Tomás de Almeida (1716-1754)
  2. José Manuel da Câmara d’Atalaia (1754-1758)
  3. Francisco de Saldanha da Gama (1759-1776)
  4. Fernando de Sousa e Silva (1779-1786)
  5. José Francisco Miguel António de Mendonça (1786-1818)
  6. Carlos da Cunha e Menezes (1819-1825)
  7. Patricio da Silva (1826-1840)
  8. Francisco de São Luiz (Manoel Justiniano) Saraiva (1840-1845)
  9. Guilherme Henriques de Carvalho (1845-1857)
  10. Manuel Bento Rodrigues da Silva (1858-1869)
  11. Inácio do Nascimento Morais Cardoso (1871-1883)
  12. José Sebastião d'Almeida Neto (1883-1907)
  13. Antonio Mendes Bello (1907-1929)
  14. Manuel Gonçalves Cerejeira (1929-1971)
  15. António Ribeiro (1971-1998)
  16. José da Cruz Policarpo (1998-2013)
  17. Manuel do Nascimento Clemente (2013-in carica)

Statistiche

Il patriarcato al termine dell'anno 2015 su una popolazione di 1.924.650 persone contava 1.648.885 battezzati, corrispondenti all'85,7% del totale.

Note
  1. Dal sito ufficiale del patriarcato di Lisbona.
  2. Dal sito ufficiale del patriarcato di Lisbona.
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.