Sant'Adriano al Foro (diaconia)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Sant'Adriano, vedi Sant'Adriano (disambigua).
Sant'Adriano al Foro
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma cardinale.png
Diaconia soppressa
Sant'Adriano al Foro
Chiesa di Sant'Adriano al Foro Romano
Titolare [[{{{titolare}}}]]
 
Istituzione {{{istituito}}} da papa Gregorio III
Istituzione VIII secolo da papa Gregorio III
Soppressione {{{soppresso}}} da papa Pio XII
Soppressione 25 gennaio 1946 da papa Pio XII
Dedicazione Sant'Adriano di Nicomedia
{{{note}}}
Collegamenti esterni
Dati dall'annuario pontificio
Scheda su gcatholic.org
Scheda su Salvador Miranda

Sant'Adriano al Foro è un titolo cardinalizio soppresso.

Storia

Fu eretto nell'VIII regione di Roma (Augustea) da papa Gregorio III intorno al 734 e confermato da papa Adriano I intorno al 775.

Secondo il Liber Pontificalis, la chiesa di Sant'Adriano al Foro Romano fu creata da Onorio I sul luogo dell'antica Curia Hostilia intorno al 630.

Papa Sergio I la designò come punto d'inizio per le litanie durante alcune celebrazioni religiose.

A causa della distruzione dell'antica chiesa per il restauro della curia del Senato, la diaconia fu soppressa con la costituzione apostolica Sancti Hadriani Ecclesia del 25 gennaio 1946 di papa Pio XII e trasferita a quella di San Paolo alla Regola.

Titolari

Diaconia soppressa nel 1946

Note
  1. Il cardinale Giovanni de' Conti (14141493) era già titolare dei Santi Nereo e Achilleo
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.